Oops I did it again: cronaca di una mattina da Casadei

E’ successo di nuovo: ieri, complice Cristina e un desiderio troppo a lungo rimandato, sono andata in boutique Casadei. La scusa ufficiale era andare a salutare il Signor Antonio e magari scoprire qualche anticipazione per l’autunno, quella ufficiosa era comprarmi un altro paio di scarpe. Non so mentire quindi nessuno ha creduto alla versione ufficiale, e chi mi segue su Facebook sa già com’è andata a finire, ma di questo parleremo più avanti.

Ad accoglierci in vetrina le decolletè con tacco Blade della collezione Pre Fall 2013, le stesse che vi ho mostrato giorni fa ai piedi di Liana Liberato, ma in una più calda e accattivante versione in suede blu: un sogno, che ovviamente ho dovuto provare per voi, per potervi raccontare al meglio come calzano. Ok, io ve l’ho detto che non so mentire, le ho provate per soddisfare il mio perverso senso estetico. Sono favolose, e la prima anticipazione che posso darvi è legata a Blade: con gli anni il nostro vecchio amico si è fatto più comodo; rimane uno stiletto poco adatto alla vita frenetica di tutti i giorni, ma vi assicuro che non è così doloroso come sembra, il piede è perfettamente bilanciato e stabile all’interno della scarpa, ma è fondamentale calzare la misura esatta. Basta mezzo numero in più per rendere la falcata poco sicura e anche poco sexy, quindi il consiglio che posso darvi è di provare sempre le Blade prima di acquistarle.

Provando diversi modelli Cristina ha riscontrato una comodità diversa tra il modello T-bar in softymetal, Valentina, la decolletè con il laccetto alla caviglia, e la classica pump, io le sentivo tutte uguali, ma io sono un’aliena quindi ripeto, provatele con calma, c’è una Blade per ogni piede. Bene, dopo tante chiacchiere è ora di ammirare Blade in blu, scusa Liana Liberato, ma non hai più l’esclusiva!

Questo modello si infila come una normale decolletè. non ha laccetti nè elastici laterali; ho avuto qualche difficoltà a farle entrare, sentirmi come Anastasia e Genoveffa è stato imbarazzante ma poi sono entrate, e…

 

casadei blade pre fall 2013

E niente, non ci sono parole, davvero.

Tornando a parlare di Blade e comodità, vi annuncio anche che nella collezione A/I 2013/2014 arriverà un nuovo tacco Blade, più largo del precedente, disponibile in due altezze: l’idea è quella di creare una scarpa accattivamente ed innovativa, ma allo stesso tempo portabile anche per tutto il giorno. Mi è piaciuta molto la versione decolletè in suede verde, con tacco Blade oro, bilancia perfettamente la follia all’eleganza della classica pump da donna, dotata di una punta corta scollata davvero niente male.

In negozio è anche disponibile la versione decolletè dello stivale indossato da Beyoncè, un tripudio di gemme degne di una zarina, splendida in rosso ma molto elegante anche in nero. Per soddisfare ancora una volta il mio perverso desiderio di lusso però ho preferito provare un altro modello, in suede rosa e cristalli della stessa tonalità: riuscire a fotografare l’effetto degli strass è stato impossibile, ma vi assicuro che è incredebile.

 

casadei pink blade pump casadei blade rosa strass

 

casadei blade pumps pink rosa

 

decolletè casadei blade rosa

Lo stesso modello è disponibile in una deliziosa versione verde mela, ma purtroppo il mio (anzi, nostro) numero era già terminato, quindi non ho potuto provarlo.

Continuando a chiacchierare come se fossimo a casa nostra, mi sono fatta coraggio e ho deciso di provare il primo amore, che si sa, non si scorda mai:

 

casadei blade t bar

Anche in questo caso la foto inganna, questo modello infatti non è rosso fuoco come pensavo, ma tende al ciliegia, l’effetto della pelle metalizzata è splendido. In boutique ho scoperto che esiste anche in bianco, le ho immaginate ai piedi di una sposa rock che non ha paura di osare. Me, per esempio.

Finalmente ho toccato con mano anche i modelli con tacco in plexiglass della collezione estiva, capolavori di ingegneria e pura genialità, siamo stati tutti d’accordo nel considerare Casadei l’unico designer di calzature al momento capace di proporre modelli originali e nuovi. Abbiamo poi visto in anteprima uno stivaletto della collezione invernale, con punta affilata e un tacco infinito, splendido davvero, peccato che esistano ancora i sanpietrini; credo di poter dire che il tacco superi i 16 cm, ma vi rendete conto!? Io sono rimasta colpita anche dai più sobri modelli di decolletè bicolori con tacco decorato con una catena dorata, dagli stivali degni di Mademoiselle Coco e da qualche sandalo coloratissimo dell’attuale collezione estiva. Ce n’è davvero per tutti i gusti, mai viste collezioni tanto ricche, composte da accessori tanto diversi tra loro.

E poi un sogno si è realizzato, ma di questo parleremo in un post a parte…

 

 

 

 

 


 

 

 

 

16 thoughts on “Oops I did it again: cronaca di una mattina da Casadei

  1. Da mesi volevo dire una cosa e oggi la dico,non e’ giusto che blogger incapaci di parlare ricevano tutto gratis e chi come te ci mette la passione se le debba comprare!!comunque tutte le scarpe sono fantastiche ma io voglio sapere quali hai preso,forse le rosa? Un bacione,commento loco ma ci sono sempre

    1. Ahah grazie per l'appoggio ma posso dire serenamente che grazie al blog mi sono tolta parecchie soddisfazioni in passato, e ne conservo un ricordo pulito e bellissimo! Certo mi piacerebbe avere milioni di scarpe in più, ma comprarle dopo mesi di attesa è una soddisfazione enorme che solo chi ha la stessa passione può capire 😉

  2. non ci sono parole, sono tutte splendide. Ho provato le tbar, ma a Prato le ho trovate solo in nero.. stupende, meravigliose, ma.. ho preferito di gran lunge il modello classico, la semplice pump nera in vernice con punta chiusa.

    Le mie preferite però sono quelle rosa con cristalli: regali, da principessa *_*

  3. Mattinata meravigliosa, da ripetere ai prossimi saldi! *__* Il problema è che ogni volta c'è da perderci la testa e scegliere cosa portarsi via è davvero arduo, la wishlist si allunga! XDD Le Blade blu però sono in pole position insieme ai prossimi sandali verdi, saranno nosssssstre! è_é

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.