Matching Game: una nuova categoria per il 2011

Con un pò di ritardo rispetto all’avvento del nuovo anno oggi inauguriamo una nuova categoria, che prende il nome di “matching game”, un gioco utile a trovare l’abbinamento giusto per quel paio di scarpe così belle ma così difficili che tutte abbiamo nella scarpiera.

La prima ad avermi chiesto consigli è stata Vanessa, che proprio in questi giorni ha conquistato un bottino davvero ghiotto, ossia queste meravigliose decolletè in suede color ottanio, firmate Sergio Rossi:

La forma di queste scarpe è splendida, classica, pulita, senza inutili fronzoli, il colore acceso e la scollatura anteriore già parlano abbastanza: le avrei prese anch’io se solo fosse rimsto il mio numero, ma questo non vuol dire che io non possa pensare a degli abbinamenti facili da creare con queste scarpe. Ho cercato di rifuggire dal classico look total black/total white, e mi sono concentrata sul concetto di femminilità tanto caro a Vanessa: spero che il risultato vi piaccia, preparare il post è stato divertente ma anche lungo!

Quasi dimenticavo: ho puntato volutamente su abiti low cost,  perchè già le scarpe hanno un valore importante, non è necessario cadere in miseria per riuscire ad abbinarle!

Un colore come l’ottanio, anche se più chiaro della versione che ha preso piede un paio di anni fa, sta benissimo accanto ai blu più scuri, come anche al marrone, al giallo mostarda, per chi sa e vuole osare, e ai cipria, dal beige al rosa pallidissimo.

Iniziamo con un’ idea casual, prima di passare agli abiti; la camicia è di Intimissimi, sul fondo bianco spiccano dei delicati fiori rosa: lo stelo, verde pallido, richiama il colore delle scarpe pur essendo più chiaro. Con un semplice paio di jeans lavaggio scuro e una giacca bianca il primo abbinamento è fatto:

La parte più divertente della ricerca è stata scegliere degli abiti che non costassero una fortuna e che potessero stare bene con le scarpe: in molti consigliano di abbinare l’ottanio al marrone, io ho scelto un solo abito perchè preferisco le diversi varianti del blu, creano uno stacco cromatico più leggero e sono più adatte alla primavera. Per le amanti del marrone però c’è questo abito WestragIt, che tra l’altro costa davvero pochissimo:

Inutile specificare che le calze nere sono assolutamente vietate con una scarpa chiara, vero? Per completare l’opera servirebbe una giacca slim, possibilmente dello stesso colore delle scarpe, da abbinare ad ogni outfit in cui queste compaiono: sarete “già vestite” anche se sotto utilizzerete un colore completamente diverso dall’ottanio. Non sono riusciuta a trovare delle immagini online, ma ogni anno H&M e Zara propongono delle giacche in tweed ispirate ai modelli di Chanel, in diverse tonalità, quindi teneteli d’occhio.

Passiamo ora al blu, il primo mini dress che vi propongo è di WestragIT ed è il mio preferito:

E’ scollato a v sia davanti che dietro, la gonna a palloncino lo rende super femminile; anche questo costa davvero pochissimo, ed è disponibile anche in una versione più scura. Personalmente appunterei una spilla sulla scollatura per evitare di sembrare troppo “nuda”, se siete a caccia del bijoux giusto alla fine del post vi ho lasciato un link molto interessante.

Prima di concentrarci sugli abiti a tinta unita, un’ultima proposta multicolor floreale, firmata Liu Jo, si tratta dell’abito a sinistra, nella foto qui sotto:

L’immagine è molto piccola ma i colori  si distinguono con chiarezza; questa è la proposta più costosa che vi ho presentato, ma non ho resistito! Considerate che potete anche trasformare l’abito in un top, indossandolo con sotto un paio di pantaloni skinny o un paio di shorts in denim. In questo caso eviterei di abbinare le decolletè con il tacco a spillo!

Per quanto riguarda il blu ho selezionato due abiti, un modello morbido che evidenzia il seno senza segnare pancia e fianchi e un pencil dress adatto a chi ama gli indumenti effetto seconda pelle. Sono entrambi di Asos, dove ne trovate tanti altri, per motivi di spazio ho dovuto sceglierne soltanto due:

 

Navigando in giro per il web ho scoperto che diversi stylist suggeriscono di abbinare il color ottanio al rosa cipria: personalmente preferisco l’abbinamento con il blu, ma devo ammettere che il pencil dress di Asos è splendido anche nella versione nude, se abbianto con gli accessori giusti può funzionare.

A proposito di accessori, cosa è necessario comprare per sfruttare al massimo le scarpe? Abbiamo già parlato della giacca: va bene anche una pashmina morbida e calda, da annodare in mille modi diversi, ma ancora più importanti sono i gioielli. Non serve che siano preziosi, anzi, ma devono essere particolari, come questo bracciale River Island, in vendita su Asos:

Se oltre che particolari i bijoux sono anche unici, tanto meglio, giusto? Quindi fate un giro nel sito di Paola, Perle&Vaniglia, troverete tantissimi spunti per questi outfit e non solo, io ho scelto questi orecchini:

 

 

Spero che il post vi sia piaciuto, ringrazio Vanessa per avermi dato la possibilità di “lanciare” questa nuova categoria e ricordo a chiunque volesse essere la prossim protagonista del matching game che la mia mail è shoegal1985@hotmail.it

Buona pomeriggio!

11 thoughts on “Matching Game: una nuova categoria per il 2011

  1. Mi sono innamorata di questo sito : WestragIT !!grazie come sempre per le info, ti volevo chiedere, hai mai comprato su questo sito? come ti sei trovata? la qualità dei vestiti&scarpe com’è?

  2. Sì Irene, ho preso due vestiti prima di Natale, entrambi splendidi, davvero non posso lamentarmi di niente, il prezzo è basso, il cotone morbido e la spedizione veloce! Non ho mai preso le scarpe perché non mi ispirano quindi su quello non posso aiutarti!

  3. Shoe…ma GRAZIE!!!! <3 sei troppo un mito…
    adoro tutti gli accostamenti che hai proposto, anche perchè mi rispecchiano molto…e credo tranne i pencil dress, che purtroppo non vanno molto d'accordo con la mia "linea", per il resto seguirò i tuoi consigli…soprattutto l'abito blu e quello marrono sono deliziosi, femminili..e molto Vanessa-style! bellissimo anche il bracciale..e gli orecchini mi hanno stregata! sei stata fantastica!

  4. Ciao Shoegal,
    come ringraziarti per questa meravigliosa menzione??
    Era un po’ che non passavo di qua, e ho pensato di avere le allucinazioni 😀 Grazie davverissimo! 😀
    Ovviamente, complimenti per la fantasia del resto dell’abbinamento.. credo che, gioiellini a parte, prima o poi sfrutterò questa tua vena da personal shopper! 😀
    Grazie ancora! :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.