Shoe Trend Fall 2014: ankle boots spuntati

Vi siete già chieste quale sarà lo shoe trend dell’autunno 2014? Io ovviamente sì, e ho anche una risposta pronta per voi: gli ankle boots spuntati. Non fate quelle facce, questi stivaletti alla caviglia con la punta aperta non solo si adattano a diversi outfit, ma se scelti con giudizio possono essere degli alleati chiave per nascondere difettucci e slanciare le gambe verso l’infinito e oltre.
La mia personale opinione in merito è che sono delle scarpe deliziose, sensuali e glam allo stesso tempo, ma preferisco i modelli con un open toe rispetto a quelli con un peep toe: serve una traduzione, vero? Ok, i primi hanno la tomaia molto aperta, che quindi mostra bene le dita; le seconde invece hanno solo un accenno di apertura, che scopre quasi esclusivamente l’alluce. Le open toe non sono solo più comode, ma allontanano il rischio di un poco elegante effetto ottico “scarpa bucata” (guardate il modello Dolce&Gabbana in pizzo!); inoltre, se abbinati ad un tacco pulito e leggero, slanciano la gamba senza appesantire la caviglia.
Per il post di oggi voglio farvi sognare, quindi ho selezionato i modelli dei grandi designer, quindi quelli inaccessibili per molte di noi; domani invece vi dimostrerò che a prezzi più umani si trovano ankle boots spuntati altrettanto belli e sensuali, tra cui i miei preferiti in assoluto!

Christian Louboutin Coursive

louboutin coursive fall 2014

Christian Louboutin Chesterfille

louboutin

 

Casadei Triangle

casadei triangle fall 2014

Charlotte Olympia Parasol

parasol charlotte olympia

 

Alexander McQueen

Shoe Trend

 

Giuseppe Zanotti Design

giuseppe zanoti fall 2014

René Caovilla

caovilla cannes akle boots 2015

 

Sergio Rossi

sergio rossi

 

Roger Vivier

roger vivier

 

Dolce&Gabbana

dolce&gabbana

11 thoughts on “Shoe Trend Fall 2014: ankle boots spuntati

  1. Io li amo, ne ho acquistato un paio cosi’ di pelle neri gia’ da un paio d’anni, non tanto perchè erano di moda, infatti non se ne vedevano moltissimi, ma proprio perchè mi piacevano. Stupenda selezione! Baci elisabetta

  2. Già adocchiati! Stupendi quelli di Luoboutin….spero vivamente che tra le alternative low cost ci sia qualcosa che riesca, non dico ad eguagliarle, ma ad avvicinarsi, visto soprattutto che mi sono convinta a sfidare le intemperie a piedi nudi questo autunno!

  3. Casadei tutta la vita, soprattutto dopo averli provati, io che ho sempre disdegnato stivali e ankle boots spuntati trovandoli insensati. Ecco, adesso sogno Triangle anche a occhi aperti, il resto neanche esiste.
    No vabbè, purtroppo esiste Parasol e vorrei bacchettare Charlottina per questo. Il resto non mi dice nulla, tranne la proposta di McQueen che mi piace perché adoro i fiocchi e le ruches che insieme fanno tanto ‘800.

  4. Io li trovo deliziosi questi stivaletti, anche e temo un pò pò l’effetto che avranno quando arriverà il momento di indossare le calze…
    E ti dirò preferisco io le peep toe, le open toe mi sembrano troppo “scoperte” per una scarpe invernale; in ogni caso quelle Alexander Mc Queen e quelle Dolce & Gabbana sono un sogno!!! 😀
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

  5. Belle, bellissime le seconde di Louboutin e poi, che dire delle Casadei? Muoio dalla voglia di vederle ai miei piedini!
    Charlotte Olimpia nemmeno a Carnevale e non per i colori sgargianti ma per l’idea degli ombrellini disseminati sulla scarpa…che orrore!!!

  6. Dimenticavo, messaggio per Zanotti: aridaje
    con ste maledette fibbie e ste maledette zip ovunque… c’hai stufatooooooo!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.