Sandali gioiello in raso bianco Cinti Bridal

Per l’ultimo post della settimana ho selezionato uno dei sandali gioiello della nuovissima Cinti Bridal, la collezione di scarpe da sposa del marchio italiano.

I brand del lusso hanno sempre proposto delle linee bridal dedicate alle calzature da sposa, ma purtroppo nella grande distribuzione c’è davvero poca scelta, quindi non posso che gioire per l’idea di Cinti, dato che è anche un marchio con cui ho avuto il piacere di collaborare in passato. Ma voi siete qui per vedere le scarpe, e quindi vediamole.

Sandali Cinti Bridal:

cinti bridal

scarpe con gli strass

scarpe da sposa particolari

I più attenti ricorderanno lo stesso modello in azzurro, faceva parte di una collezione estiva di Cinti, ma la verità è che si trattava di un sandalo ispirato a quelli creati da René Caovilla per la collezione Sparkling Contrasts nel lontanissimo 2012. Ricordo di aver visto tutte le scarpe in esposizione presso “La Rinascente” a Milano, e sono rimasta piacevolmente colpita dalla semplicità di questi sandali, puliti nella forma ma interamente ricoperti di microcristalli.

La proposta di Cinti, realizzata in satin bianco lucido, è decorata con strass tono su tono; siccome l’effetto glitter non è mai troppo hanno cristallizzato anche la suola, dettaglio presente su diverse calzature firmate Caovilla, ma anche Loriblu.

I sandali da sposa Cinti Bridal solitamente hanno un prezzo altissimo, se state cercando il vostro modello del cuore vi consiglio di passare in negozio, questi sandali costano 149 Euro e saranno perfetti anche con un paio di jeans scuri!

Taglie disponibili: 35-41

Prezzo: 149 Euro

14 thoughts on “Sandali gioiello in raso bianco Cinti Bridal

  1. In effetti potrebbero tranquillamente essere indossati sotto qualunque outfit e costando assai meno delle spesso orrende scarpe da sposa che si trovano negli atelier, direi che è un vero affare, sia per chi si deve sposare, sia per chi ha amato il modello Caovilla o ama comunque i sandali gioiello. Tuttavia avrei forse evitato la suola glitter argento, visto che il sandalo è già bianco: è un po’ troppo.

  2. Sono un’evidente copia dei sandali Caovilla, però fatti bene e molto belli. Il prezzo è molto allettante, alla portata di tutte. L’unica nota stonata la suola cristallizzata. Sarebbe stato meglio una suola non glitter e di diverso colore per spezzare un pó, altrimenti potrebbero risulatare un pò pesanti.

  3. Posso dirti una cosa? Sei FENOMENALE!!!!!!
    Tu raggazza riesci a trovare delle super scarpe pur essendo low cost.
    Come ti ho già detto altre volte io non sono un grande amante dei sandali, ma devo ammettere che questo è proprio bello e un alternativa molto valida per le spose. Ho due colleghe pronte per dire il SI. Le giro subito questo post, sono sicura che apprezzeranno.
    Un bacio grande,
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Eniwhere Fashion Facebook

        1. Ciao! Purtroppo nel sito ufficiale Cinti non danno queste informazioni ma dalla foto direi che il tacco misura circa 11 cm mentre il plateau interno è alto circa 1 cm!

  4. Mannaggia, mi sono già sposata e non posso approfittarne… Se penso alla fatica di trovare un paio di sandali adatti all’abito che non sembrassero roba da nonna…:(

      1. Tra l’altro, in atelier i sandali costavano un occhio della testa… Mi ha salvata un negozietto della mia città a cui non avrei dato nessuna possibilità, e invece 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.