Scarpe Cult Gaia: il brand di borse design lancia una collezione di sandali

Le scarpe Cult Gaia sono una delle ultime novità introdotte dal celebre brand fondato nel 2012, ma esploso nel panorama internazionale poco più di un anno fa, grazie alle sue celebri borse design.

I modelli di artistic bags sono stati avvistati al braccio di tantissime appassionate di moda, e nell’arco di pochi mesi sono stati copiati da tutti i marchi low cost, segno palese del loro successo: ora proveranno anche ad imitare le scarpe Cult Gaia?

Io dico di no, e ora ti spiego perché.

La collezione è composta da sandali e ciabattine, tutti ispirati dal mood edgy e chic delle borse, a cui si abbinano in modo perfetto; il sito Cult Gaia è l’isola felice di ogni amante degli accessori particolari, che ama vestire in modo semplice arricchendo i suoi look con dettagli inaspettati e briosi.

Il pregio delle scarpe Cult Gaia è che riflettono alla perfezione lo stile del marchio, il difetto è che essendo così legate ad una tendenza molto forte rischiano di stancare presto, e di essere classificate come “vecchie” prima ancora di aver fatto un giro al mare ai nostri piedi!

Anche la celebre borsa Ark sta subendo la stessa sorte, dopo appena un anno di vita: la scorsa estate ha fatto furore, ora l’occhio non è più così attratto dalla sua forma insolita ed è tornata ad essere una borsa design di ispirazione vintage piuttosto costosa e poco pratica.

cult gaia ark borsa

Scarpe Cult Gaia – Foto e prezzi

E’ proprio al modello Ark che si abbiano i sandali mules Ark, con tomaia composta da un gioco di listini che ricorda quello della borsa, e un tacco scultura effetto bambù presente anche su altri modelli del brand ($418):

scarpe cult gaia

I sandali Ark sono senza dubbio i miei preferiti, perché mi parlano di Cult Gaia senza eccessi artistici che non apprezzo mai quando si tratta di scarpe.

Lo stesso tacco è stato montato anche sul modello Soleil, il sandalo nudo realizzato in nero, nude e verde lime: adoro i lacci alla caviglia, meno le tomaie così minimal che non danno il giusto supporto al piede ($388).

sandali cult gaia

Sono coloratissime anche le ciabattine in satin con tacco sferico effetto quarzo, disponibili in rosa fragola, verde lime e azzurro chiaro ($388):

cult gaia scarpe

 

Concludo la mia selezione con un altro sandalo molto minimal, con tacco design e listini colorati, il modello Kaia (£348 Euro):

cult gaia shoes

 

In conclusione non riesco ad emozionarmi più di tanto per questa collezione di sandali, trovo che l’impronta artistica che ha reso celebre il brand non sia stata bilanciata in maniera elegante al mondo delle calzature, come invece viene fatto con grande sapienza per le borse.

Le scarpe Cult Gaia sono Made in Brasil ma  la calzata è “italian”, quindi non occorre prendere una taglia in più per poterle indossare in modo corretto, cosa che capita spesso con i brand brasiliani.

Leggi anche: Come calzano le scarpe Schutz?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.