Stivali overtheknee low cost: Zara vs Mango ||3 proposte sotto i 70 Euro

Nelle ultime settimane ho ricevuto tante domande sullo shopping d’autunno, in particolare sugli stivali overtheknee low cost che ho acquistato e provato nei negozi che frequento più spesso, ed è per questo che oggi ti presento 3 modelli che ho trovato da Zara e da Mango: sono belli, alla moda, e costano pochissimo (meno di 70 Euro)!

Nella mia ricerca ho deciso di orientarmi sui brand che si trovano in tutte le grandi città e che vendono anche online, proprio per facilitarti nel caso in cui dovessi avere voglia di andare a provarli e comprarli.

Prossimamente ti farò vedere anche quelli che ho acquistato online, li sto ancora aspettando quindi nemmeno so se sono come speravo fossero quando li ho ordinati!

Stivali overtheknee low cost: Mango e Zara 2017/2018

Qualche settimana fa tante lettrici mi hanno chiesto di vedere qualche mio outfit realizzato con degli stivali attillati rossi: avevo trovato il modello perfetto da Mango, stavo per ordinarlo online ma poi per fortuna sono passata in negozio e ho provato la versione nera.

stivali rossi

 

La forma di questi stivali overtheknee low cost mi ha stupita, in foto la punta sembrava sproporzionata, troppo lunga per un tacco non molto alto: in realtà provandoli mi sono accorta che la silhouette è equilibrata e anche molto chic. Questo modello è realizzato in tessuto stretch, scelta che garantisce una perfetta aderenza sulla gamba, almeno in teoria: li ho provati senza calze e mi è bastato muovere pochi passi per sentirli scendere all’altezza del ginocchio. Immagino con le calze!

stivali overtheknee low cost

Se non cerchi la totale aderenza del gambale sulla pelle puoi tenere in considerazione questi stivali, io purtroppo ho dovuto rinunciare allo shopping del modello in rosso perché il tallone preformato è stato realizzato con un materiale duro davvero poco flessibile, che mi ha subito irritato la pelle nel mio punto debole. Pensavo di dover stare attenta soltanto con le scarpe il cinturino alla caviglia, invece anche gli stivali realizzati in tessuto possono essere un problema!

Questi stivali overtheknee low cost sono già in vendita da Mango e costano 59.99. Sono in edizione limitata quindi se ti piacciono non aspettare troppo!

 

Sempre da Mango ho provato un altro paio di cuissardes, in finta suede nera, con tacco largo e punta a mandorla: a differenza degli altri questi stivali arrivano più in alto sulla gamba e sono fatti divinamente!

 

stivali overtheknee low cost

stivali overtheknee low cost mango

Sono morbidissimi, confortevoli sulla gamba e non scendono; ma soprattutto non sembrano affatto delle scarpe low cost! Se non avessi già un modello simile li avrei presi senza pensarci due volte, te li consiglio per l’inverno perché sono veramente favolosi e costano appena 69.99 Euro.

In conclusione posso dirti che le scarpe Mango hanno una calzata regolare, in entrambi i casi ho provato la mia taglia abituale e l‘ho trovata perfetta.

 

Da Zara stavo cercano un modello diverso, ma mi sono imbattuta in un paio di stivali overtheknee low cost in velluto blu notte a dir poco sensazionali.

stivali overtheknee low cost mango

La forma è simile a quella del secondo modello di Mango, ma il gambale è meno alto e la punta è leggermente affilata: il velluto blu è uno dei miei materiali preferiti e ti giuro che pur non avendo una grande passione per questa precisa tonalità ho avuto serie difficoltà a rimettere a posto gli stivali!

stivali cuissardes velluto

Le scarpe di Zara possono essere degli strumenti di tortura legalizzati o delle scarpe low cost di buona qualità: questi stivali cuissardes fanno parte della seconda categoria, vestono benissimo la gamba, non scendono e non sono nemmeno troppo duri. Sono veramente bellissimi e costano appena 59.95 Euro.

Tra i 3 modelli di stivali overtheknee low cost presentati in questo articolo il mio preferito è quello in finta suede di Mango: se fosse stato realizzato in velluto blu notte come quello di Zara ora lo terrei sulla scrivania e lo accarezzerei di tanto in tanto! Per adesso sono riuscita a resistergli, chissà cosa succederà in futuro.

Ho deciso di raccontarti questi 3 modelli perché sono quelli che al momento sono facili da trovare, di tendenza, portabili e ben fatti, ma se l’idea di questo post comparativo ti piace posso prepararne un altro tra qualche settimana, quando in tutti i negozi arriveranno le collezioni autunno/inverno 2017/2018!

Non sai quale forma di stivale scegliere per le tue gambe? Ti aiuto io!

 

9 thoughts on “Stivali overtheknee low cost: Zara vs Mango ||3 proposte sotto i 70 Euro

  1. Beh a vederli nelle foto dei vari siti non gli avrei dato un centesimo, soprattutto a quelli mango dell’anteprima che indossati sono favolosi! Grazie per aver creato un nuovo bisogno che non sapevo di avere

  2. In ordine di preferenza:
    1 Mango neri con tacco grosso
    2 Zara in velluto
    3 Mango con tacco sottile

    Gli overtheknee sono già appariscenti di per sè, con stiletto e punta affilata (e quella di Mango è davvero troppo aguzza e sproporzionata, anche vedendoli da indossati), li trovo sempre al limite del volgare, ‘too much’, mentre quelli piatti o con tacco grosso sono più portabili, anche di giorno. Se poi i primi di Mango scendono e si afflosciano ad ogni passo, vade retro, è una cosa che detesto, ne ho un paio in suède color cuoio che fanno così, e li metto poco anche per questo, sto sempre a tirare su il gambale 😀
    Molto belli gli Zara in velluto, se ci fossero in altri colori, li proverei per vedere se superano il test sulle mie cosciotte non esattamente da silfide…

  3. Li adoro tutti, sono bellissimi! Quando uscirono i primi stivali aderenti in microfibra Negli anni ’90 ne comprai immediatamente un paio, anche se sotto al ginocchio molto simili a questi modelli.
    Favolosi i primi neri di Mango (ma se scendono, ahime’ sono solo belli in figura), molto portabili tutti gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.