Giuseppe Zanotti Icons: il ritorno delle scarpe più amate del brand

Il progetto di fine 2020 si chiama “Giuseppe Zanotti Icons“, e racchiude nel nome l’essenza di questa iniziativa nata per celebrare lo stile senza tempo delle scarpe del brand: saranno proprio i modelli più amati, diventati ormai iconici, a tornare dal passato, riproposti in più varianti che hanno lo scopo di raccontare la storia di Giuseppe Zanotti anche alle nuove generazioni.

Dopo le numerose collaborazioni con star internazionali e sue muse amatissime, il designer ha deciso di celebrare se stesso e la sua visione di sensualità, dando vita ad un progetto senza tempo, sotto ogni punto di vista.

Il primo lancio è infatti dedicato ad un unico modello, il celebre sandalo Venere, e per il momento non si sa quando verranno aggiunte altre “icone”.

giuseppe zanotti icons

 

Concentriamoci allora sul sandalo dedicato alla dea della bellezza, presentato per la prima volta nella collezione Fall 2012: sono passati tanti anni, ma niente ha scalfito la sensualità di una silhouette di base molto semplice.

Un listino sottile trattiene le dita, e si snoda in un intrigo che decora il collo del piede per poi chiudersi subito sotto la caviglia; il tallone chiuso garantisce stabilità alla calzata nonostante il tacco altissimo, uno stiletto di 12 centimetri.

zanotti venere

Ad impreziosire questo design  una decorazione metallica che serpeggia su tutta la silhouette, rendendola opulenta e piena, da vera dea.

Nella collezione Giuseppe Zanotti Icons il sandalo Venere con tacco 12 è attualmente disponibile in camoscio nero, con decorazione color oro giallo o argento ed in suede rosso rubino con “serpente” silver.

 

giuseppe zanotti venere

giuseppe zanotti venus

Per sedurre con praticità c’è invece il sandalo basso Venere, al momento declinato solo nella versione nera con hardware dorato.

zanotti flat

Il costo delle icone? Proibitivo, ma si tratta di una collezione celebrativa che rende omaggio ad un brand di lusso con una storia importante alle spalle, quindi direi che è comprensibile; il sandalo Venere con tacco alto costa 1595 Euro, mentre la versione flat è in vendita a 1495 Euro.

Negli ultimi anni Venere è stato proposto anche in versione gioiello, e con una decorazione a catena sottile molto grintosa, ma per il momento soltanto la prima proposta con serpente ha meritato il posto d’onore tra le icone.

Non ci resta che attendere per scoprire quale modello tornerà a farci sognare nei prossimi mesi!

 

Leggi anche: Outlet Louboutin, Zanotti e Casadei, occhio alle truffe online!

4 thoughts on “Giuseppe Zanotti Icons: il ritorno delle scarpe più amate del brand

  1. Molto particolari ma le trovo un po’ pesanti come stile, anche se rispetto alle creazioni “stile serpente” di altri marchi si potrebbero definire relativamente sobrie. Tra queste, forse mi piacciono di più le rosse abbinate ad elementi metallici color cromo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.