Tendenze scarpe primavera 2018 – TheMicam

Quali saranno le tendenze scarpe primavera 2018?

Quali scarpe comprare per la primavera estate 2018?

Sono appena rientrata dopo un’intensa giornata al Micam, dove ho raccolto ispirazioni ed idee per la prossima primavera.

Ho visto sandali preziosi e slippers ricamate, infradito in gomma con inserti in pelliccia e modelli con fantasie divertenti: ho visto scarpe di ogni tipo e ora sono pronta per raccontarti tutto.

So che la bella stagione è lontana, ma non possiamo farci trovare impreparate!

Tendenze scarpe primavera 2018: i colori

Grandi novità per quanto riguarda i colori di moda nel 2018: ad accompagnare le tonalità neutre del nude e del marrone tan troveremo il lilla ed il verde mela, due colori che ho visto quasi in tutti gli stand presenti in fiera!

Il rosa è tornato alla ribalta già da quest’anno, spesso abbinato al rosso o al viola: per la prossima primavera preparati al gran ritorno del glicine, un lilla un po’ difficile da portare, ma sempre molto romantico.

In netto contrasto sarà l’altro colore di tendenza, il verde mela, una tinta più decisa che non si vedeva da un po’.

In tutta sincerità posso dirti che ho a malapena notato la sua assenza, non è colore che mi dona, come neanche il glicine, ma il bello delle scarpe è che ti consentono di osare senza rischiare, e ho visto diversi modelli a tacco alto in cui i listini lilla sono stati alternati a colori meno leziosi.

Non mancheranno anche il bianco ed il giallo, due colori classici per le stagioni calde.

Elegantissimo e molto raffinato l’azzurro polvere proposto dal brand A.D. Amato Daniele: una tonalità meno scontata del classico grigio, ma ugualmente versatile e sofisticato, soprattutto se abbinato ad un materiale caldo come il suede.

amato daniele 2018

scarpe moda 2018

Sicuramente più deciso il rosa corallo proposto da Deimille, declinato anche su un bootie open toe con i lacci in pizzo: un colore fantastico con l’abbronzatura, meno lezioso del glicine ma altrettanto divertente.

Tendenze scarpe primavera 2018: i materiali

Velluto, velluto e ancora velluto!

Per quanto strano possa sembrare il velluto sarà presente anche nelle collezioni estive: le proposte 4 seasons sono ormai la normalità per la moda, è ora di accettarlo e di regolarci di conseguenza!

Se ancora non ti senti pronta sappi che la scelta dei materiali per le scarpe di moda sarà tantissima: pelli metallizzate coloratissime effetto carta di cioccolatini, pizzo, rattan decorato con cristalli e gemme, denim arricchito di perle e strass, suede, rafia, satin fantasia e ricami.

Te l’ho detto, trovare scarpe da comprare non sarà difficile, ma per noi non lo è mai, vero?

Tendenze scarpe primavera 2018: i tacchi

Solo tacco 12 o solo ciabattine rasoterra? La risposta è facile, perché scegliere?

Le proposte spaziano dai tacchi svettanti ai modelli ultra comodi, passando per tacchi larghi montati su sandali gioiello e stiletti sensuali abbinati a silhoeutte divertenti e decorazioni insolite (come le angurie gioiello di Vicenza).

A proposito di scarpe femminili e sensuali ho apprezzato le proposte di 3 brand differenti: Frjda,marchio siciliano che ha presentato modelli preziosi e sandali con nastri in pelle effetto bondage da legare alla caviglia, Cristofoli con la sua moda femminile ma portabile e Chantal, brand che mi ha conquistata a suon di tacchi larghi ricoperti di paillettes.

Per quanto riguarda i sandaletti piatti ti annuncio con gioia che i modelli a fascia o multi listino hanno surclassato quelli infradito nudissimi: il piede rimarrà protagonista, ma sarà vestito con eleganza e decorato con nappine, nastri e perline colorate.

Anche le sneakers continueranno ad essere le scarpe casual più ricercate, interessanti i modelli con le stelle di Corso 37 e quelli preziosi di Sketchers.

La primavera 2018 sarà la stagione delle scarpe particolari, degli abbinamenti inaspettati e della moda divertente: come non amarla?

 Tendenze scarpe primavera 2018: le silhouette

Addio plateau, è stato bello!

