Settembre, aria di novità

Finalmente è arrivato settembre, mese che porta l’autunno e tante novità in casa Shoeplay!

Dalla prossima settimana inizierò ad aggiornare regolarmente il blog, come temevo mi è mancato chiacchierare di scarpe con voi, anche se in vacanza mi sono rilassata alla grande. Per la stagione 2012/2013 (anche i blog hanno le stagioni!) ho pensato di ampliare i post dedicati al mio shopping con dei video, siete contente?! L’idea mi girava in testa da qualche mese, devo solo trovare il coraggio di metterla in pratica.

Poi a breve arriverà un nuovo Shoe Contest fotografico, con tanto di premio per la vincitrice, perchè qui non facciamo giveaway, se volete vincere dovete sudare e darvi da fare 😉

sandali zara tacco alto

E poi sto valutando l’opzione di scrivere i post anche in inglese, ma ci vuole tempo e non so se ne vale la pena, anche se ricevo parecchie visite dall’estero… ok, per oggi basta novità, se avete qualche consiglio scrivetelo nei commenti, le vostre idee mi incuriosiscono sempre.

 

10 thoughts on “Settembre, aria di novità

  1. oooohhh post in inglese! Se vuoi ti aiuto a tradurli! Anche se so che spesso su un blog hai piu’ senso scrivere direttamente in inglese!

  2. Thumbs up per i video! su Heels.com, per ogni paio di scarpe in vendita, ne mettono uno, insieme a tante foto da varie angolazioni…la trovo una cosa molto utile per farsi un’idea di com’è la scarpa indossata. A volte, modelli che visti da ‘vuoti’ sembrano splendidi risultano così così sul piede, e viceversa.
    P.s. off topic: che ne pensi di Badgley Mischka? A memoria, mi sembra che non ne hai mai parlato nei post, nè nel bene nè nel male…alcune sue creazioni mi piacciono molto, niente di particolarmente innovativo, eh, ma con uno stile bon chic bon genre pieno di femminilità 🙂

    1. Badgley Mischka mi piace molto, non ne parlo perché a quanto so in Italia è difficile comprare i suoi prodotti, ma adoro le scarpe che propone ogni anno, sopratutto quelle da sposa, sempre femminili e delicate!!
      Non ho capito il riferimento a Heels.com, vendono le scarpe? A me non interessa venderle, ma comprarle ahaha 🙂

      1. La pensiamo allo stesso modo su B. Mischka…se dovessi descrivere le sue creazioni con un aggettivo, direi ‘bridal’…ma esteso anche alle amiche della sposa 🙂 In effetti non le ho mai trovate in vendita in Italia, e la spada di Damocle della dogana è un bel deterrente per prenderle dai siti U.S….
        Immagino che ti interessi più comprare che vendere scarpe (pure a me!), Heels.com mi è venuto in mente per la tua idea di fare i video…per un blog magari è un plus non indispensabile, ma carino e sfizioso; in uno shop online, invece, lo trovo anche un servizio utile per comprare meno ‘al buio’, pur rimanendo sempre l’incognita delle misure-calzerà stretto-calzerà grande? Sarà un caso, ma da quando su Asos mettono solo foto delle scarpe non indossate, personalmente ho diminuito molto i miei acquisti lì…per farmi un’idea più chiara di cosa andrò a comprare, voglio vedere come stanno sul piede 🙂

  3. Scrivere anche in inglese ti ruberebbe parecchio tempo, però se hai tante visite dall’estero è una bella cosa! Per i video do ragione a quelli che hanno commentato prima di me…almeno si vede bene la scarpa indossata!

  4. L’idea di scrivere i post in inglese secondo me è da mettere in pratica, se già ricevi visite dall’estero è l’ideale perchè cosi chi non conosce l’italiano non si limiterà più a guardare soltanto le fotografie…e vedrai come aumentano poi! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.