LA TECNICA MININVASIVA PER CORREGGERE DEFINITIVAMENTE L’ALLUCE VALGO

L’alluce valgo è una patologia piuttosto comune nelle donne, ed è anche per questo che spesso si tende ad associarla a scelte troppo estreme che riguardano le scarpe che indossiamo: la verità però è un’altra, perché la deviazione dell’alluce e lo spostamento dell’osso metatarsale verso la parte interna del piede sono problematiche principalmente legate alla familiarità, quindi se la mamma o la nonna hanno questo problema, è possibile che anche la figlia lo sviluppi, e all’errata postura e di conseguenza errato appoggio del piede.

Il dolore causato da questa patologia può diventare tremendo, e rende difficili sia scelte frivole, come quelle che riguardano lo shopping, che le attività quotidiane come correre, fare e sport e camminare.

Se c’è predisposizione genetica è possibile valutare con l’ortopedico lo stato del piede prima che la situazione degeneri, ma che soluzioni ci sono per chi ha già sviluppato l’alluce valgo, e non lo sopporta più?

Negli anni mi è capitato di leggere rimedi fai da te per l’alluce valgo di ogni tipo, dal laser, che non si può usare per limare un osso, in quanto è un dispositivo utilizzato soprattutto nella chirurgia dei tessuti molli, in particolare della pelle, ai tutori in silicone venduti ovunque a prezzi anche molto alti, ma avendo familiarità con questa patologia so bene che l’unica soluzione davvero efficace per dimenticarla una volta per tutte è l’intervento chirurgico; quello che però fino a qualche settimana fa non sapevo, è che finalmente esiste un intervento dolce per eliminare sia il problema dell’alluce valgo che quello delle dita a martello.

alluce valgo intervento dolce

Se hai paura solo all’idea ti consiglio di continuare a leggere, perché la soluzione esiste, ed è davvero un progresso enorme in ambito ortopedico!

 

dott lucattelliLa prima ottima notizia è che la clinica specializzata in chirurgia percutanea Dorsay si trova in Italia, a Milano in Via Monteverdi 5 ed il direttore sanitario, Dott. Giuseppe Lucattelli, è stato uno dei primi medici a portare in Italia la tecnica mininvasiva direttamente dagli USA: usata in ortopedia consente di operare diverse patologie del piede senza tagli, minimizzando quindi sia il dolore post operatorio, che il rischio di infezioni.

Questa tecnica non consente soltanto di risolvere in modo definitivo il problema, ma permette di farlo senza far ricorso a viti, fili o placche che nell’intervento classico possono essere inserite nel piede.

Ho assistito personalmente sia mia madre che mia nonna diversi anni fa quando hanno subìto l’intervento classico, quindi so quanto hanno sofferto sia al risveglio, che nella lunga fase post operatoria, in cui i dolori erano tanti, e le medicazioni continue, perché naturalmente nessuno voleva rischiare infezioni e ulteriori problemi legati alla presenza di tagli e fasciature invasive.

Con la tecnologia percutanea Dorsay vengono invece praticati dei piccoli fori in prossimità dell’osso dell’alluce interessato, e l’osso viene limato e  riallineato, pensa che l’operazione dura appena 15 minuti, e l’anestesia è locale, non totale.

Sapere che oggi è possibile risolvere il problema dell’alluce valgo in modo più soft, tornando in piedi e a casa già poche ore dopo l’intervento, mi ha davvero rassicurata: ricordi il legame con la genetica di cui abbiamo parlato all’inizio? Ecco, diciamo che ora indosserò con più tranquillità i tacchi alti, perché è vero che da soli difficilmente causano l’alluce valgo, ma è anche vero che se c’è predisposizione potrebbero non essere i migliori amici del piede!

Intervento per l’alluce valgo con chirurgia percutanea Dorsay: come funziona?

Il metodo Dorsay è la soluzione per chi desidera rimettersi in piedi subito, già poche ore dopo l’intervento; pur essendo un intervento soft, si tratta comunque di una procedura delicata, quindi il primo step non può che essere la visita con uno dei medici specializzati in questo tipo di chirurgia del piede.

L’appuntamento viene fissato a Milano, nella stessa clinica dove poi verrà fatta l’operazione, ed il medico che conoscerai ti seguirà dalla prima visita ai controlli post operatori: sarà il tuo riferimento dall’inizio alla fine di questo processo, perché Dorsay punta molto sul rapporto di fiducia tra medico e paziente, fondamentale sia per un intervento sereno, che per un decorso lineare.

Durante la visita il medico valuterà una radiografia sotto carico recente del tuo piede, e poi procederà ad analizzarlo attraverso l’uso di diversi strumenti di ultima generazione per valutarne la condizione, sia statica che in movimento; se il medico riterrà opportuno procedere con l’intervento, verrà fissata la data e verrai informata su tutto ciò che dovrai fare prima e dopo l’operazione, inclusa la sospensione di eventuali farmaci che assumi abitualmente.

L’intervento dura appena 15 minuti, non sono previsti tagli, ma solamene dei piccoli fori necessari per limare l’osso; al termine dell’operazione il piede viene fasciato con una fasciatura contenitiva e tornata in camera verrai raggiunta dal chirurgo. A due ore dall’intervento indossando delle scarpe speciali fornite dalla Dorsay (delle sneakers niente male) potrai camminare da sola, senza l’ausilio di stampelle o altri strumenti: incredibile vero?

scarpe alluce valgo

 

Eppure è così, grazie alla presenza di diversi suoletti da inserire sia nella scarpa del piede operato che in quella del piede non operato, si torna subito in piedi in autonomia.

Nei 30 giorni successivi all’intervento verrai visitata due volte presso la clinica, sempre dal chirurgo che ti ha operata, per valutare il decorso e lo stato del piede.

Dovrai indossare le scarpe Dorsay per 40 giorni, poi potrai passare ad altre scarpe sempre comode e non troppo rigide.

E i tacchi? Chiaramente dipende dal tuo piede, ogni paziente reagisce diversamente, ma in circa 3 mesi è possibile ricominciare a calzarli, sempre senza esagerare. Lo stesso vale anche per la fisioterapia: in caso di piedi poco elastici è consigliato rivolgersi ad uno specialista, ma in caso contrario potrai farla da sola, seguendo sempre le direttive del chirurgo.

rimedi alluce valgo

 

Se sei pronta a dire addio al mal di piedi e alle scarpe sformate, e vuoi sapere se l’intervento percutaneo Dorsay può risolvere il tuo problema di alluce valgo puoi prenotare la prima visita attraverso il sito ufficiale, o chiamando il numero verde 800 200 868.

 

Articolo sponsorizzato

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.