Le forme dei sandali di moda per l’estate 2018 sono pulite e lineari, pochissimi i platform e le esagerazioni. Torneranno alla ribalta le zeppe scultura, ispirate ai modelli di Salvatore Ferragamo, in vernice lilla con lunghi nastri di satin da avvolgere alla caviglia.

I classici sandali minimal cederanno il passo a modelli più avvolgenti ma ugualmente leggeri, e sarà impossibile non cedere ai modelli mules, con punta aperta e tallone scoperto: l’ispirazione è sempre rivolta ai modelli di Alessandro Dell’Acqua, ma nella primavera 2018 il maxi fiocco verrà soppiantato da nodi ispirati alle cinture obi e fiocchi piatti realizzati in satin e gros grain decorati con spille gioiello vistose.

Per quanto riguarda le scarpe basse saranno di gran moda mocassini e ballerine con il tallone ripiegato, anche noti come la nuova frontiera delle slippers: se la ciabatta ha già stancato ecco pronta l’alternativa, che allo stile casual aggiunge un tocco di trasandato che personalmente non digerisco. L’effetto “le scarpe mi fanno male e ho risolto così” non è elegante, non è femminile e non è raffinato. Passo, senza nemmeno pensarci.

Rimanendo in tema scarpe casual le ciabattine saranno ancora di gran moda, sia per la sera che per il giorno: le prime sono realizzate in satin e strass, le seconde hanno un aspetto etnico che fa subito pensare alle vacanze.

Non mancheranno nemmeno le espadrillas, declinate in materiali insoliti, come il denim impreziosito da cristalli presentato da Tata Italia: i modelli di tendenza hanno il cinturino alla caviglia, la suola alta e sono perfette anche per la città.

Tendenze scarpe primavera 2018: le decorazioni

Il trend delle perle non è destinato a lasciarci, anzi! Il prossimo anno decoreranno tacchi larghi, fasce sottili, sneakers e tomaie: le classiche boule bianche, alternate a quelle leggermente rosate, saranno il leitmotiv della prinavera 2018.

Non mancheranno anche maxi cristalli e perline tubolari, alternati a ricami colorati, nappine, piume ed inserti in pelliccia.

La collezione Les Tropeziennes è in linea con la tendenza più preziosa per la primavera 2018, è divertente ma comunque portabile, mi è piaciuta moltissimo.

les tropeziennes 2018

Divertente come sempre anche la collezione di Gioseppo, brand spagnolo famoso proprio per i sandali coloratissimi e decorati.

Se l’idea di cedere ad una scarpa troppo carica ti spaventa puoi valutare l’acquisto delle shoe clips, le decorazioni per scarpe che puoi mettere e togliere con un click: la mia amica Enrica di Le Dudu’ era con me al Micam e ha preso tantissimi appunti, arriveranno clips pazzesche per giocare con la moda senza perdersi dietro ogni tendenza!

 

Da questa edizione del Micam è tutto, per me è stata davvero fantastica: in una sola giornata ho incontrato nuovi e vecchi amici, mi sono innamorata almeno 100 volte e ho trovato geniale la presenza di alcun brand luxury come Jimmy Choo, Giorgio Armani e Dolce&Gabbana, che hanno reso la fiera ancora più completa.

Chissà cosa succederà nell’edizione di febbraio 2018!

 

 

6 thoughts on “Tendenze scarpe primavera 2018 – TheMicam

  1. Ecco, sono a metà dello shopping invernale e ho già voglia di primavera ahahah!! Comunque io amo il glicine, un po’ meno il verde ma magari cambierò idea 😀

  2. Ottima recensione! Evviva il made in Italy! E tante, tante , sempre piu’ sneakers !! Stelle, teschi e scudetti ma qualcun altro con un immagine piu’ minimale… che guarda piu’ al confort senza aggiungere altre stelle . si sta affacciando ! No name, chi viene citato non ne ha bisogno e chi cresce lo fa da solo…il mercato e’ magico ! Sa scegliere ! W il Micam W la calzatura made in….

    1. Mi sembra di intuire che lavori per un brand di sneakers, se ti va mandami le foto e le informazioni via mail, parlare di tutti gli espositori è un po’ complicato ma mi piace scoprire brand nuovi e Made in Italy 😉

  3. Io aspetto con ansia il ritorno dello zoccolo elegante, quello estivo anni 70 con il tacco alto e le caviglie libere da cinturini. L’estate 2018 sarà quella giusta? voi che siete state alla micam avete qualche informazione a riguardo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.