Le scarpe di Francesca Bellavita sono giocattoli di lusso: è amore

Quando ho scelto il nome del blog ero indecisa tra diverse proposte, ma alla fine ho scelto Shoeplay perché contiene la parola “play”, gioco: comprare scarpe, indossarle, fotografarle, parlarne con le amiche, sconvolgere la gente in giro per la città con le mie improbabili scelte, erano tutti hobby che volevo convogliare in un unico spazio, questo blog.

E così ho fatto, e continuo a fare.

L’innamoramento con le scarpe Francesca Bellavita non poteva che essere immediato, dato che lei stessa le definisce “giocattoli di lusso“, creati per le donne ironiche che amano divertirsi con gli accessori. Sbaglio o parla proprio di noi?

Il mio motto ormai è #scarpesobrienellaprossimavita, quindi non posso nasconderti di essermi innamorata dello stile ludico e spiritoso di Francesca Bellavita, che prende vita su scarpe di lusso di qualità Made in Italy, realizzate a mano a Vigevano con pellami prestigiosi e decorate con dettagli che solo una donna appassionata di calzature potrebbe scegliere.

Come se tutto questo non fosse sufficiente sappi che le scarpe Francesca Bellavita hanno un packaging molto particolare, lo stesso usato per i giocattoli anni ’80: si tratta di una scatola di cartone rosa shocking con la parte frontale in plastica trasparente, che consente di vedere subito le scarpe. Perfetta per essere esposta in una scarpiera open space!

francesca bellavita scatola

Se ami giocare con la moda, bevi troppo Champagne (rosè, inutile dirlo), ridi troppo forte e ami farti notare, questa è la collezione di scarpe che fa per te, femminile e irriverente.

I dieci modelli della collezione estiva sono attualmente disponibili nel sito ufficiale di Francesca Bellavita, incluso il sandalo unicorno, un’idea così folle da risultare geniale!

Tutte le scarpe hanno una scritta sotto la suola una scritta che fa molto girlboss, “Dont call me doll”: non siamo bambole, ma ci piacciono i giocattoli di lusso, che male c’è!?

Scarpe Francesca Bellavita, la collezione P/E 2017

Il sandalo Stardust (490 Euro), disponibile in pelle e suede nero o fucsia, sembra un modello piuttosto lineare e classico, ma non è così: parte della soletta interna e il tacco sono infatti glitterati. E la fibbia a cuore che chiude il cinturino? Semplicemente deliziosa.

 

francesca bellavita

 

francesca bellavita

E’ ultra romantica la décolleté Dreaming (560 Euro); questo modello è realizzato in pelle di rettile rosa confetto, un colore delicato in contrasto con la forma sensuale della punta scollata, decorata con un inserto in PVC che accende di luce l’attaccatura delle dita.

Il listino a T sul collo del piede è un tocco vintage insolito su una scarpa lace up come questa, adorabile!

 

francesca bellavita

 

Il prossimo sandalo mi chiama con voce dolce, dolcissima!

Qui non ho mai confessato di essere golosa di marshmallow, ma sappi che non riesco a smettere di mangiarli nemmeno quando inizio a stare male! Questo modello di Francesca Bellavita è un omaggio alle mie caramelle preferite, si chiama proprio Marshmallow (620 Euro) e mi ha appena fatto venire fame.

Piccolo segreto: questo sandalo si trasforma in sabot in un click! Basta sganciare i laccetti sul tallone, attaccati alla scarpa grazie a dei bottoncini automatici nascosti, ed il gioco è fatto:

francesca bellavita

 

Direi che a questo punto è giunta l’ora del sandalo unicorno: silhouette pulita, ali in pelle iridescente imbottita abbinate al corno montato sul listino che poggia sul collo del piede, tomaia in pelle fucsia gommata e… una mini collezione di cornini, stelline e cuoricini in gommapiuma intercambiabili, da applicare e sostituire grazie ad un veloce sistema di calamite.

Io non ce la posso fare, tutto questo è troppo kawaii per essere vero! Inutile dire che con tutto il rispetto per l’unicorno io userei sempre e solo la stellina, che tra l’altro fa molto Wonder Woman.

francesca bellavita sandalo unicorno

francesca bellavita

 

E’ apparentemente più semplice la décolleté Moon (670 Euro), realizzata in pelle di rettile gialla. Il dettaglio insolito è il tacco in plexiglas rosa: un gelato fragola e banana da calzare!

francesca bellavita

Lo stesso tacco, ma in versione trasparente, è stato montato anche su Candy (690 Euro), un sandalo che ricorda i lacci di caramelle che mangiavo d’estate al mare: su ogni scarpa sono stati usati 3 metri di cordino, abbinati alla pelle di rettile.

francesca bellavita

 

Per le amanti dei tacchi più comodi ecco Babe (390 Euro), una decolleté color zucchero filato con cinturino alla caviglia e profili a onda. Sì, indosserei anche questo modello così insolito per me, quel cuoricino sulla fibbia mi uccide, è un amore!

 

francesca bellavita

Nella collezione P/E 2017 Francesca Bellavita sono presenti anche due modelli di ballerine: la prima riprende le forme del modello Dreaming e si chiama  Dreaming Flat (390 Euro), mentre la seconda, Lucky Star (330 Euro) è realizzata in vernice turchese con dettaglio in pelle iridescente. Mi piacciono moltissimo entrambe, pratiche ma insolite e divertenti.

francesca bellavita

francesca bellavita

 

Sono sincera, dopo aver scoperto Francesca Bellavita stupirmi sarà molto, molto difficile.

Questa collezione è un tripudio di modelli iconici e ironici, non nascondo che la mia personalità si sente molto rappresentata da queste calzature. E il mio istinto da cercatrice di scarpe è sicuro che la designer farà strada, a modo suo, come è giusto che sia.

 

Leggi anche: Sophia Webster e il grande gioco della moda

3 thoughts on “Le scarpe di Francesca Bellavita sono giocattoli di lusso: è amore

  1. Forse non le indosserei proprio tutte tutte ma sono fotoniche, la designer è un genio assoluto e la scatola è un amore!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.