I sandali e le scarpe più particolari della collezione Primavera Estate Primadonna Collection

Da quanto tempo dovevo preparare questo post! In realtà avrei voluto scriverlo mesi fa ma siccome non ero al Press Day ho dovuto pazientemente attendere che le foto della collezione primavera-estate Primadonna Collection venissero pubblicate online: attesa ripagata, fatemelo dire!

Siccome il brand pugliese propone sempre tantissime scarpe da donna diverse e divise per genere ho dovuto per forza selezionare solo i miei modelli preferiti, ma sono quasi sicura che saranno anche i vostri… almeno quelli con il tacco! Vi consiglio comunque di passare spesso nei punti vendita monomarca del brand a monitorare la situazione perché i sandali più belli andranno a ruba… anche a causa di questo post. Scaldate i muscoli, si parte!

Collezione primavera estate Primadonna

Per iniziare ho scelto un cage sandal rosa, disponibile anche in nero, e un modello più essenziale rosa fucsia: OH MIO DIO! Cos’è quel tacco super chic? Lo trovo favoloso, molto sinuoso e femminile, ma quello che sono davvero felicissima di poter dire è “bye bye plateau“! Se siete fan dei platform state tranquille, ci sono ancora, ma sarete d’accordo con me nel notare che una scarpa low cost priva di rialzi appare subito meno cheap e più di classe rispetto alla stessa scarpa in versione plateau.

sandali rosa low cost

collezione primavera estate primadonna

Eccoli qui i sandali con plateau anni ’70: non è il mio stile e lo sapete, ma sulla donna giusta che ama questi look boho secondo me sono la fine del mondo; immaginateli sotto ad un maxi dress leggero e svolazzante o con dei jeans a zampa e un top che scopre le spalle: OH MIO DIO (e sono due!).

sandali anni 70 low cost

Le décolleté mi entusiasmano meno perché sono modelli più classici, su cui però ricorrono colori e tacco sexy, quindi ve le mostro comunque:

scarpe rosa fuxia

scarpe blu tacco alto

Se c’è una cosa che Primadonna Collection fa meglio di qualsiasi altro brand low cost di scarpe sono i sandaletti bassi; casualmente ho bisogno di un grosso rifornimento in questo settore della mia scarpiera, forse non sapete che non porto quelli infradito con laccetti e listini vari e per questo ho spesso difficoltà a trovare modelli giovani e carini. Da Primadonna per fortuna ne hanno davvero tanti che fanno al caso mio:

sandali bassi gialli

sandali blu

sandali argento

sandaletti rossi+

Mi fermo qui perché ho promesso di fare solo una piccola selezione, ma nel sito trovate tutta la collezione primavera estate Primadonna. Io voglio i primi due sandali e quelli bassi, anche tutti volendo, tanto occupano poco spazio nella scarpiera e in valigia!

5 thoughts on “I sandali e le scarpe più particolari della collezione Primavera Estate Primadonna Collection

  1. Ohhh finalmente qualcosa di più fine da questo brand! Almeno per i miei gusti. Bellissimo il tacco (io amante di quello a spillo ehehehe). Che dire, ne ho almeno 3 di negozi Primadonna vicino casa mia e 5 in città…avrò modo di ammirarle di presenza e comunque ho visto tutta la collezione e posso dirti che condivido le tue scelte 😉

    1. E’ un brand che punta sempre di più sui modelli “alla moda” che a me difficilmente piacciono, ma questo ritorno a forme più eleganti mi rende molto felice, diciamo che c’è un po’ di tutto per tutti i gusti!

      A volte mi rendo conto dai vostri commenti (non dal tuo di adesso, è proprio un discorso generale nemmeno riferito a questo post) che ci si aspetta sempre troppo dai marchi: prezzi buoni, modelli innovativi, eleganti, comodi, sensuali ma non troppo, alti ma portabili, fashion ma senza eccesso e così via. Stiamo giustamente diventando sempre più esigenti ma non si può avere tutto , io mi limito a guardare il positivo perché c’è, solo che spesso tra le critiche passa in secondo piano ed è un peccato! Sto divagando senza motivo, ahahha oggi mi è presa così 😛

  2. La tua selezione è più che … ottima. Non ho visto la collezione completa di Primadonna (poi faccio un salto sul sito), ma direi che quelli messi in rassegna qui incontrano quasi tutti il mio gusto. Ho detto quasi. Sì, perché quei sandali con platform, oltretutto color cuoio, proprio non riesco a mandarli giù. Sono anche realizzati bene, non c’è dubbio, molto meglio di altri, ma non fanno per me e sinceramente non li vedo bene nemmeno sulle altre.
    Per il resto tutti i modelli sono carini, eleganti, discreti. Tutti. Sia i sandali che le deco slingback e i sandalini rasoterra. Belli anche i colori. Il rosa del sandalo n° 2 è stupendo. E in linea di massima sono scarpe e sandali portabili tutti i giorni.

  3. È proprio vero, senza (maxi) plateau anche scarpe low cost come quelle di Primadonna acquisiscono eleganza, spero di vederle presto dal vivo per verificarne anche la qualità, perché vorrei provare i sandali rosa, sono stupendi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.