La tua scarpiera, episodio 6: Ivana e la sua collezione di scarpe

In questo appuntamento con “La tua scarpiera” andiamo a curiosare nella scarpiera di Ivana; come sempre ti invito a partecipare e ad aprire le porte della tua collezione di scarpe a tutti i miei lettori, se non sai come fare scrivimi e ti aiuto io!

La tua scarpiera: la collezione di scarpe di Ivana

Ciao a tutti, i miei brand di lusso preferiti sono Le Silla, Marco Proietti, Gucci, Sophia Webster, Jimmy Choo, Charlotte Olympia ecc. Casadei lo amo e lo odio. Lo amo per il tacco Blade e le sue meravigliose creazioni. Però lo odio perché i numeri delle sue scarpe si fermano al 41. Ma ce n’è uno su tutti che adoro particolarmente, ed è Giuseppe Zanotti. Io lo chiamo affettuosamente il Re dei sandali, perché secondo me è con i sandali che esprime al meglio tutta la sua creatività. Per quanto riguarda i marchi con un ottimo rapporto prezzo/qualità io adoro Aldo e Schutz.

Ricordi il momento in cui hai capito di essere un’appassionata di scarpe seriale? Raccontaci!

Si, ricordo molto bene il momento in cui ho capito di avere una passione irrefrenabile per le scarpe (in particolare per quelle con tacco alto ).
L’immagine è stampata nella mia mente in modo molto chiaro. Avevo circa 10 anni e passando davanti alla scarpiera, forse spinto (si, avete letto bene : spinto, perché sono un uomo e più comunemente una crossdresser) dalla curiosità l’ho aperta e sono rimasto folgorato da tutte quelle scarpe particolari e femminili. Ma nello stesso momento ho sentito un impulso irresistibile, volevo calzarle. Cosa che naturalmente ho fatto subito, provando un piacere ed un’emozione indescrivibile. Inutile dire che da quel momento non ne ho più potuto fare a meno.

sandali zanotti

Hai un aneddoto particolare da raccontarci, legato ad un paio di scarpe presente nella tua collezione?

Non ricordo al momento aneddoti particolari. Però ricordo con grande gioia la prima volta che da uomo sono entrata a fare acquisti in un negozio di scarpe che aveva anche numeri grandi fino al 42-43. Avevo 24-25 anni, ero in vacanza a Milano ed ero in giro per negozi, quando mi trovo davanti ad una vetrina piena di belle scarpe. Non resisto ed armata di coraggio (tra me e me penso in quel momento “non faccio nulla di male e non ammazzo nessuno, se adesso entro e compro un bel paio di scarpe col tacco alto”), entro. Con la voce tremante chiedo alla commessa di poter misurare qualche scarpa indicando scarpe femminili. Con mio grande stupore sul volto della ragazza non noto il minimo imbarazzo o incredulità. Quindi capisco subito che non era la prima volta che si trovava in una simile situazione. Così, prendo confidenza ed inizio a fare le mie sfilate in tacchi calzando vari modelli. Ma la gratificazione più grande è stata ricevere i complimenti dalla commessa con testuali parole: sei un uomo, ma è incredibile con quale disinvoltura e grazia riesci a camminare su quei trampoli. Quasi provo invidia e ti giuro che se vedessi me o qualche mia amica, ti metteresti a ridere.

la tua scarpiera

Louboutin sostiene che i “sogni non hanno prezzo”: quando una donna calza le sue scarpe con il tacco non chiede il prezzo e si gode l’emozione, mentre invece prima di provare sneakers e ballerine guarda il cartellino; tu credi nella magia del tacco alto o ami tutte le scarpe allo stesso modo?

Louboutin sostiene che ” i sogni non hanno prezzo”. Io ci aggiungo anche che ” i sogni ci aiutano a vivere meglio”. È vero, io sono d’accordo con lui. E credo che la maggior parte di noi, davanti ad un paio di sandali gioiello con tacco alto sbaverebbe e non vedrebbe l’ora di averli ai piedi ignorando totalmente il cartellino. Magari, molte di noi pagherebbero l’intera somma senza battere ciglio dimenticandosi anche di chiedere lo sconto con la fretta di portarle a casa a far parte della nostra preziosa collezione. Mentre nel caso di una normale scarpa, di un modello convenzionale, andiamo piuttosto alla ricerca del miglior prezzo. E poi credo notevolmente nella magia del tacco alto. A me personalmente dà una sensazione di serenità e sicurezza, noto quasi una modifica nel mio carattere quando sono su 12 cm di tacco. Ai miei amati tacchi non ci rinuncerei mai.

La tua fame di scarpe si sazia con lo shopping, o ti piace anche imparare a conoscere la storia dei designer attraverso documentari, libri e film?

Devo dire che fino a poco tempo fa la mia fame si saziava ampiamente con lo shopping. Però ultimamente mi piacerebbe saperne di più attraverso documentari , anche dedicati ai designer che con la loro creatività rallegrano le nostre giornate. Una cosa invece che ho sempre immaginato e sognato è un programma televisivo che parlasse in modo ampio ed esauriente della nostra passione.

collezione scarpe

Indossi le scarpe che compri, o ti accontenti di poterle ammirare a casa tua, nella tua scarpiera?

Questa domanda, almeno nel mio caso è una nota dolente per colpa della condizione che mi ritrovo a vivere. E purtroppo devo rispondere con grande rammarico, che mi piacerebbe calzare le scarpe che compro tutti i giorni dell’anno. Ma questo non è possibile e quindi devo accontentarmi di poter calzare i miei acquisti nelle rare uscite che effettuo durante l’anno.

casadei blade

Quale scarpa ti rappresenta di più, una decollete a tacco alto, un sandalo con stiletto, uno stivale, etc?

Non ho alcun dubbio, la scarpa che mi rappresenta di più è sicuramente un meraviglioso sandalo gioiello che metta in mostro un piede ben curato e smaltato.

zanotti fuxia

Ti va di darci l’indirizzo di un outlet (online e non) dove sei riuscita a scovare qualche tesoro?

Vista la mia condizione di vita dovuta alle poche uscite e complice il mio numero di piede (calzo il 42, quasi introvabile nei negozi), non mi permettono di consigliarvi un outlet fisico. La cosa cambia, se parliamo di negozi o outlet online. Ho davvero una notevole esperienza di acquisto in merito e ve ne potrei consigliare a decine. L’elenco
potrebbe essere lunghissimo. Comunque oltre ai più famosi Yoox, Amazon, E Bay e Zalando dove si fanno sempre ottimi affari. Vorrei citarne altri dove è possibile usufruire in molti casi di notevoli sconti: Quellogiusto, Calzature Ginevra, Le Follie Shop, Farfetch, Theoutnet, Nordstrom, Neiman Marcus, ecc.

la tua scarpiera ivana

Leggi anche:

La tua scarpiera, episodio 1, Monica

La tua scarpiera, episodio 2, Piero e Chiara

La tua scarpiera, episodio 3, Isabella

La tua scarpiera, episodio 4, Cristina

La tua scarpiera, episodio 5, Veronica

5 thoughts on “La tua scarpiera, episodio 6: Ivana e la sua collezione di scarpe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.