Consigli di stile: via le etichette sotto le suole delle scarpe!

Sabato ero in aeroporto a Miami e durante una estenuante fila per il controllo dei passaporti non potendo usare il cellulare ne ho approfittato per guardare le scarpe delle altre viaggiatrici: tante infradito, qualche ardito sandalo con la zeppa e poi lei, una decolletè slingback con maxi plateau, fiocco in punta e suola rossa.

No, non era una Louboutin originale, ma in quel mare di piattume ha attirato la mia attenzione; peccato che poi la scarpina abbia rivelato una caduta di stile facilmente evitabile: le terribili etichette bianche con prezzo e codice a barre  ancora attaccate sotto le suole! ORRORE!

Il guaio è che questo capita spesso, non sapete quante volte anche a Roma ho visto scarpe bellissime, portate anche con classe, ma rovinate da questo dettaglio che denuncia poca attenzione verso ciò che si indossa; ricordatevi di rimuovere sempre le etichette adesive appena comprate le scarpe, anche quelle trasparenti sui cui sono elencati i materiali usati per la composizione di tomaia e suola.

E’ importante farlo subito perché se indossate la scarpa sarà poi più difficile procedere alla rimozione, l’adesivo con il caldo si attacca e la macchia di colla su cui si appicheranno polvere e schifezze varie è garantita; una volta è successo anche a me, con le decolletè verdi Luzzi che ho acquistato mesi fa: distratta dalla loro bellezza ho notato la terribile etichetta solo dopo aver scattato una favolosa foto su una scala, foto che non ho pubblicato nel post perché mi inquietava quella molesta presenza.

Siete già corse a controllare le suole delle vostre scarpe? Tranquille, è un errore comune, è capitato anche a Miss Perfettina Paltrow, se ci è cascata lei, dotata di un esercito di stylists, può capitare anche a noi, l’importante è non perseverare!

gwyneth paltrow purple

Adoro questo outfit, Gwyneth sta “invecchiando” divinamente; nessuno come lei avrebbe potuto indossare il mini dress viola di Victoria Beckham ,abbinandolo ai sandali con cavigliera arancio di Michael Kors, con la stessa leggerezza. Peccato che non abbia dedicato alla pedicure la stessa cura utilizzata per la scelta degli abbinamenti, e dai dettagli che si capisce la vera personalità di qualcuno, star comprese: mi sa che sotto sotto la signora Paltrow non è poi così perfetta, magra consolazione, non trovate!?

gwyneth paltrow 2

 

14 thoughts on “Consigli di stile: via le etichette sotto le suole delle scarpe!

  1. Se non le importa dei calli che colleziona, figurati delle etichette adesive sotto le suole delle scarpe…

    Comunque penso sia capitato a tutte di scordarsi di toglierle, a me capita spesso, purtroppo… ç__ç

      1. Il fotografo fa il suo mestiere, che è quello di scattare foto ad altissima risoluzione per catturare più particolari possibili con la maggior nitidezza possibile. Per questo poi saltano maggiormente all'occhio eventuali "difetti". E una star questo dovrebbe saperlo, per cui non ha scuse. Se poi se ne frega, è un altro paio di maniche.

        1. Io non voglio prendere le difese della Paltrow, ci mancherebbe, però voglio dire che per chi porta abitualmente i tacchi alti quello che si vede nella foto è un punto molto critico. Bastano 2-3 giorni sui tacchi perché si formino i calli. E non li puoi rimuovere ogni 24 ore. Me lo fa l’estetista, un venerdì sì e uno no, perché idratanti e pietra pomice non bastano. La nostra Gwyneth potrebbe avere un po’ di tempo in più per curarsi i piedi, ma a volte magari è in viaggio oppure ad un evento e deve per forza rinviare. Io non sarei così impietosa. Magari se ne frega dei calli, magari non ha la possibilità di toglierli … seduta stante. Anche se è vero, poi, ciò che dice Shoegal: le americane e le inglesi curano la parte dei piede che si vede (dita, unghie) e trascurano la parte sotto, perché ha poca importanza. 

        1. Certo che ha immortalato le scarpe: non è importante lei, ma ciò che lei indossa. Il problema è che la risoluzione delle macchine fotografiche professionali è così alta, come dicevo su, che si cattura di tutto… ^^;; Ma questa dei calli che non si curano non la sapevo, che tristezza… ç__ç

  2. Bella lei, bello il vestito e belle le scarpe! Peccato per la pedicure 🙁

    le etichette io le tolgo appena le tiro fuori dalla scatola, anche quelle trasparenti con le indicazioni sulla composizione interna ed esterna…mi viene meccanico!

  3. non riesco a non pensare a quanto male faccia quella cavigliera: le sta mangiando la pelle!!!

    comunque sì, togliere le etichette appena arrivate a casa!

  4. Quando sono nuove generalmente mi ricordo sempre di togliere l'etichetta. Mi è capitato invece di dimenticarla dopo aver portato qualche paio di scarpe in ripazione, per la sostituzione dei tacchetti. Me ne sono accorta solo dopo esserci uscita qualche volta.

  5. Anch'io odio le scarpe indossate con le etichette ancora attaccate, motivo per cui cerco di rimuoverle il prima possibile, sicuramente qualche volta mi sarò dimenticata di farlo… purtroppo! 🙁

  6. Pingback: New in: Giemme Indigo Shoes | SHOEPLAY.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.