Le scarpe speciali hanno lo stesso potere di una corona

Hai visto la serie tv “The Crown” su Netflix? E’ dedicata alla regina Elisabetta e ai suoi primi anni di regno, quelli in cui sperava di fare la mamma modello e la moglie del bambino più bambino di tutti (il marito, NDR) e invece le è caduta una corona sulla testa e fine dei giochi.

A me è piaciuta molto, così come mi è piaciuto e ho riconosciuto subito l’evidente cambiamento nel carattere e nell’atteggiamento della protagonista dal momento in cui le hanno poggiato la corona sulla testa per la prima volta: da insicura e pacata è diventata una donna di polso, apparentemente sicura di sé e pronta a prendere per mano il paese.

E’ lo stesso cambiamento che vivo ogni volta che infilo i piedi in un paio di scarpe speciali, ma per fortuna non ho la responsabilità di un regno da gestire, anche se tratto il mio blog allo stesso modo!

E la definizione “scarpe speciali” per me non ha niente a che vedere con l’altezza del tacco, ma con il modo in cui mi fanno sentire quando le calzo: certo, una Louboutin è emotivamente più esaltante di un paio di All Star, ma se devo scegliere le scarpe per un super viaggio come quello che sto facendo in questo momento difficilmente infilerò in valigia le suole rosse.

Però le ho portate, perché non si sa mai!

Le calzature su noi donne hanno un potere ipnotico incomparabile, nemmeno la borsa più costosa può darci la stessa sensazione del paio di scarpe giusto, indossato con consapevolezza, magari anche per celebrare un momento particolare della vita: pensate alle spose, quante usano la borsa e quante spendono per le calzature delle cifre spropositate, pur sapendo che difficilmente le indosseranno in altre occasioni?

Quando mi vesto inizio sempre dai piedi, selezionando con attenzione le calzature giuste per il mood del momento e per l’occasione, e in base a quelle costruisco poi l’intero outfit, selezionando pezzi che non distolgano l’ attenzione alle mie amate, ma che anzi siano in grado di esaltare la loro bellezza.

Perché niente più di una scarpa può cambiare la percezione che ho di me stessa, cosa che a sua volta modifica anche il mio modo di pormi con gli altri e quindi la loro percezione di me.

scarpe speciali

Ci sono scarpe speciali che sono empowerment allo stato puro, come le Louboutin, tanto per puntare su un cavallo sempre vincente, ma ce ne sono tante altre spesso sottovalutate che hanno lo stesso potere magico di farci subito sentire meglio: più sicure, più belle, più alte, o più semplicemente… più comode!

Da qualche anno a questa parte ho smesso di comprare per la smania di possesso o per averne più di tutte (cosa impossibile finché nel mondo ci sarà Mariah, sappilo), prima di fare un acquisto penso a quanto sarebbero speciali quelle scarpe per me, e se la risposta non è “moltissimo” le lascio lì.

Perché alla fine è sempre meglio un’unica corona preziosa e bellissima che mille coroncine di carta dall’aspetto ridicolo e poco curato.

Quali sono le scarpe speciali per te? In questo momento io nominerei le mie All Star bianche con cui ho fatto (e continuo a fare) il giro del mondo, i miei nuovi sandali Dolce&Gabbana che vedrai presto e le ballerine rosse Sergio Amaranti: scacco al tacco!

Leggi anche: Sandali acquamarina con le borchie Le Stelle Calzature

4 thoughts on “Le scarpe speciali hanno lo stesso potere di una corona

  1. Beh effettivamente la comparazione corona- scarpe per una donna non la trovo per nulla azzardata e te lo dico da donna che da sempre catalizza lo sguardo davanti le vetrine se vede la scarpa che la colpisce…borse, vestiti, occhiali, ma le scarpe restano il mio chiodo. Baci Elisabetta

  2. È proprio vero, la scarpa giusta riesce a darti persino sicurezza in alcune occasioni, inutile dire che le regine sono sempre quelle con il tacco, e te lo dice una che AMA le ballerine 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.