Sandali con tacco alto in pelle argento The Seller

Ieri avrei dovuto trascorrere la giornata all’outlet di Serravalle ma ho dovuto rimandare tutto ad oggi a causa di uno sciopero che ha paralizzato le strade, quindi il post che avevo in mente è rimandato. Avrei voluto mostrarvi le foto di qualche tentazione ma non è stato possibile, se volete sapere quali scarpe sono in vendita da Casadei, Baldinini, Moreschi e negli altri negozi del centro vi consiglio di passare sui miei social in queste ore, imprevisti permettendo vi riempirò di foto. Ma adesso vorrei presentarvi il sandalo del giorno, un modello intrigante di The Seller:

the-seller-bronzo-bronzo-0011374-1

sandali argento

La forma non è quella consueta dei sandali estivi, questo è infatti un modello piuttosto “coprente”: la tomaia accollata scopre le dita e il tallone ma avvolge il collo del piede e si chiude intorno alla caviglia con un intrigo malizioso di lacci; l’assenza di plateau e la pelle argentata lo rendono glamour e portabile in diverse occasioni, trovo perfetto l’equilibrio tra il tacco non troppo alto, il tallone nudo e il gioco di listini che avvolge la caviglia: è un gioco di dettagli che risultano perfettamente bilanciati tra loro, il risultato è sicuramente sfizioso.

the seller

Il pellame argentato è insolito e gradevole, ho un paio di ankle boots dello stesso colore e li ho usati tantissimo per illuminare gli outfit neri o spenti con un tocco inaspettato di luce vistosa ma non eccessiva. I sandali The Seller costano circa 215 Euro e sono disponibili dal 36 al 40.

12 thoughts on “Sandali con tacco alto in pelle argento The Seller

  1. Buongiorno!!
    Non mi aspettavo un post sui sandali, ma piuttosto sul magico Capitano!
    Pollice alzato per il sandalo argentato.

    1. Capitano love of my life, da sempre e per sempre! Detto ciò, io sto con Lucianone, la priorità è e deve essere il bene di tutta la squadra. Ora quel bene è anche Totti, mooolto bene così 😀

  2. Indossati forse riuscirei a valutarli ma così non ti saprei dire. I sandali che coprono il collo del piede (la parte più sensuale) non attirano mai la mia attenzione.
    P.S. Ho letto che tifi Roma, io seguo poco il calcio ma tanto di cappello per il vostro mitico capitano!!!
    Un bacio,
    peonynanni.blogspot.it

  3. E’ un ibrido. Un compromesso tra una open toe e un sandalo. Ha una bella linea e un design originale, però trovo che sia adatto solo per qualche cerimonia, anche e soprattutto per il colore. Carini, eleganti, ma per quel che mi riguarda posso ripetere ciò che ha osservato pocanzi Annamaria: i sandali che coprono il collo del piede non mi conquistano.
    Baci

      1. L’immaginare é un motore straordinario, amplifica il desiderio e permette di innovare, superando la (mera) realtá.
        Infatti TOTTI, sul 1-2 ha pensato “Mo’ entro, segno du gol e la magggica vince”. Se invece Lucianone gli diceva da subito che avrebbe giocato titolare magari non succedeva.

  4. Io quoto la Scoiattolina ed Annamaria.
    Per quanto dice Giorgio, vorrei aggiungere che al posto di Pardo non ti ci vedo xké quel programma necessita di quel tipo di conduttore. Altrove, in programmi … ora, per rimanere in ambito sportivo, mi viene in mente Alba Parietti che conduceva appoggiata allo sgabello, con stacco di coscia e 12 cm d’ordinanza.
    E cosí godremmo finalmente di scarpe indossate ;-). (Totti, tra ieri e lunedi prossimo, sará la parola piú abusata a Roma)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.