Le star e H&M

Dopo aver pubblicato le foto dei nostri sandali Jimmy Choo per H&M ho pensato che sarebbe stato carino dedicare un post veloce alle star di Hollywood che si sono messe ai piedi proprio le scarpe di questa collezione low cost; per il momento ho trovato le immagini di tre celebs, se qualcuno avesse altri scatti… la mia mail è a disposizione!

Iniziamo da Kate Walsh, che ha scelto dei sandali a listini molto sexy, peccato che li abbia abbinati ad una pedicure fuori moda un pò trascuarata:

Stessi sandali, risultato diverso: guardate come sono più grintosi e sexy ai piedi smaltati di nero di Olivia Wilde

Anche Maggie Grace ha puntato sullo smalto nero, ma ha scelto un sandalo diverso dalle colleghe, in vernice lucidissima con tanto di plateu forse un pò fuori luogo:

Piccola digressione: anch’io appena ho visto i sandali che ho pubblicato nel post qui sotto ho pensato che sarebbero stati il top con uno smalto come il Black Satin di Chanel, voi che ne dite?

Ho un’altra domanda per voi: perchè non partecipate a Zoom come qui? Ormai il sito è aperto da un pò, facciamo i salti mortali per aggiornarlo ma vedo che comunque nonostante le visite aumentino i commenti sono sempre pochi!

17 thoughts on “Le star e H&M

  1. Concordo, sandali così aggressivi vanno indossati “fino in fondo”, quindi total black.
    L’altra domanda è molto più difficile.
    Perchè veniamo a trovarti qui e non lì?
    Per me è abbastanza facile: di moda in senso generale mi interesso relativamente. Borse e affini non mi possono interessare di meno. Quel sano feticismo di cui sono “vittima” ha bisogno di conoscere anche quello che c’è “oltre” al piede.
    Un bel piede in un bel sandalo non mi basta, ho bisogno anche di conoscere cosa pensa, quindi un bel catalogo non mi solletica.
    Zoom è rivolto, come sicuramente anche la tua domanda, al tuo pubblico femminile.

  2. cara,
    il motivo per cui si viene qui, e non fingere di non saperlo…, è per te , per la tua personalità per il tuo mistero e per i tuoi bellissimi piedi e tacchi, tutto, semplicemente, qui…
    il resto, l’ha detto bene chi mi ha preceduto, è catalogo….
    ciao

  3. Non devi metterla giù così Shoe, in fondo da sempre lo stiletto è sinonimo di seduzione, e la donna sa e vuole essere notata e guardata, forse non per il feticcio ma per l’insieme, l’eleganza, l’incedere morbido e cadenzato.
    Per cui continua per la Tua strada e magari ignora chi Ti da fastidio.

  4. Se posso darti un consiglio, forse splinder non è la piattaforma adatta per zoomagazine. Penso che renderebbe meglio su blogspot o wordpress, che gli darebbero un’impostazione migliore, più “professionale” diciamo e adatta ad un blog che è essenzialmente di natura informativa e non personale… Non so se è un problema mio o del fatto che uso Modzilla ma le volte in cui sono andata su Zoom l’ho visualizzato con frasi sovrapposte e immagini graficamente messe in maniera un po’ strana rispetto al testo. Diciamo appunto che forse mettendolo su una piattaforma diversa avrebbe un’impostazione più accattivante!

  5. non concordo coi maschietti, seguivo e seguo Shoegal, ZOOM compreso, per quanto se ne intende e per la passione che mette nel raccontarlo, e lei è molto brava, soprattutto in questo…
    ho solo da imparare su scarpe e borse, e chi mi frequenta si è positivamente accorta che sto imparando 😉
    per questo dico, grazie S! 🙂

    1. Ho solo parlato dei limiti tecnici di Splinder, in sintonia con quanto affermato da Rosy, per cui uno spostamento di Zoom su un’altra piattaforma sarebbe anche per me opportuno.

      Questo non c’entra nulla sul fatto che, per motivi personali, ho lasciato la community di Splinder, dove continuo a leggere alcuni blog, fra i quali ZOOM, ma non commento più da un paio di mesi.

      Le mie lodi erano volte al tuo blog qui (come al precedente su Splinder), dove ho commentato e commento, quando opportuno.

      That’s all

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.