Quali scarpe metteremo il prossimo inverno? Ecco i trend A/I2015/2016

Trend A/I2015/2016

Premessa: questo post è accompagnato da un video! Ho riesumato il mio canale YouTube, se volete farvi quattro risate da oggi sapete a chi rivolgervi.
Ogni anno è la stessa storia, escono migliaia di articoli dedicati alle tendenze di stagione in cui si celebrano il ritorno delle décolleté a punta, le fantasie animalier e il glitter per le feste: ma che noia! E’ per questo che ho deciso di focalizzare la mia attenzione solo su quattro trend di scarpe per l’inverno 2015, nei prossimi post analizzeremo invece le collezioni dei diversi brand come abbiamo sempre fatto; questo articolo potrà tornarvi utile quando dovrete affrontare il distacco dal sole caldo, l’accorciarsi inesorabile delle giornate, insomma nasce con lo scopo di rendere meno traumatico il passaggio all’autunno, ma soprattutto all’inverno. Mi sto già deprimendo, quindi iniziamo!
Trend #1: la pelle effetto metal. Ne abbiamo già parlato in un paio di post precedenti, i pellami argentati o dorati, ovviamente opachi, saranno il vero must have per le scarpe del prossimo autunno. Possono far paura ma vi assicuro che abbinati al giusto outfit aggiungono un tocco luminoso e caldo davvero piacevole: no assoluto al metal lucido, a forme troppo esasperate e all’utilizzo di queste scarpe in ambienti formali. Sono giocose e divertenti, ma non bisogna esagerare! Qui sotto due proposte low cost, la prima di Zara, la seconda di Primadonna Collection:

trend A/I2015/2016

primadonna inverno 2015 2016

 

Trend #2: gli ankle boots con il tacco grosso. E alto, altissimo se possibile. Combinano alla perfezione il fascino dell’altezza alla comodità di forme più confortevoli, sono bellissimi sia con i leggings che con i jeans stretti e un bel cardigan morbido, e spesso aiutano a rendere più ordinato anche un look super casual e caldo! I due booties che vedete qui sotto sono di Cinti e Primadonna Collection:

tendenze scarpe inverno 2015

pd_pe15_pressday179-1024x1024
Trend #3: gli stivali cuissardes, o overtheknee, o sopra il ginocchio, o come vi piace di più! Definirli statement shoes è poco, fanno il look da soli e possono essere estremamente sexy nella versione a tacco alto; il rischio è di esagerare con un outfit da mistress in libera uscita, quindi è importante evitare abiti troppo appariscenti e corti, ma a parte questo possono essere molto versatili. Le mie proposte per voi sono di Zara e di H&M:

tendenze scarpe 2015

 

HM 49.99

Trend #4: più che un trend è un piccolo dettaglio frivolo, si tratta di una decorazione apparsa prima su un paio di spuntate Christian Louboutin create per la sfilata di Ulyana Sergeenko e poi su diversi modelli Gucci, tra cui una ballerina tutta rosa…

Ulyana+Sergeenko+Fall+2015+Details+79RbSSBCAQMx

404011_DKH40_5725_001_web_full_new_theme
Il pom pom in pelliccia! Personalmente opterei per qualcosa di sintetico e removibile, come le shoe clips: non rovinano la scarpa e potete applicare su tutti i modelli che volete, passato il trend avrete le vostre ballerine e décolleté perfette come prima. Sono deluxe le shoe clips create da Le Dudù, tra pom pom colorati e paillettes troverete sicuramente il modello che fa per voi!

12 thoughts on “Quali scarpe metteremo il prossimo inverno? Ecco i trend A/I2015/2016

  1. Belli gli ankle boots metallizzati di Zara, ma quelli di Cinti mi piacciono ancora di più, oddiolidevoavere. E poi ci vedo male, ho gli overtheknee grigi di Ciccia&Emme hanno i laccetti dietro? Vero che non ce li hanno? Altrimenti vado a comprarmeli di corsa.

  2. Mi piacciono gli stivaletti Zara, quest’anno propone un sacco di scarpe favolose e non so se è una mia impressione ma molte scarpe belle costano meno del solito. Ho visto anche scarpe con le frange un po’ ovunque, mi piacciono però non so vedermele al piede! Riguardo al pom pom di pelliccia mi ricordano le pantofole… Ma come spesso accade è molto probabile che anch’io cambi idea e cada in tentazione! 😀
    Tu a quanti acquisti per la nuova stagione sei arrivata? Io due e NON-DEVO-CONTINUARE!!!

  3. Dunque dunque…
    Pelle metal: promossa ma con riserva, dipende moltissimo dalla forma della scarpa e dalla tonalità.
    Booties tacco alto e grosso: assolutamente promossi e ben felice di rivederli! Alla fine in inverno un tacco così si rivela indispensabile (dove vivo io nevica veramente!), pena camminare rasoterra per non schiantarsi al suolo.
    Cuissardes: li adoro!!! Ma non li ho mai portati perché non ho il coraggio…
    Pom pom: divertentissimo accessorio e, come suggerisci tu, anch’io comprerò le clip! La deco Louboutin è deliziosa.
    Domanda: vero che da qualche anno tutti profetizzano il ritorno delle deco a punta, ma poi se ne vedono in giro?
    Simpatico il tuo video Sara! Parli velocissimo come me :-)))

  4. Ecco, come al solito caschi a fagiolo! Stavo giusto iniziando a pensare alle scarpe invernali!
    Mi piacciono da impazzire gli stivali di Zara, anche se non sono certo per tutti i giorni! L’unica cosa è che effettivamente bisogna stare attenti all’effetto tenutaria di saloon!:)

  5. Proprio in questi giorni stavo cominciando a pensare di regalarmi un ankle boot col tacco alto naturalmente ed ecco che tu quasi come se mi avessi letto nel pensiero pubblichi questo post. Devo dire che mi hanno colpito quelli di Cinti col tacco largo che potrebbe ritornare comodo. Mi piacciono tanto anche gli stivali al ginocchio di Zara, in particolare la forma del tacco. Sicuramente stivali molto sexy, ma non credo avrei il coraggio di indossarli, forse troppo appariscenti. Ho guardato anche il tuo video Sara e ti dico subito che hai fatto molto bene a riesumare il tuo canale. Sei una donna solare, spiritosa e molto simpatica. Nel video sono rimasta stupita dalle tue proposte Pittarosso. Marchio che non ho mai preso in considerazione e che d’ora in avanti terrò d’occhio.

    1. Grazie grazie!! Da Pittarosso hanno tantissime scarpe in vera pelle ben fatte e i prezzi sono assolutamente accessibili ma per qualche strana ragione pubblicizzano solo i modelli meno belli :-/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.