New In: Gianni Marra sandali acquamarina

Un altro lunedì, un altro post di acquisti, ma anche stavolta non è stata colpa mia; ho ricevuto una segnalazione via Whatsapp dalla mia amica Simona e sono corsa a vedere se per caso in quel mare di scarpe di cui mi aveva parlato ci fosse anche qualche 38. Se siamo qui a parlarne evidentemente c’era, anzi, era pieno di scarpe taglia 38, ma dovendo scegliere mi sono lanciata su un modello di Gianni Marra che sognavo da anni, in un tonalità che non avevo mai visto prima. Ecco i miei nuovi sandali acquamarina:

sandali acquamarina

Avevo detto qualcosa circa i plateau? Sì, li odio ancora, ma Gianni Marra sa compensarli con tacchi altissimi e forme leggere, quindi per lui posso fare un’eccezione, e l’ho fatta con piacere. Ora datemi soddisfazione perché queste foto sono frutto di tre menti, la mia, quella di Cristina che le ha anche scattate, e quella di Simona.

Come vedete per una bella foto sono disposta a sedermi per terra anche se indosso i pantaloni bianchi; più che sedermi dovrei dire spalmarmi, viste le pose, ma quello ve lo racconterò un’altra volta!

Sandali acquamarina di Gianni Marra:

gianni marra 3

gianni marra 4

gianni marra 5

gianni marra acquamarina

gianni marra 6

Foto: Cristina

Sandali: Gianni Marra

Smalto: Dior Porcelaine 204

Ripped Jeans: Tally Weijl

21 thoughts on “New In: Gianni Marra sandali acquamarina

  1. Sono carine. Però c'è da dire che con le tue gambe sta bene tutto. Il colore è stupendo. Peccato per il plateau. Voto: 7,5. Chris è una bravissima fotografa, ma stavolta sono un po' ripetitive le immagini: ne manca una da sopra, almeno. 

    Baci

  2. Le foto sono fantastiche, la pedicure è bellissima e le scarpe sono WOW! Il colore dell'acqua della fontana è ugualeidenticospiccicato a quello del raso, ho gli occhi a cuoricioni *__*
    Cmq rido molto immaginandoti mentre posi per la terza foto ahahah xD …e avrei voluto essere una "che passa di lì per caso" mentre facevate l'ultima! Hihihi

    1. Io quoto la nr. 4 e la 6. E x quanto riguarda le tre "menti", immagino la scenetta: "La facciamo qui sullo sfondo della fontana? Ma siiiiii, tanto non passa nessuno e pure che passa che stamo a'ffà'? Vabbè, dai sbrigati …. (passano 10 minuti) …. dai facciamo altri 2 scatti, non si sa mai, e poi facciamone una pure così? SSSIIII dai, così é fighissima (é pure "veganly correct") …. (passano altri 5 minuti) … Ah signorì, p'esse belle ce siete pure ma mo' m'a fate fa' na foto pur'io? (disse il guardiano).

      Il dubbio resta: l'ombra che il sole proietta mi pare quella pomeridiana, però …. forse sbaglio (del resto contro tre menti meglio dichiararsi sconfitti …. un po' come i "parmigiani" tra qualche minuto).

       

      P. s.: Ovviamente l'uso del dialetto é fine a rendere folclo-tu-ristica la scenetta … Vostra Grazia parla in ampio e magniloquente idioma italinglese … e si circonda di altrettanta grazia …. invero, l'immagine mi evoca "La primavera" del BOTTICELLI.

       

      1. Le foto sono state scattate poco prima di un ricchissimo pranzo giapponese, quindi non era pomeriggio, come hai potuto fare un calcolo tanto errato!? Da te non me lo sarei mai aspettato… Prossimamente cambieremo location, hai qualche suggerimento? Quattro menti sono sempre meglio di tre, e comunque il mio idioma è italinglesespagnolo, va bene lo stesso? 😛

         

        PS: se la partita non va come deve andare me la prenderò con te con la forza del pensiero, sappilo.

        1. Ma invece ando' proprio come "doveva" … basta unire ad un minimo di capacità di analisi, due cucchiaini di logica, una manciata di oggettività, onestà q. b. ed un pizzico di realismo per "azzeccarci".

          Piuttosto, io ricordavo uno slancio passionale per il "français": ti ho sempre immaginata a tuo agio comme une charmante, petite fille effrontée. ma anche come Fräulein eine strenge, stur und willensstark so viel wie leidenschaftlich piuttosto che una chica guapa y caliente …. però però il linguaggio delle scarpe esige d'essere "INTERNAZIONALE" …. non "romanista" …. uahuahuah.

          Che poi, dalle foto, non traspare mai la parte più interessante di te … forse xké ottenebrata dalla fluente massa capillifera …. e scherzo: lo sanno tutti che tu "spalmi" il tuo fascino sia sul "fisicaccio" sia sull'evocazione della tua ars "SCRITToratoria".

          Riflettevo su "twitter" e pensavo: ma se mi togli il piacere di parlare e di leggerti, che vita sarebbe?? Come potrei mai preferire ad un'accurata analisi delle tue sinapsi una miserrima sintesi??? #staiserenashoegal

          Ecco … allora, adesso inizio a studiare un po' di spagnolo in modo da poter fornire qualche modesto suggerimento. Hola

    1. Stai perdendo colpi, mi devo preoccupare? Leggere il blog ti fa male, o… vabé, sarebbe una battuta troppo facile, te la risparmio. Stasera voglio sbilanciarmi, quindi lancio il guanto: se hai tutta questa voglia di parlare con me, perché non mi scrivi in privato?! Non sono una stalker, ormai dovresti saperlo, quindi #statiserenopuretu e comprendimi, vorrei evitare di fare un uso personale del blog, che è pubblico, monotematico ed è qui per altri motivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.