Scarpe animalier Francesco Russo

La collezione che vi presento oggi è piuttosto particolare, perché composta da scarpe animalier da donna molto diverse tra loro, accomunate però dai tacchi altissimi e sottili. Sono sincera, i modelli che mi fanno battere il cuore e che indosserei con immenso piacere sono un paio, ma apprezzo lo stile di Francesco Russo, è sempre molto attento all’equilibrio tra silhouette raffinate e classiche e decorazioni più vistose.

La sua estate 2016 avrà come protagonisti gli inserti maculati che decorano le décolleté animalier  con punta in vernice e tallone alto e i sandali, dai modelli essenziali e minimal ai cage sandals più carichi e sensuali, che abbiamo già visto nelle collezioni di Francesco Russo; li avrei inseriti nella mia personale hit parade ma l’altezza della scarpa mortifica anche la gamba più snella quindi ho dovuto escluderli perché non riuscirei ad indossarli. Trovo però gradevole il dettaglio animalier stampato sulla soletta interna, è un accenno grintoso che personalizza i sandali senza appesantire una forma già ricca.

scarpe animalier

decollete nere

Francesco-Russo-red-DOrsay-leopard-print-calf-hair-and-patent-leather-pump

sandali leopardati

lace up sandali 2016

Francesco-Russo-red-Lace-up-patent-leather-sandals

Ma ora veniamo ai miei due sandali preferiti, molto diversi tra loro: il primo è rosa e nero e devo dire che ricorda uno dei modelli di Jimmy Choo per H&M in mio possesso, l’altro è tutto nero ed è sensuale e chic allo stesso tempo. Anche in questo caso l’altezza sulla gamba rischia di penalizzarla ma è una scarpa che mi ha rapito il cuore quindi non ci bado.

francesco russo ss 2016

sandali 2016

Francesco-Russo-Braided-patent-leather-sandals

Francesco-Russo-Braided-patent-leather-sandal

E voi quale paio di scarpe animalier preferite?

10 thoughts on “Scarpe animalier Francesco Russo

  1. Le decolletè animalier mi piacciono tantissimo! Però quel tallone così mi sa di uno scomodo… I sandali meno ma perchè non gradisco i sandali così aperti. Quelle strigate un po’ viste e riviste. L’ultimo sandalo lo trovo stupendo (meno aperto, visto?).

  2. Sono sincera, non c’è un modello di questa collezione che mi piacerebbe indossare. In ognuno trovo almeno un particolare che non va. Le deco, poi, le trovo veramente anonime, con quelle punte tondeggianti ma non tonde e con quelle scollature castigate.
    Buon pomeriggio

  3. Ti dirò, l’animalier non mi fa impazzire.. mi fa troppo Tata Francesca (che peraltro adoravo!), per cui mi orienterei anch’io sulle ultime due!:)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.