Sandali Brian Atwood Autunno/Inverno 2015/2016

Sandali Brian Atwood || Il viola è uno dei miei colori preferiti per le stagioni fredde, mi piacciono tutte le sue sfumature, da quelle che tendono al blu a quelle più vibranti; ovviamente non tutte sono adatte al mio incarnato, ma dopo anni di tentativi vani ho accettato il mio colorito da fantasma e ho iniziato a sfogarmi con gli accessori: il fatto che siano lontani dal viso li rende i complici perfetti per giocare con le tonalità proibite, l’umore ne trae beneficio e io ho smesso di spendere centinaia di euro per prodotti make up improbabili che avrebbero dovuto rendermi meno “gialla”. Neanche fossi Lisa Simpson poi!

Vi ho annoiato con questa triste introduzione per farvi capire il motivo del mio innamoramento del giorno: indovinate un po’ di che colore sono le scarpe di oggi? Viola metallizzato, una tonalità favolosa per gli accessori, soprattutto per le calzature, perché facile da abbinare ma di impatto immediato.

Questi sandali Brian Atwood sono realizzati in pelle effetto rettile viola; sapete che il designer è amatissimo da Belen Rodriguez? Come darle torto? I suoi modelli enfatizzano al massimo le curve del piede femminile, accentuandone le forme:

sandali brian atwood

sandali viola rettile brian atwood

L’effetto metallizzato laminato è uno dei trend di questa stagione, come vi ho detto più volte è limitante declinarlo solo nelle solite tonalità argentate e dorate perché è con i colori pieni che rende al meglio; come in questo caso, su un sandalo dalla forma semplice e senza tempo. Il cinturino alla caviglia è il dettaglio che mi ha fatta definitivamente capitolare, sapete che è una mia debolezza e quando si abbina ad un tacco a stiletto così sensuale non capisco più niente. O quasi, perché purtroppo riesco ancora a capire che questi meravigliosi sandali Brian Atwood costano troppo, ma sognare è gratis, quindi non svegliatemi, grazie!

11 thoughts on “Sandali Brian Atwood Autunno/Inverno 2015/2016

  1. Non esiste scarpa di Brian Atwood che non mi piaccia e onestamente mi è simpatico anche lui, anche se non fa un cacchio da mattina a sera aahahahahahaha ( fonte IG ). E comunque la penso come te, il metallizzato nei colori pieni oltre a dare il suo meglio è anche molto meno classico del solito oro e argento!
    http://www.mybubblyzone.com/

  2. Stavolta vado un po’ controcorrente. Non nascondo un po’ di imbarazzo, ma essendo sempre molto diretta preferisco scrivere ciò che penso. Sarà, non volermene. Premesso che tantissimi modelli di B. Atwood sono stupenti e affascinanti, devo dire che quello selezionato oggi non mi piace perché: 1) non sono amante del viola, tantomeno metallizzato; 2) trovo inutile ed esteticamente dannoso il cinturino alla caviglia; 3) il tacco a stiletto è meno elegante e sensuale del tacco a spillo; 4) l’oblò del peep toe mi sembra troppo piccolo (però posso sbagliarmi perché manca l’inquadratura dall’alto). Scusatemi, ma io questa scarpa la boccio senza indugio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.