C’è chi dice no…

…E io sono una di quelli, ogni tanto! Resistere alle tentazioni non è mai facile, ma sono dell’idea che in determinate circostanze sia necessario fermarsi a riflettere, prima di agire di impulso.

State tranquilli, non è un discorso serio e noioso, si parla sempre di sandali… Caovilla, per la precisione. In questo momento sarei potuta essere in dolce attesa del terzo paio, e invece ho detto no.

Ma andiamo per gradi; avevo appena inauguaro il mio profilo su Facebook (se volete aggiungermi trovare i riferimenti qui a destra) quando una mia lettrice, Paola, mi ha informata di aver trovato un negozio nella sua città che vende sandali Caovilla. In saldo. Attacco di panico immediato, le ho subito chiesto maggiori informazioni, e lei, invece di bloccarmi e rimuovermi dai suoi link… mi ha dato corda! Eh, tra maniache, come dice lei, ci si dà una mano!

Così ieri, in diretta dalla vetrina in questione, mi ha chiamato per raccontarmi i sandali presenti: non vi dico che risate, sembrava di conoscerci da una vita invece lei nemmeno sapeva che faccia ho!! Non paga di ciò, essendo una gran rompiscatole, l’ho fatta entrare nel negozio per sapere se c’erano altri modelli disponibili: e qui risate a scroscio, immagino l’epressione della signora che parlava con Paola, che parlava con me al telefono!

Tra tutti i vari modelli uno ha attirato la mia (nostra) attenzione: una ciabattina dorata con pitone attorcigliato. Naturalmente parte della missione di Paola era fare le foto, quindi posso farvele vedere senza problemi:

Sandali Renè Caovilla
Sandali Renè Caovilla

Sexy, soprattutto per chi ama il tallone scoperto e il suono inconfondibile della pelle che batte sulla scarpa;  il piede quasi nudo è incorniciato dai listini su cui si poggia il simbolo del peccato: il serpente. Perchè non li ho presi? Perchè sono dorati; e diciamocelo, alla mia veneranda età (ahahah) un colore del genere va bene solo in discoteca, e chi porterebbe mai un paio di Caovilla in discoteca!? Ok, l’ho fatto una volta, ma ero al Billionaire dopotutto…

Così dopo un pomeriggio di consultazioni telefoniche ho deciso di non prenderli, e di continuare a tenere i soldi da parte per il modello che mi lascerà senza fiato, muta e tremante: perchè l’amore a prima vista è così, inaspettato e travolgente!

PS: ringrazio ancora una volta Paola per il prezioso aiuto! Per chi fosse interessato al negozio in questione, si trova a Genova, in Via Roma 41/R. Qui trovate tutte le informazioni in merito!

12 thoughts on “C’è chi dice no…

  1. Bè lo fanno tutti i negozi ormai, se non si vendono quest’anno ci si riprova! Poi ci sono quelli che prima dei saldi tolgono alcuni modelli per spacciarli come nuovi mesi dopo… questo sì che è vergognoso!!

  2. Ehhh che momenti indimenticabili! Ma quando mi ricapita di divertirmi cosi, apparentemente da sola, davanti ad una vetrina superchic?
    Però quelli con le perle a me sono rimasti un po’ sul cuore!
    Buona giornata!
    Paola

  3. Ti capiterà ogni volta che lo vorrai, il mio telefono è acceso anche di notte 🙂
    Quelli con le perle sono bellissimi ma troppo impegnativi per me, non saprei davvero in che occasione sfoggiarli!

  4. Mai dire che hai il telefono acceso anche di notte! sto facendo la valigia e scopro ora che i miei sandali di pelle color cuoio con tanto di tacco in pitone (lo so che non ti piace, ma si nota poco! E si rovina molto..) mai messi, hanno un tacco di mezzo centimetro più basso dell’altro! Dalla disperazione potrei mandarti anche un messaggio e rompere! 😀 ma è venerdi sera e mi tratterrò 🙂 ma ora cosa faccio, con un tacco da dieci e uno da dieci e mezzo?? (e no, non li avevo provati, vengono da yoox.. e sono cosi belli…) che tristeeeezza!

  5. Ma nooooo potevi scrivermi o chiamare senza problemi, un “anonimo” mi ha chiamata all’una, figurati! Ovviamente a lui non ho risposto in quanto occupata con un daiquiri alla fragola, ma per te lo avrei messo giù due minuti! 🙂

    Direi di portarti in vacanza altri sandali (anche se credo tu sia già partita ora) e di far risistemare questi al tuo ritorno, da un bravo calzolaio: nulla è impossibile, ci vuole pazienza quindi mai mettergli fretta!
    Buone vacanzeeee!!

  6. ecco il mio commento alla shoe!!!
    come mai shoe fai il discorso per il colore d’oro???
    io li vedo adatti in molte altre situazioni…. per esempio anche una serata con un daiquiri alla fragola

  7. Io no, mi dispiace, ma abbiamo evidentemente idee diverse di come e dove sfoggiare certi sandali. Meglio tenere da parte i soldi (comunque tanti, fossero costati 20 euro li avrei già presi, ma…)per qualcosa che mi convinca al 100% subito! Poi quando sarò milionaria sarà un altro discorso, ovviamente, userò gli stivali in velluto e swarovsky firmati Caovilla per le giornate di pioggia, ma per adesso meglio aspettare di essere super convinti!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.