Sandali colorati per l’estate 2015 di Luciano Padovan

Ieri sera stavo preparando i vestiti da indossare per un appuntamento importante quando mi sono imbattuta in un paio di sandali colorati Luciano Padovan che avevo quasi dimenticato in fondo alla scarpiera. Non dimentico mai del tutto le mie scarpe, so di averle e ricordo dove le ho prese e quanto le ho pagate, ma vista la quantità mi capita di non riuscire ad indossarle tutte prima che la stagione sia finita.

La scorsa estate non sono riuscita a metterle i miei sandali blu e bianchi, e  spinta dal senso di colpa ho aperto il  sito ufficiale del brand: la collezione estiva 2015 di Luciano Padovan è talmente ricca di sandali colorati che in un attimo ho capito di aver trovato l’argomento del post del giorno.
A colpire immediatamente sono le linee pulite di sandali e décolleté open toe, arricchite da hardware importanti e abbinate a tinte vitaminiche e color block perfettamente equilibrati. Non mancano modelli più sensuali e vagamente fetish, declinati nel classico nero e in pelle colorata stampa rettile.

sandali colorati

 

sandali fuxia padovan 2015

 

collezione scarpe luciano padovan 2015

sandali fetish luciano padovansandali fetish

Le tonalità di blu elettrico illuminano il suede scelto per comporre sandali cage e un modello con tacco in acciaio mentre il giallo, colore protagonista dell’estate, viene utilizzato per ankle boots spuntati e sandali in pelle di rettile.

sandali senza plateau

padovan 2015

sandali cage tacco alto

sandali gialli

sandali gialli pitone

sandali color block

Pochissime le proposte con il plateau, alto ma ben nascosto e tutto sommato bilanciato ai tacchi importanti; questo ritorno a forme più leggere mi rende felice, le trovo più versatili delle scarpe con i platform, da molte donne considerate comodissime: voi cosa ne pensate?

scarpe pitone

scarpe platform

11 thoughts on “Sandali colorati per l’estate 2015 di Luciano Padovan

  1. Anch’io come tante trovo comodo il platform. E se non supera i 2 cm. secondo me la scarpa risulta ancora elegante. Oltre i 2 cm. una calzatura comincia ad essere poco elegante e pesante. Fino a sfociare nel volgare quando si arriva ai 5-6 cm. Discorso che però non vale in generale. Molto dipende anche dalla calzatura stessa, dalla sua forma e dal suo design. E poi non nego in passato di aver comprato scarpe con platform molto vistoso che forse adesso difficilmente comprerei.

  2. Bella collezione, soprattutto per via dei colori accesi e a contrasto. Mi piace in particolare il sandalo in pitone (?) rosa che sfuma nel giallo. Belle le sfumature anche del penultimo sandalo, che dal rosa sfuma nel celeste. Mi piacerebbe anche l’ultimo sandalo, ma non riesco a capire se è decorato a pois o quelli sono buchini.

  3. Allora questo è destino!!!
    Lo sai che io colleziono scarpe?!? Ho anche vari libri sull’argomento e sono una grandissima appassionata!!!!!

    Tornerò spessissimo a trovarti, sappilo!! E adesso ti stalkero per bene su tutti i social!!:)

  4. Che spettacolo! Tutte proposte splendide. L’unica che non mi convince è la scarpa gialla con listini neri: il binomio nero-giallo, a righe poi, chissà perché a me fa subito “ape”!
    Anch’io abbandonerei senza troppi rimpianti le proposte in total black. Con questo tripudio di colori è quasi impossibile scegliere il nero (e lo dico io che vesto da una vita prevalentemente in nero). Le ultime due proposte, nonostante il plateau, sono davvero accattivanti. Gran firma Luciano Padovan! ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.