Selfridges Shoe Gallery – Londra

Nel lontano 2010 la mia amica e shoe guru Monica ha pubblicato un articolo nel blog che gestiamo insieme, Weekly Emotion, in cui raccontava brevemente dell’apertura della Shoe Gallery di Selfridges, un intero piano di uno dei negozi più famosi del mondo dedicato esclusivamente alle scarpe da donna. Da quel momento ho imparato a memoria l’indirizzo (gesto inutile dato che il punto vendita si trova su Oxford Street, in pieno centro) e ho giurato a me stessa che prima o poi ci sarei andata.

E la scorsa settimana l’ho fatto! Ero a Londra e dopo aver atteso un paio di giorni, per sublimare ancora di più il piacere, mi sono diretta da Selfridges.

Sola, completamente sola, perché non volevo che nessuno potesse distrarmi dall’esperienza che aspettavo di vivere da anni; oggi penso di poter dire che è stato sconvolgente: immaginate una sala da ballo enorme, piena di scaffali, tavoli bassi e colonnine piene di scarpe; dai modelli più bassi come le Havaianas e le Mouse di Marc Jacobs ai modelli da urlo di Casadei, Valentino, Jimmy Choo, YSL, Charlotte Olympia.

Ampio spazio è dedicato ai brand inglesi, per ovvie ragioni, quindi ho avuto la fortuna di toccare con mano alcuni modelli gioiello di Sophia Webster e Gina, ma anche una bellissima decolletè di Charlotte Olympia, con un tacco sottile altissimo, realizzata però in pelle di serpente.

La particolarità di questo negozio infatti è questa: potete toccare le scarpe, tutte le scarpe che volete; e potete provarle, senza che nessun commesso snob vi faccia sentire a disagio. Tutti gli addetti alla vendita sono estremamente cordiali e disponibili, sembra quasi che sappiano capire la frenesia da scarpe che si impossessa di ogni donna che varchi quella soglia, e che siano desiderosi di amplificarla con la loro presenza.

Alcuni brand hanno delle mini boutique all’interno della galleria, come per esempio Christian Louboutin e MiuMiu, ma anche in questo caso è possibile toccare e provare tutto, tranne una certa scarpa con suola rossa creata in onore di Maria Antonietta in edizione limitata nel 2009, che  giace sotto una campana di vetro, come nelle favole!

A questo punto una domanda sorge spontanea: quando ci andiamo, tutte insieme? Londra è straordinaria, i musei più famosi sono gratis, la città è viva a tutte le ore, e c’è anche la Shoe Gallery, cosa chiedere di più!?

 

selfridges shoe gallery christmas

selfridges shoe gallery

 

charlotte olympia cat face slippers

charlotte olympia selfirdges shoe gallery SS 2014

louboutin maria antonietta

gina jewel heels selfridges

valentino rockstud gioiello jewel

casadei blade embroided

casadei embroided pump blade heels

sophia webster selfridges

 

14 thoughts on “Selfridges Shoe Gallery – Londra

  1. Londra è davanti a noi anni luce, che meraviglia! ç_____ç Quando andiamo, dici? Per me anche subito, se solo avessi i soldi e il tempo: Alfy e io avevamo progettato un weekend a Londra in coincidenza con Halloween per festeggiare la vittoria del dottorato, invece è andata male e ora non so davvero quando potremmo andarci, forse in primavera?

  2. Sto ancora cercando di metabolizzare la bellezza dell'ultimo modello che hai fotografato! Sophia Webster? Mioddio è incantevole! 

    Anche io volevo fare un weekend in autunno, ma alla fine gli impegni ce lo hanno impedito! Magari con l'anno nuovo ce la faremo! 

    Tutte insieme? Sarebbe bellissimo! 😀

  3. Bentornata! Che meraviglia! Che invidia! Che colori! Che sfarzo! Che voglia di provare tutto! 

    Ora devo procurarmi da qualche parte altri punti esclamativi. Li ho … finiti. 

    Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.