Christian Louboutin per Marchesa

Per iniziare bene questa settimana vi propongo le immagini delle scarpe disegnate da Christian Louboutin in collaborazione con il marchio Marchesa; gli abiti della maison sono sempre iper femminili, morbidi, sensuali, spesso caratterizzati da trasparenze particolari ma mai volgari, eccone due esempi indossati da Jennifer Lopez e Olivia Wilde:

Jennifer Lopez in Marchesa
Jennifer Lopez in Marchesa

 

Olivia Wilde in Marchesa

La domanda che tutti, me compresa, si sono posti è stata “riuscirà Christian a coniugare il suo stile spesso sfacciato e aggressivo alla leggera grazie delle impalpabili creazioni Marchesa?”; la risposta non può che essere positiva, a parlare, tanto per cambiare, sono le immagini che garantiscono la fedeltà di Louboutin al suo stile ma anche la sua capacità di adattarlo alla situazione e al resto del look delle modelle. Ed è questo che molte donne dovrebbero imparare…

 

 

 

 

 

 

 

 

L’unica nota negativa è la mancata cura dei piedi delle modelle: possibile che nessuno ci abbia pensato!?

Vi ricordo che c’è un nuovo post da leggere su Zoomagazine, il mio secondo blog a tema scarpe e borse, cliccate e seguiteci!

15 thoughts on “Christian Louboutin per Marchesa

  1. Bè in effetti la pedicure lascia un poco a desiderare… e purtroppo anche la ceretta!!!
    Le scarpe come sempre sono molto particolari: anche se non sono sicura di apprezzare la trasparenza del… tulle? 🙂 ma io sono di parte, non mi piace nemmeno il pvc trasparente 😉

  2. E’ vero… li avevo totalmente dimenticati!! Probabilmente li ho rimossi volontariamente per evitare di soffrire… quelli erano davvero davvero belli 😀

  3. Louboutin potrebbe chiedere i danni di immagine, ma è anche vero che da una reflex digitale professionale è troppo facile ottenere un ingrandimento tipo microscopio.
    Mi piace il terzo modello, le altre non molto.

  4. Certo che davvero potevano sistemarle meglio queste modelle….che adesso passerà di moda anche ceretta e mani/pedicure??? beh….io non ci penso, continuerò a depilarmi e a farmi manicure e pedicure, ma se sono di moda i lividi sono fortunata, li ho sempre!!!
    Tranne le prime mi piacciono quasi tutte, anche se alle seconde avrei fatto una piccola modifica….trovo che la parte avanti rovini la bellezza di quella di dietro!!!

  5. Eh…andare bene così…ma chi ha guardato e pubblicato le foto non si è accorto di nulla? un ritocchino a photoshop non ci stava? Le scarpe, aparte le prime due (la verione bianca e nera della stessa scarpa) che proprio non mi piacciono, sono belle, così come i vestiti, ma davvero il lavoro del fotografo e dello staff lascia a desiderare, sembrano foto home made. (Anche se i difetti hanno avvicinato le modelle al mondo normle 😀 sono umane anche loro ehehehehe)

    P.s. ma…le francesine non ti piacciono? (chiedo venia se mi sono persa il post in cui lo dicevi) alcuni modelli sono davvero carini.
    Un saluto.
    Lisa

  6. Oddio magari venissero a me foto così, ok per la poca cura, ma che le foto siano home made mi sembra un pò troppo, considera che sono state scattate durante una sfilata!
    Le francesine…out!

  7. Si, forse hai ragione, non sono le foto a sembrare home made, sono le modelle.
    Come mai out le francesine? Se mi sono persa un post linkamelo, pleaze. Cmq io alcuni modelli di francesina li trovo assai carini.

  8. Adesso darò scandalo, però queste creazioni del maestro a me non fanno urlare al miracolo, soprattutto per la scelta dei materiali e per certe rifiniture che le fanno somigliare a certe copie made in China!
    Da una griffe d’alta moda ci si aspetta sempre il massimo e da Louboutin lo si deve pretendere.

  9. Bè Giorgio capisco che possono non piacere, non discuto i gusti degli altri, ma scomodare il made in china mi sembra un pò troppo, te le farei vedere le finte Louboutin fatte in Cina o a Dubai, spacciate per vere!!

  10. d’accordissimo: le modelle dovrebbero avere un po’ più di attenzione al pedicure. detto questo, neanch’io impazzisco per queste scarpe di Loboutin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.