Block heels, punte da strega e glitter: scarpe glitter Miu Miu

Ho due paia di scarpe Miu Miu nella mia scarpiera e sono quindi consapevole delle capacità artistiche del brand, ma oggi a grande richiesta ho voluto dedicare un post ad un modello così brutto che per settimane ho sperato sparisse in una nuvola di fumo. O che venisse portato via da grandi ali nere. E invece non solo è ancora presente nell’e-shop e nelle vetrine del brand, ma è anche apparso nel profilo Instagram di una delle mie stylist preferite: si salvi chi può!

Sono dell’idea che ognuno sia libero di indossare ciò che vuole, ma io voglio capire come una donna che oscilla nella fascia 30/45 anni possa riuscire a calzare le scarpe di Suri Cruise in versione strega cattiva senza sentirsi leggermente fuori luogo:

scarpe glitter miu miu

Il block heel è tornato e lo odio, ma mi rendo conto che è un mio problema; ma con quel tacco quadrato e sformato perché una punta lunga e affilata!? E i glitter? E i maxi bottoni? Io non ce la posso fare. Ditemi che è un incubo! Ah, quasi dimenticavo, se all’oro preferite l’argento o avete bisogno di un tacco più alto ecco la versione silver, forse meno inguardabile dell’altra:

scarpe glitter miu miu block heel 2015 2016

Saranno trendy, saranno di moda, ma sono oggettivamente orribili e poco consone anche con lo stile del brand: femminile e sbarazzina con un tocco pazzo sì, e sono la prima a comprare scarpe folli, ma Miuccia ti prego, non prenderci in giro in questo modo vergognoso. E voi fashion victim, fatemi la santa cortesia di immaginarle nella vetrina del cinese sotto casa accanto all’insegna lampeggiante con scritto “aperto”: vi sembrano ancora così “belle”? Ecco, appunto, risparmiate i vostri soldi e tenetevi stretta la vostra personalità: dite no alle scarpe glitter Miu Miu!

9 thoughts on “Block heels, punte da strega e glitter: scarpe glitter Miu Miu

  1. Sinceramente sono orribili. Prima d’ora non avevo mai visto scarpe così brutte. E non credo ci siano donne disposte a spendere soldi per comprarle, a meno che non debbano partecipare a una festa in maschera. Solo in quel caso sarebbero giustificate.

  2. È da un po che non intervengo, ma oggi devo farlo.
    Devo farlo perché anch’io rientro nel gruppo di coloro che odiano quando alcuni stilisti si lasciano andare a elucubrazioni mentali senza senso, come nel caso della buona Miuccia.
    Block heels? Ma anche no, grazie (tranne rari casi)
    Suri Cruise? Povera bambina, alla sua tenera età già inconsapevolmente protagonista della (vuota) vita dei suoi genitori…

    Mah.
    Comunque per me è NO!

    Buona giornata
    Edo

  3. Non so se mi fanno più orrore queste oscenità degne giusto di una gara di cosplayer del Mago di Oz, o i commenti entusiasti/ricolmi di cuoricini su Instagram. Vorrei tanto credere che la gente venga pagata per lodare ‘sta robaccia, ma la triste realtà che è esistono sul serio frotte di gente che la parola gusto non saprebbero cercarla manco sul vocabolario.

    1. Hai perfettamente ragione.
      Purtroppo basta farsi un giro per le strade, per vedere come ci siamo ridotti (noi italiani) in fatto di “gusto”. Una volta erano gli stranieri che venivano qui a “imparare” quale fosse il giusto dress-code, ora con Internet sembra che siamo noi a volerci uniformare al resto del mondo con gusti, spesso, molto discutibili.

  4. Ecco dove porta, o può portare, la ricerca ossessiva dell’originalità, che poi a volte viene spacciata per originalità e che altro non è, invece, che cattivo gusto, moda-spazzatura, a volte anche il risultato di turbe mentali. Ho piacere che alla tua puntuale e meritoria denuncia si siano unite anche coloro che mi hanno preceduto.
    Buona giornata

    1. Avrei difeso l’originalità se l’avessi vista, ma questo modello è solo un mix di dettagli già visti, abbinati tra loro nel peggiore dei modi! L’unica novità è il cinturino con maxi bottoni effetto caramella, e quelli su un’altra scarpa potrebbero anche funzionare ma questi modelli, come le pantofole pelose di Gucci, sono un’evidente presa in giro 😛

  5. Dici bene, sembrano proprio scarpe da strega cattiva delle fiabe!
    Anche a me piacciono le scarpe un po’ particolari, che diano un tocco originale a un outfit di base, ma queste non si possono oggettivamente guardare!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.