Parliamone: slip on, le scarpe del momento

Se cercate la vostra dose quotidiana di scarpe super sexy oggi è il vostro giorno sfortunato, perché ho preso coraggio e sto per parlarvi di quelle che sono senza dubbio le scarpe più discusse del momento: le slip on. Per anni sono state il simbolo di adolescenti appassionati di skate board e surfisti, sono effettivamente delle scarpe sportive ma essendo prive di lacci sono molto facili da sfilare; nel 2014 per qualche inspiegabile ragione, come spesso capita nel mondo della moda, da calzature “di nicchia” anche un po’ sfigate (e diciamolo, su!) le slip on si sono trasformate in must have da avere a tutti i costi.

slip on

Negli ultimi mesi abbiamo visto le slip on in tutte le varianti possibili, le stampe fiorate e quelle maculate sono le più gettonate, seguite dai modelli glitter e pitonati. Si abbinano a tutti gli outfit più casual, dai boyfriend jeans agli shorts cortissimi, passando per gonne dal gusto preppy e pantaloni dal taglio maschile.

Slip on trainers 2 (1)

what-sasha-wears

Facendo le doverose premesse, ossia che le slip on sono una variante delle sneakers e non di scarpe da red carpet/ufficio/serata romantica,  devo dire che non mi disturbano più di tanto; non apprezzo i modelli ultra accollati con la suola spessa e pesante, ma quelli più leggeri (in tutti i sensi) hanno motivo di esistere. Voi cosa ne pensate? Lanciatemi pure tutti i vostri strali, sono pronta! Ah, visto che siamo, preparatevi perché prossimamente vi mostrerò le mie nuove Converse!

 

13 thoughts on “Parliamone: slip on, le scarpe del momento

  1. Dico solo una cosa: argh! Cioè, io apprezzo le scarpe da ginnastica, amo le mie Converse rosse, rasoterra sono a mio agio come non mai, ma ‘sti corazzoni corazzati di gomma plasticosa bianca non si possono vedere!!

  2. Ciao cara! Sono riapparsa e nei prossimi giorni vado indietro a leggere un po’ di post! Come stai?
    Le slip on non riesco a farmele piacere…le considero le classiche scarpe da lasciare in macchina per guidare e da nascondere sotto al sedile appena dopo!

    1. Ma ciaooo!! Io ho problemi a commentarti perché wordpress non mi riconosce la password, ma ti continuo a leggere in silenzio! Giuro che troverò una soluzione, mi capita anche con un altro blog ed è molto fastidioso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.