Scarpe particolari low cost: marchi e siti in cui trovarle a prezzi piccoli!

Dove si comprano le scarpe particolari low cost che tutte bramiamo?

Per avere scarpe pazze bisogna per forza spendere tanto?

La risposta è no, e nonostante io sia fermamente convinta che la qualità abbia un costo, e che per avere scarpe confortevoli e durature sia necessario spendere qualche euro in più, sono anche certa che a volte per uno sfizio passeggero sia giusto cedere al mondo low cost.

E oggi a grande richiesta vi racconto i marchi che preferisco per quanto riguarda le scarpe particolari low cost: sono tutti facili da trovare online, un po’ meno in negozio, ma hanno tutti tanta scelta di forme e tacchi diversi, sempre molto divertenti ed insoliti.

decollete iridescenti alexoo

(Scarpe Alexoo)

Scarpe particolari low cost – Marchi low cost

Asos: da sempre uno dei miei preferiti, ed in questo caso mi riferisco al brand Asos, non alla piattaforma multi brand in cui si trovano tanti nomi diversi. Le scarpe Asos sono ben fatte, comode e sempre molto particolari; esistono anche proposte wide fit, a pianta larga, e i prezzi durante i saldi diventano davvero invitanti, ma sono più che accessibili anche durante il resto dell’anno. Qui ti spiego come calzano le scarpe Asos.

Aldo: ne scrivo da anni, in continuazione, perché il brand canadese è uno dei miei preferiti per le scarpe low cost. Tanta scelta, modelli accattivanti e  comodi, e prezzi giusti. Qui puoi leggere tutto quello che c’è da sapere su come calzano le scarpe Aldo, che tra l’altro è uno dei due marchi menzionati in questo articolo ad essere presente in Italia con negozi monomarca e corner in store.

Steve Madden: anche il brand americano ha qualche corner in Italia, e lo store online dedicato al mercato europeo. I prezzi sono più alti rispetto agli altri, ma le collezioni sono enormi, e sono spesso soggette a sconti e offerte nei vari siti online autorizzati.

scarpe particolari low cost

(A sinistra Steve Madden, a destra Aldo)

 

Zara: alcuni modelli in finta pelle sono eccezionali, altri durissimi, quindi è difficile dare un giudizio globale sulle scarpe Zara. Ma quello che è certo è che c’è sempre tantissima scelta, e i negozi sono ormai presenti ovunque, quindi  provarle di persona è facilissimo.

Lost Ink: brand molto low cost, che propone anche alcuni modelli wide fit, per piedi con piante larghe. Design colorati, tacchi molto alti e prezzi minuscoli, da tenere presente senza aspettarsi troppo.

Public Desire: ho provato questo brand la scorsa estate, ed è stato una piacevole scoperta. Silhouette ispirate a quelle del mondo del lusso, simili ma non uguali, dettagli curati e prezzi invitanti.

River Island: un altro brand inglese low cost, che propone sempre scarpe insolite e divertenti.

Alexoo: è un sito italiano in cui è possibile acquistare scarpe di importazione piuttosto appariscenti a prezzi davvero invitanti.

Leggendo questo post avrai forse notato che nessuno di questi brand produce, salvo rare eccezioni, scarpe in vera pelle. E che nessuno le realizza in Italia.

Purtroppo la qualità Made in Italy ha un costo, ma ti assicuro che è meno alto di quello che pensi: ricordati sempre che se una scarpa costa 30 Euro, da qualche parte nel mondo qualcuno sta pagando un prezzo molto alto per la sua produzione.

Come sai non amo gli estremismi, ma credo che oggi più che mai sia doveroso essere consapevoli di quello che si acquista, per poter dare un valore all’acquisto stesso, a prescindere dal prezzo.

Quindi ben venga il risparmio e i prezzi bassi, ma ricordiamoci sempre che la qualità è un’altra cosa!

 

9 thoughts on “Scarpe particolari low cost: marchi e siti in cui trovarle a prezzi piccoli!

  1. Ciao Sara grazie mille alexoo lo amo ho il magazzino in camera Steve Madden sto aspettando i saldi perché ho visto un paio di stivali rossi che devono essere miei adesso mi metto alla ricerca di altre scarpe da aggiungere alla wishlist

  2. Ciao Sara,
    Mi sto per laureare e avrei bisogno di un tuo consiglio 🙂
    Il mio outfit sarà molto banale, il classico: pantalone nero, camicia bianca e cappotto grigio scuro… pensavo di abbinare delle scarpe particolari (più precisamente Décolleté viola abbinate al nastro della coroncina) cosa ne pensi ?
    Ti seguo sempre molto volentieri e mi piace molto il tuo stile

    1. Ciao Francesca, intanto congratulazioni! La tua idea di outfit mi piace molto, giocare con una scarpa più particolare è il modo migliore per dare colore e personalizzare il tuo look, senza esagerare! Volendo, se il cappotto si presta, puoi chiuderlo con una cinta dello stesso colore delle scarpe, per aggiungere un altro dettaglio viola al tuo outfit, che comunque si vedrà solo nelle foto all’aperto immagino!

  3. Ciao Sara ho acquistato un paio di biker con perle ma non so proprio come abbinarli. Tieni conto che sono una Curvy alta 182 cm e non so se è il caso di posare con gonne troppo corte.
    Sono biker con perle sulla linguetta e alamari grandi.

    1. Ciao Martina! Stanno benissimo con le gonne corte abbinate anche a calze lavorate, ma siccome mi piacciono i contrasti te li propongo anche con le gonne in tulle, sia lunghe che più corte! O ancora gonne lunghe di lana, leggings, pantaloni in pelle o vinile, stanno bene praticamente con tutto! Evita solo di abbinarli a capi decorati con altre pietre luccicanti e magari riprendi il tema delle perle con un orecchino particolare o un anello insolito!

  4. Ciao sara! Mi piacerebbe acquistare un paio di decoltè nude/cipria lucide…per intenderci simili alle So Kate 120 di Loubutin (sono stupende ma non posso permettermele), quali mi consiglieresti di buona qualità e che non siano brand di lusso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.