Stivali pitonati: 5 modelli WOW da tenere sotto controllo per i saldi 2019

Gli stivali pitonati in questo periodo vengono definiti “tendenza di stagione”, ma io vorrei capire quando lo stile aninalier non è di tendenza in inverno!

Ci sono anni in cui è ovunque, altri in cui il trend è un po’ meno invadente, ma c’è sempre, e questa è un’ ottima ragione per aggiungere un bel paio di stivali pitonati alla nostra collezione di scarpe.

Per dovere di cronaca sappi che in questo post troverai solo boots realizzati in pelle o finta pelle stampa rettile, questo significa che nessun serpente è stato scuoiato vivo per vestirci i piedi; quello dei pellami esotici è un discorso che è arrivato anche alle orecchie delle grandi maison di moda, ultima in ordine di tempo Chanel, che ha comunicato che a breve smetterà di utilizzarle, preferendo altre lavorazioni che comunque ricordano il motivo a scaglie così apprezzato dalle appassionate di accessori.

Gli stivali pitonati che ti presento oggi sono quelli che mi stanno tormentando da settimane, da quando ho deciso di volerne acquistare un paio approfittando dei saldi 2019: adoro i modelli con una forma di ispirazione vintage un po’ anni ’70, che addolcisce l’effetto molto appariscente del pitone, perché sono anche più facili da abbinare con eleganza rispetto ai modelli oltre il ginocchio con punte affilate e tacchi a stiletto.

Con l’animalier ci vuole moderazione, quindi anche se il nostro motto è “scarpe sobrie nella prossima vita”, ricordiamoci che la linea tra estro creativo e volgarità a volte può essere davvero sottile.

La regola aurea per indossare gli stivali pitonati è non abbinarli ad altri accessori o capi animalier, per nessuna ragione al mondo: punta su colori naturali e outfit lineari, e li enfatizzerai al massimo senza cadere nella trappola della volgarità esasperata.

Stivali pitonati, i 5 modelli del momento

Iniziamo con un modello dal colore insolito, perché in effetti la stampa pitonata non deve per forza essere grigia: in natura più un animale è colorato e appariscente, più è potenzialmente letale entrarci in contatto, lo sapevi? Questi stivali pitonati in pelle sono perfetti per chi ama farsi notare con stile, non a caso sono i miei preferiti (Barca Shoes, 199 Euro):

 

stivali pitonati

 

A proposito di questo modello, devo fare una specifica: nel sito ufficiale è chiaramente scritto che il materiale che compone gli stivali è il “pitone”, ma siccome li ho visti dal vivo e non mi sembrava vera pelle di rettile ho scritto al servizio clienti chiedendo delucidazioni. Mi hanno risposto subito, dicendo che è pelle stampa rettile, quindi spero che presto sistemino l’errore presente nel sito.

 

 

 

Dopo aver ammirato questi stivali in negozio, sono entrata da Primadonna Collection, dove ho trovato una proposta meno costosa, realizzata in finta pelle stampata: la forma non è perfetta, personalmente avrei preferito una punta più arrotondata, ma costano poco e possono essere la scelta giusta per dare una chance al pitonato e vedere se riesci a sfruttarlo prima di spendere cifre più impegnative (80 Euro):

stivali pitone

Stesso prezzo anche per questa proposta in finta pelle di Mango, che purtroppo nelle foto istituzionali rende pochissimo e appare slavata e troppo appariscente; si tratta invece di un modello gradevole, più chiaro degli altri e con una forma appena ispirata ai cowboy boots (80 Euro):

stivali pitone low cost

Il colore del modello Via Roma 15 è simile a quello di Mango, e anche in questo caso la forma non mi convince del tutto, in generale non amo le punte all’insù nelle scarpe, ma è comunque una proposta interessante (325 Euro):

stivali pitonati

 

L’ultimo modello mi piace da impazzire, è firmato Twin Set ed è disponibile sia in pelle rosso rubino che in beige roccia: sono una più bella dell’altra, ma preferisco la prima, più insolita ed intrigante (358 Euro):

stivali pitone twin set

stivali pitone saldi

 

Avrai notato che le forme sono tutte simili, molto classiche e raffinate: sarà per questo che gli stivali pitonati hanno quell’allure chic un po’ vintage, per me irresistibile?

Leggi anche: Come abbinare le scarpe pitonate

 

 

3 thoughts on “Stivali pitonati: 5 modelli WOW da tenere sotto controllo per i saldi 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.