Saldi: l’occasione giusta per comprare trend di stagione e must have eterni

I saldi stanno arrivando e ne ho già parlato qui, oggi vorrei darvi qualche consiglio pratico, più che sui negozi su cosa comprare, approfittando degli sconti per portarvi a casa quante più scarpe belle e utili, la mente umana può arrivare a concepire. Siete pronte?

Sedetevi comode, prendete appunti e ricordatevi di scrivere nei commenti i vostri consigli in merito, più idee abbiamo più spendiamo. Ehm, non sono forte con gli slogan pubblicitari 😉

SCARPE DA COLLOQUIO DI LAVORO: sobrie, eleganti, fini e possibilmente poco colorate. In una parola, noiose; lo so, ma in certe situazioni bisogna declinare il proprio stile in una nuova versione discreta, poco appariscente: una volta ottenuto il posto potrete sbizzarrirvi con scarpe zebrate e tacchi a spillo! Scherzo, ovviamente: come già scritto da Momo in questo esauriente articolo un colloquio non è il contesto adatto in cui strafare, quindi tenete i piedi coperti e non esagerate con tacchi e forme eccentriche.

Ovviamente dipende dal posto di lavoro proposto, per un colloquio da commessa, in qualsiasi negozio, consiglio le scarpe chiuse (sul lavoro è quasi certo che dovrete rispettare questa regola), dalle ballerine ad una slingback va bene tutto; può andare anche una spuntata, basta che non sia troppo aperta. Il tacco non dovrebbe superare gli 8 cm, dovete stare comode e sentirvi self-confident. Manterrei le stesse regole anche per colloqui in uffici, lasciando a casa le ballerine, a meno che non siate molto alte e molto sicure di voi. In quel caso spero di non trovarmi allo stesso colloquio. 😉

Queste peep toe Salvatore Ferragamo, con kitten heel e fiocco Vara in gros grain rasentano la perfezione, se fossi io a selezionare il personale vi assumerei senza nemmeno leggere il CV. Naturalmente scherzo.

scarpe adatte per un colloquio di lavoro

 

SCARPE DA CERIMONIA: qui la faccenda si complica non poco, perché ovviamente anche l’abito ha la sua importanza, così come l’evento specifico. A meno che non siate la sposa (o la battezzanda, ma la vedo dura) dovreste puntare su un modello chic e senza tempo, potrete approfittare del saldo per acquistare anche una pochette abbinata, e metà del gioco è fatta.

L’idea di successo per sfruttare gli stessi accessori su outfit diversi è semplice: acquistate scarpe che non siano tinta unita e regolatevi con i colori per scegliere abiti e completi da abbinarci. Un esempio? Queste spuntate Gianni Marra, fondo nero e nastri colorati, perfette con una varietà di colori pazzesca, con tanto di pochette abbinata (sono già in sconto nell’outlet del designer, prossimamente vi racconterò come funziona):

scarpe da cerimonia tacco alto

scarpe e borsa da cerimonia

Se invece siete prossime all’altare, bè, ne abbiamo già parlato: potete spendere quanto volete, nessuno oserà biasimarvi. Io punterei su una spuntata gioiello come questa di Casadei, adatta anche ad una cerimonia in chiesa, ma ci sono così tante tentazioni ghiotte in giro che ne approfitterei per provare quante più scarpe possibile! Se vi serve una consigliera basta chiedere.

scarpe da sposa gioiello casadei

SCARPE DA PRIMO APPUNTAMENTO: e qui, ragazze mie, non mi sento di frenarvi sotto nessun punto di vista. L’unica cosa che dovete fare è trovare la scarpa che sia comoda, ma che vi faccia sentire femminili, belle e sicure: un miracolo, vero? Lo so, è per questo che quando la trovate non dovete rischiare di lasciarvela sfuggire, e grazie ai saldi questo rischio è scongiurato. Al momento la scarpa che mi rappresenta meglio è questo paio di ankle boots in satin di Dsquared2: certo non sono adatti all’estate, ma la fase del primo appuntamento l’ho superata da tempo, tanto vale pensare all’autunno, anche perché il prezzo pieno di Yoox è 324 Euro!

ankle boots da sera

SCARPE DA GINNASTICA: lo sport è importante perché fa bene al corpo e alla mente, ma perché spendere per una scarpa da ginnastica l’equivalente di un tacco a spillo Gianni Marra? Non trovo risposte: approfittate degli sconti per trovare la scarpa perfetta per praticare in comodità e sicurezza il vostro sport preferito, dalla corsa al trekking poco cambia! In questi giorni sto provando le Reebook Easy Tone, prossimamente vi farò sapere cosa ne penso.

 

SCARPE IN PITONE: finto, ovviamente, per distinguervi dalla massa di ammazza-serpenti e perché ormai anche il faux può essere splendido. E costa meno, quindi evviva la stampa pitone! Da un annetto gli inserti in rettile sono un must have, che continuerà per tutto il 2012, quindi via libera ad una bella scarpa animalier, magari dal gusto rock come le Lorissa di Sam Edelman:

sam edelman pitone

 

Da me è tutto, a voi la parola!

5 thoughts on “Saldi: l’occasione giusta per comprare trend di stagione e must have eterni

  1. Le Ferragamo mi piacciono proprio, sono fini e eleganti senza essere da signora. Le Casadei non hanno bisogno di commenti perché sono sempre così belle che le parole non rendono onore, altro che “se siete pronte all’altare”, anche se non lo sono le bramo tantissimo!
    Le Dsquared2 le trovo semplicemente pacchiane, senza offesa, ma a parer mio sono proprio brutte!
    Le Gianni Marra mi piacciono, se non fosse che ne ho vista una copia sputata qualche giorno fa in un negozio cinese, mentre cercavo (inutilmente) gli ombretti cremosi dell’Astra.
    La stampa a pitone non mi dispiace; con tutte quelle borchie non le metterei mai, ma l’abbinamento non è male.

  2. ok. Stampo questo post e me lo porto dietro quando girerò per saldi, e se Ciccino si azzarderà a dir qualcosa, lo tirerò fuori e glielo farò leggere: La mia guru ha detto di fare così!

    ahauahuahauahua

  3. Le Ferragamo sono stupende! Le Edelman erano, e rimarranno, il mio sogno proibito (quelle gialleeeee, le Marra confermo il parere di jesslan, anch’io ne ho vista una copia, da RitmoShoes, le avevo provate tipo un mesetto fa ma non mi piacevano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.