Bata New Collection

Oggi avrei dovuto pubblicare le foto dei miei nuovi acquisti, stivali grigi compresi, ma purtroppo non ho avuto tempo di fare le foto; però ieri, durante lo shopping, sono rimasta colpita da un paio di decolletè dal gusto vintage di Bata che ho pensato di proporvi.

Devo essere sincera: la foto non rende giustizia alla leggerezza del modello, in camoscio con punta tonda e t-bar. I colori a sfumatura, dal nero al grigio chiaro, le rendono perfette per l’inverno,  e il platform discreto garantisce comodità per tutte, anche per chi solitamente non indossa i tacchi alti per tutto il giorno. Una scarpa passepartout  femminile e versatile,  molto graziosa. In vendita da Bata, costano €99.00.

11 thoughts on “Bata New Collection

  1. Molto bello questo modello, simili con gli stessi colori c’erano anche le francesine. Oggi ci ho fatto un giretto anch’io per farmi un’idea su un paio di stivali! Bacini.

  2. Negli ultimi anni ho notato un crollo nella qualità delle catene che propongono modelli trendy, 6 anni fa era normale per bata fare scarpe in pelle T_T Peccato.
    Cmq devo ammettere che è un modello molto versatile e carino, ottima proposta Shoe!
    Il prezzo è altino per la qualità (mi riferisco alla suola) che offre Bata, ma ricordiamoci che ci sono i saldi, e da Bata una scarpa con questo prezzo ci arriva tranquilla.I’m still waiting Jenuary *_*

    Bacissimi
    Momo (in Austerity tremenda)

  3. @Fabrizio: la bellezza è sempre soggettiva, qui parlavamo più che altro di qualità, che come dice Momo, è diminuita soprattutto nelle grandi catene, in cui è facile sentire nell’aria un odore di gomma che non ha niente a che vedere con ciò che ci si aspetterebbe in un negozio di scarpe in Italia 😛

  4. Ok ero curioso così per avere l’opinione di un’espertissima, visto che Bata comunque e’ un marchio abbastanza famoso… (io ho comprato un paio di scarpe Bata, ma senza tacco :-D).

  5. In generale mi sembra che Bata grosso modo faccia scarpe molto classiche, senza osare troppo, non ho mai capito se passasse per qualcosa di chic o di nazional popolare (appunto chiedevo), ma penso che sia una via di mezzo no?. Per quanto riguarda le scarpe da uomo non c’ho fatto caso… spesso mi limito a guardare l’estetica senza soffermarmi troppo sulla qualita’ dei materiali, spero che non sia grave 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.