Outlet Casadei: dove trovare le Blade in sconto

Se mi seguite sui social questo post sarà di una noia mortale e vi chiedo scusa, ma tanti lettori arrivano qui cercando informazioni sull’outlet Casadei e io non posso farmi da parte!

Proprio ieri ho trascorso diverse ore a Serravalle, dove ha aperto quello che ad oggi è l’unico outlet Casadei autorizzato; tutti quelli che trovate online scritti in un italiano approssimativo sono rivenditori di scarpe tarocche, il mio pensiero in merito è sempre lo stesso, evitateli come la peste, portano solo guai.

In questo momento nel negozio di Casadei è disponibile gran parte della collezione P/E 2015, accompagnata da qualche modello di passate collezioni in super sconto e dal campionario dell’attuale linea. Procediamo per gradi, iniziando dalle Blade: ci sono diverse varianti, dai sandali tulipano alle spuntate, passando per i modelli in suede colorata con tacco 10 cm e quelle in jeans tacco 5. Il problema come potrete immaginare sono le taglie, quelle centrali vanno via come il pane, inutile dirlo. C’è più scelta nel reparto Blade Two, quindi tacco Blade di 14 cm e maxi plateau, ma il prezzo è nettamente più alto. Non ricordo le cifre esatte ma per le Blade tacco 12 open toe costano circa 360 Euro, le décolleté classiche 320 Euro e le Blade Two superano le 400 Euro.

Per quanto riguarda il campionario nell’arco di un mese i modelli più particolari sono stati venduti, incluse le Blade Batik, ma se siete in zona e portate 37/38 vi consiglio di passarci perché io non ho avuto problemi a provare i sandali taglia 37, che mi stanno benissimo nonostante io porto il 38. Niente da fare invece per le Blade, ho tentato ma mi sono sentita la sorellastra di Cenerentola che litiga con la scarpetta di cristallo; un’amica che calza il 37,5 è riuscita ad infilarle ma le ha trovate comunque troppo strette.

outlet casadei

casadei blade sconto

outlet casadei serravalle

Outlet Casadei a Serravalle

I prezzi sono buoni ma non vi aspettate che le scarpe siano regalate, in linea generale lo sconto si aggira intorno al 30% del prezzo di listino, il colpo di fortuna sarebbe riuscire ad andare durante i saldi ma io so già che con il mio 38 troverei poco e niente. I commessi sono stati disponibili e gentilissimi, ho il numero del negozio ma non lo pubblico qui perché non mi sembra il caso, se avete bisogno di informazioni precise scrivetemi via mail e ve lo giro volentieri, anche se credo sia facilmente reperibile su Google.

Per oggi è tutto, ma vi consiglio caldamente di passare domani mattina da queste parti… non aggiungo altro! Se invece volete sapere come acquistare le Rockstud di Valentino in sconto vi rimando ad un vecchio post, buona giornata!

AGGIORNAMENTO OUTLET CASADEI:

A novembre 2016 è stato inaugurato il secondo outlet Casadei in Italia, a Noventa di Piave, sempre all’interno del centro McArthurGlen: piano piano arriveranno ovunque!!

8 thoughts on “Outlet Casadei: dove trovare le Blade in sconto

  1. Io ho fatto il colpaccio sul sito con il 50% di sconto ho comprato le mie prime Blade! Sono stata anche fortunata a trovare la taglia ed azzeccarla alla prima scelta, dato che non le avevo mai provate prima. In questo mi hai aiutata tu e ti ringrazio ancora!
    Un bacio,
    peonynanni.blogspot.it

  2. Bel post, bei suggerimenti. Brava Sara. E grazie infinite. Pensa che dovevo andare a Serravalle la scorsa settimana, invece ci andrò probabilmente ai primi di maggio. Per abiti e intimo, ma allora non mancherò di fare un salto all’outlet Casadei. Le open toe Blade di cui parli sono quelle senza plateau, vero? Se sono a 360 euro e trovo il colore che mi piace, ci faccio davvero un pensierino. Poi stringerò la borsa su altre cose. Anche io porto il 38 ma in genere il 38 con la scarpa bassa. Per le deco, invece, prendo il 37 perché poi con il tempo il piede scivola sempre più avanti e così evito che mi scappi via il tallone. Le Blade che hai provato sono strette di pianta o in punta?

    1. Tutte le Blade chiuse sono strette sia di punta che di pianta, come le Louboutin! Quelle in vernice le sconsiglio a chiunque, pelle e suede sono già più flessibili, ma sono scarpe che vanno assolutamente provate perché la calzata cambia da persona a persona!

      1. Grazie del suggerimento, Sara, le proverò più volte. Se la punta è molto stretta non ho problemi, ci sono abituata, ma se sono strette di pianta, allo snodo, mi creano disagi. Vedo di non farmele sfuggire, però poi non voglio che rimangano nella scarpiera, intendo sfruttarle.
        Baci

  3. Grazie mille Sara, i tuoi post sono sempre estremamente interessanti.
    Devo ASSOLUTAMENTE portare la Ely a Serravalle per farle provare le deco open toe. Purtroppo già so che sarà battaglia dura con la tomaia in suede in quanto lei predilige la pelle… Vedremo il da farsi, anche perchè ieri ha addocchiato pure la versione slingback in tonalità “apricot sorbet” sul sito ufficiale e non ha più capito nulla… 😀

    Ah le donne, se non ci foste bisognerebbe inventarvi! 🙂

  4. Io ti odio, sàllo!!
    Passi da me a dirmi che stai andando all’outlet, ci riempi di foto da far invidia fino a scaricare la batteria del cellulare, e poi te ne esci con un post sulle scarpe su cui sto facendo un pensierino…
    Il mondo è un posto ingiusto!!!;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.