Vestito Daniela Casile Haute Couture e Casadei Blade – Fushimi Inari Kyoto

Nel momento in cui ho aperto la scatola che conteneva questo vestito Daniela Casile Haute Couture ho immediatamente deciso di usarlo per alcune foto in Giappone: per un abito così drammatico e romantico avevo bisogno di una location all’altezza della situazione, per questo ho scelto uno dei miei luoghi del cuore a Kyoto, il tempio Fushimi Inari.

daniela casile haute couture

 

Il contrasto del nero lucido del tessuto con l’arancio acceso dei tori mi è sembrato naturalmente perfetto per esaltare la bellezza del vestito, che mi è stato regalato da una giovane designer che segue i miei video su YouTube, Daniela Casile.

Il suo desiderio di vestirmi mi è sembrato così dolce, ma mai, nemmeno nei sogni, avrei pensato di ricevere un abito così speciale e lavorato!

fotografia di moda fashion blogger

 

Mi ricorda il mix perfetto tra due abiti storici di Givenchy indossati da Audrey Hepburn in due film che amo profondamente: quello bianco con le spalle scoperte presente in “Sabrina”, e il vestito lungo nero di “Colazione da Tiffany“.

Non so se hai mai indossato un abito così importante, spesso si pensa che ci senta legate e costrette nella stoffa, invece fasciata dal satin morbido mi sono sentita a mio agio, nelle mie vesti ideali.

fashion blogger viaggi

outfit vestito lungo

 

Per complimentare al massimo la voluttuosità del tessuto ho abbinato il vestito Daniela Casile alle mie decollete nere in satin di Casadei con tacco Blade; il dettaglio della lama di acciaio ha aggiunto un tocco moderno ad un look classico e raffinato, avevo provato anche altre scarpe ma Blade ha sbaragliato la concorrenza!

casadei blade

 

Scegliere il look è stata la parte più facile della realizzazione delle foto, pensa che ho dedicato ai miei “outfit da foto” una valigia a parte per evitare di rovinare capi ed accessori durante i vari spostamenti.

Una volta arrivati a Kyoto abbiamo fatto un sopralluogo al tempio Fushimi Inari, vedere le file di tori piene di turisti ci ha un po’ preoccupati, quindi tanto per cambiare siamo usciti prima dell’alba per scattare queste foto: non racconto spesso il backstage degli scatti perché ho sempre paura di sembrare lamentosa, e io odio lamentarmi, ma quest’anno mi sono promessa di essere più aperta su questo argomento, perché credo sia giusto sapere che dietro al mio lavoro non c’è solo lo shopping.

Magari fosse così!

tempio fushimi inari kyoto

vestito daniela casile

 

Passeggiare tra i tori nel silenzio della notte è stato un privilegio, poco prima dell’alba abbiamo incrociato altri fotografi ma tra colleghi siamo sempre molto rispettosi degli spazi già occupati.

Ho posato per un fotografo indiano colpito dal mio look, e soddisfatta mi sono accomodata su una panchina arrangiata per mangiare un delizioso pancake alla mela mentre i raggi del sole cominciavano a scaldare la giornata; sognavo di scattare delle foto al Fushimi Inari dal 2012, anno in cui l’ho visitato per la volta, e mi è sembrato incredibile poterlo fare con un look tanto speciale.

sara mallia

L’universo ci ascolta, non può che essere così!

Nelle prossime foto outfit scattate in Giappone ti porto in un altro posto molto suggestivo di Kyoto, dove un’altra alba ci ha regalato dei momenti incantevoli ed indimenticabili.

PhotoCredits

Leggi anche: A spasso per Osaka tra i fiori di ciliegio

 

 

2 thoughts on “Vestito Daniela Casile Haute Couture e Casadei Blade – Fushimi Inari Kyoto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.