5 scarpe folli da avere nella scarpiera – Scarpe pazze!

5 scarpe folli da avere nella scarpiera, perché di decollete nude e nere non ne posso più!

Per carità, sono modelli fondamentali da avere, ma ormai ne abbiamo parlato e sicuramente nessuna di noi ha voglia di spendere cifre pazze per una intera collezione di scarpe nere o nude, giusto?

E allora vediamo quali sono le scarpe folli da avere nella scarpiera, quei modelli appariscenti che ti mettono subito di buonumore, apparentemente difficili da abbinare ma molto versatili e vezzosi.

Femminili, vistose e molto divertenti, statement shoes molto eccentriche ma comunque eterne e lontane da mode passeggere: sembra facile sceglierle, ma ti assicuro che non è così, perché la differenza tra “folle” e “di tendenza” è davvero labile.

Sia chiaro, non ho nulla contro le scarpe di tendenza, ma non consiglio mai di spendere un capitale per acquistarle, perché sono passeggere: oggi sono il top, domani un mega flop.

Molto meglio concentrarci su modelli eccentrici ma di qualità, semplici nelle forme ma folli nelle decorazioni.

Ecco le 5 scarpe folli che secondo me tutte noi dovremmo avere nella nostra collezione di calzature.

  • Sandali con le piume: i miei modelli preferiti sono firmati Sergio Rossi e Jimmy Choo, ma la scarpa dell’anno è senza dubbio Iris, ed è firmata YSL. Linee minimal, tacco alto, laccetti che avvolgono la caviglia e piume sul tallone che salgono fino a metà polpaccio. Sono scarpe folli e senza alcun senso, pura arte da calzare. Se ti sembrano troppo vai a caccia di modelli di qualche anno fa dei brand che ho citato qui sopra, non ti deluderanno.

scarpe folli

  • Sandali gioiello improbabili: colorati, opulenti, sfarzosi, accecanti. Se la Regina Elisabetta dovesse guardarti i piedi il mondo la vederebbe impallidire davanti a tanto scintillio, altro che gioielli della corona. Se hai paura di sfruttarli poco evita tacchi sottili e maxi gemme, e opta per qualcosa di appena più sobrio. Appena, come questo modello di René Caovilla ispirato a Kandinsky.

 

sandali gioiello caovilla

  • Tacchi scultura: arte per i piedi, senza se e senza ma. I miei preferiti sono quelli un po’ kitch di Dolce&Gabbana, negli anni ne ho pubblicati tantissimi nel blog, perché sono davvero delle opere d’arte, rifinite in ogni dettaglio; sono splendidi anche quelli romantici di Ralph&Russo, ma non serve cedere all’Alta Moda per portarsi a casa dei tacchi scultura degni di essere esposti come soprammobili, basta conoscere gli artigiani giusti!

scarpe folli

  • Stivali rossi: non servono spiegazioni, da quando Fendi li ha resi chic sono diventati un sogno erotico per molte di noi. No alla vernice, no ai plateau e no agli abbinamenti trash: a parte questo, via libera!

scarpe folli

 

  • Scarpe divertenti: sandali tuxedo Caovilla, sandali con le orecchie da consiglio di Gianvito Rossi, sandali con le orecchie da Topolino Oscar Tiye, sneakers a coniglietto Minna Parikka, tu sai qual è la tua personale definizione di “divertente”. Io amo le decorazioni kidult su modelli lineari e molto femminili, quindi impazzisco per tutti quelli che ho citato, sneakers comprese!

scarpe folli

 

Ora non ti resta che scegliere la tua follia preferita!

Leggi anche: Il ritorno degli stivali rossi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.