Roberta Farc e i sandali con plateau e listini multicolor

L’estate è vicina, la gioia di poter finalmente tornare a calzare le scarpe aperte è incontenibile, soprattutto perché dopo mesi di colori cupi e tristi è giunta l’ora di sfoggiare colori accesi, come quelli che danno luce a questi sandali Roberta Farc:

sandali roberta farc 2012 multicolor

 

La suola e il tacco sottile sono rivestiti in pelle e tessuto turchesi, una tonalità marina perfetta per l’estate; particolare il platform multicolor che ricorda i primi sandali con la zeppa creati da Salvatore Ferragamo nel 1938, nati per vestire i piedi della talentuosa Judy Garland:

ferragamo zeppa multicolor

Il modello proposto da Roberta Farc per la prossima estate è più moderno e sinuoso, la pesantezza del platform è ben calibrata con la tomaia composta da pochi listini molto sottili che riequilibrano il sandalo.

In vendita su Shoesbooking, costano 114 Euro e sono disponibili anche in versione tricolore, molto patriottica.

14 thoughts on “Roberta Farc e i sandali con plateau e listini multicolor

  1. Avranno fatto la storia, ma ha ragione lei: (oggi) sono inguardabili! XDDDD
    Venendo invece alla Farc, i suoi sandali sono deliziosi, me li sono spulciati tutti! *_* Quelli col plateau di corda sembrano addirittura dei modelli LeSilla, ma con prezzi incredibilmente bassi, mi registro al sito! *__*

  2. Ciao Shoe,

    In ritardo con i complimenti per il neonato sito, ma sempre presente ad apprezzare tutto quanto faccia “Shoeplay”!

    Bellissimi e decisamente estivi, questi sandali RF. A tal proposito e da perfetto ignorante ho una domanda per l’altra metà del cielo: Ma coi listini cuciti così, non si corre il rischio che il piede possa come dire, “scivolare” in avanti? A quel punto tutto lo sforzo di contenerlo dentro il sandalo, farebbe leva sul solo listino che abbraccia il collo del piede… O sbaglio?

    Scusate la divagazione “tecnica/ignorante”

    Edo

  3. Grazie mille per i complimenti 🙂

    La tua domanda è interessante, io parlo per me e per le mie estremità, se altre fanciulle vogliono condividere la loro idea la pagina dei commenti le attende a braccia aperte!Andando al sodo: sì, dei listini posizionati così indietro non abbracciano la pianta del piede quindi se questo è magro scivola in avanti e l’effetto finale non è proprio bello! Considera però che sandali così alti hanno spesso una soletta stretta, quindi il problema si pone solo con i piedi molto molto magri, o con un collo non molto pronunciato!

  4. Davvero una proposta interessante e molto estiva… non sono riuscita a trovare il resto della collezione estiva! Help! 🙁 Riguardo le Ferragamo apprezzo la loro importanza storica, che poi se si pensa a certi modelli di adesso (vedi ad es. Jeffrey Campbell) non c’è nulla di cui stupirsi… detto ciò non indosserei mai nè i Ferragamo nè i modelli di JC… fortuna che uno bello l’ha fatto però! 🙂

  5. Concordo con quanto detto da Shoe, questo sandalo può essere poco “contenitivo” per chi ha un piede molto asciutto e con collo basso ;P Nel mio caso, con i pieti tutt’altro che asciutti non corro il problema XD

    Sono uno spettacolo *______*
    Ma quanta bellezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.