René Caovilla apre il suo giardino dell’Eden per la P/E 2013

Eden è il nome della collezione che René Caovilla ha presentato  a Milano in occasione della Settimana della Moda; il nome è altamente evocativo, ma nel Paradiso Terreste del Re del sandalo gioiello non crescono fiori esotici e serpenti tentatori, bensì calzature gioiello dedicate ad alcuni dei luoghi più suggestivi della Terra, un tripudio di cristalli luminosi e scarpe di lusso che già fanno rimpiangere l’imminente arrivo dell’autunno.

caovilla SS 2013 primavera estate 2013

Iniziamo il nostro viaggio da Bali, un sandalo composto da fili di cristalli, listini effetto bambu’ e foglie luminose, il tutto declinato in una tonalità neutra molto “naturale”:

rené caovilla 2013

Mi piace molto il platform rivestito in pelle metallizzata iridescente, ma se questa tonalità di verde non fa per voi ecco Bali in nero, chic ed eterno:

renè caovilla 2013

caovilla black heels 2013 caovilla sandali neri 2013

A Baku invece è dedicato un ankle boot spuntato realizzato in rete, sulla quale sono ricamati preziosi arabeschi composti da pietre nere sfaccettate e luminose; originale la scelta di colorare di rosa acceso il plateau, di appena mezzo centimetro.

sfilata caovilla

Da Baku ci spostiamo nel paradiso di Phuket, località alla quale è dedicato un sandalo gioiello rosa essenziale nelle forme ma decorato con bellissime orchidee, eterno simbolo di femminilità:

sandalo phuket rosa caovilla 2013 settimana della moda milano

Dopo i colori della Thailandia è ora di scoprire quelli delle acque delle Hawaii, dell’isola di Maui nello specifico; il sandalo gioiello realizzato in onore di Maui è interamente ricoperto di cristalli in diverse tonalità, dal blu al rosa antico, passando per l’azzurro. Un sandalo splendido anche per una sposa, sfarzoso ma fine, grazie alle forme pulite e all’ispirazione vintage:

caovilla estate 2013 milano settimana della moda sandali gioiello

All’opulenza delle decorazioni gioiello indiane è invece dedicato il sandalo New Delhi, in pelle turchese con sfarzosa cavigliera tempestata di pietre dure colorate, che scende ad ornare anche il collo del piede: un tripudio di lusso, un’opera d’arte senza paragoni.

caovilla 2012

caovilla presentazione 2013

Concludiamo il nostro viaggio su una spiaggia di Zanzibar, dove a dominare sono la natura, la semplicità e la tradizione: elementi che ritroviamo nel sandalo gioiello con motivi tribali che potete visionare nella prima foto in alto.

Una collezione davvero sublime, è incredibile notare di anno in anno quanto la stagione estiva, con i suoi colori, sia di ispirazione per la moda, al contrario dell’inverno, dove spesso si trovano eccessi improbabili volti solo a far parlare di sé.

8 thoughts on “René Caovilla apre il suo giardino dell’Eden per la P/E 2013

  1. Phuket è davvero meraviglioso e anche New Delhi non scherza affatto! : ) Sono d’accordo sul fatto che le collezioni estive sono spesso piú ricche ed innovative di quelle invernali, non a caso vorrei che fosse estate tutto l’anno!!!

    1. Anch’io, ma in parte, perché come ogni anno sto sognando stivali, sciarpone, the caldi, però poi al secondo giorno di freddo già mi pento di aver voluto l’autunno ahaahah!

  2. Respira…
    Respira…
    Respira…
    Oh myo Dyo…
    Non riesco a staccare gli occhi dal modello Bali nella versione verde bamboo, lo fisso imbambolata da dieci minuti buoni con la bava alla bocca, deve essere mio! *ç*
    A seguire, Phuket, che meraviglia, sono estasiata! *w*
    E Baku per concludere, io che difficilmente guardo un tronchetto spuntato, ma questo… a me, a me! *______*
    *sviene per la troppa emozione*
    Il RE è tornatoooooo! ç________ç

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.