Strano ma vero: Miss Hilton ne ha fatta una giusta

Il mondo di oggi è pieno di tentazioni, ma siccome non possiamo sempre cedere (a meno che tra noi non si nasconda il fortunato vincitore del Superenalotto) è giusto guardarci intorno e talvolta lasciarci andare davanti ad un “knock off”, termine meno fastidioso della sua traduzione italiana, “imitazione”.

Esistono marchi come Martinez Valero che si tengono a galla in questo mare di squali proponendo copie quasi identiche delle scarpe più famose di Christian Louboutin e Manolo Blahnik ( esistono anche le simil “Something Blue” di Carrie Bradshaw), e altri che oltre alle nuove discutibili proposte traggono ispirazione dai grandi della moda. In questo secondo caso non sono totalmente contraria, soprattutto se la scarpa in questione è semplice, “pulita” ed elegante.

E’ il caso di questi sandali Valentino, e della versione low cost firmata, ahimè, da Paris Hilton:

Valentino vs. Paris Hilton
Valentino vs. Paris Hilton

 

Sì, lo so: il nome dato all’immagine è sconvolgente, ma cercate di mettere da parte la vostra opinione sull’oca bionda e siate oggettivi. La bellezza dei due sandali è indiscutibile, come anche la sensualità dell’apertura laterale che mette in mostra l’arco plantare. Delicato e femminile il fiocco, tacco bassino per Paris, ma la graziosa suola fucsia (non rossa!) è comunque sbarazzina e gradevole.

Mi sento di promuovere Miss Hilton, per quanto assurdo possa sembrare, perchè spendere tanto per un paio di scarpe sì firmate, ma anche lavorate in un certo modo ci può stare, ma per modelli più semplici ed essenziali forse è meglio risparmiare, scegliendo altro. Ok, sono pronta, insultatemi pure ora! 😉

Aggiornamento: ho deciso di rendere più gradevole il mio profilo su Facebook (“Shoegal Roma”, inoltratemi pure le vostre richieste d’amicizia) aggiungendo qualche foto di scarpe bellissime ben indossate. Per inviare i vostri contributi la mia mail è sempre shoegal1985@hotmail.it, vi aspetto!

7 thoughts on “Strano ma vero: Miss Hilton ne ha fatta una giusta

  1. a me piaciono..
    quando una cosa mi piace lo è indipendentemente che sia di paris 8che non sopporto) oppure che costi poco o tanto…

  2. hai ragione shoe!
    io odio quando sento dire “che bella questa scarpe” solo perche costa cara rispetto ad altri…
    certo il discorso della qualità è importante….. ma far coincidere “costa cara: bella” lo trovo pregiudizievole

  3. Beh, è sempre difficile fare un paragone, le foto sono state prese da angolature differenti…
    Il fiocco del modello “Valentino” mi sembra più “misurato” e il tacco non è abbinato ad altri colori. Dettagli, che da quel poco che vedo, fanno a mio avviso la differenza.
    Splendido anche il modello “Hilton”, forse come di tu, più sbarazzino con quella suola fucsia ;-9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.