La tua scarpiera, episodio 1: Monica e la sua collezione di scarpe

Oggi ti presento “La tua scarpiera”, un’idea nata dalla mia voglia di aprire le porte del blog a chi lo segue con affetto da tanto tempo.

Non ho mai accettato di pubblicare contenuti non scritti interamente da me, e credo non lo accetterò mai, ma sono curiosa di natura, quindi ho pensato ad un modo divertente per dare alle mie lettrici (e lettori) uno spazio nel blog che amano.

Ho ideato una breve intervista in cui puoi raccontarmi della tua passione per le scarpe, e per rendere i post ancora più utili ti chiedo anche qualche indirizzo di outlet e negozi speciali dove sei riuscita a trovare modelli interessanti a prezzi accessibili.

Le interviste verranno pubblicate il sabato, se vuoi partecipare devi soltanto mandarmi via mail le tue risposte, insieme ad una piccola presentazione che racconti chi sei e dove vivi, e circa 5 foto delle tue scarpe, possibilmente orizzontali e curate: la tua scarpiera merita di stare al centro dell’attenzione, non essere timida!

Iniziamo questa serie con Monica, una mia amica di Brescia, che vanta una collezione di scarpe pazzesca: sono andata a trovarla a casa per l’intervista, e abbiamo deciso di concentrarci sui modelli a tacco alto, altrimenti saremmo ancora lì, sommerse dalle scatole!

 

la tua scarpiera

 

La tua scarpiera: Monica

Ricordi il momento in cui hai capito di essere un’appassionata di scarpe seriale? Raccontaci!

Quando ho indossato i miei primi sandali con i tacchi alti! Si trattava di un modello con la soletta fuxia e i listini neri; avevo 27 anni e fino a quel momento pensavo di avere i piedi brutti. E invece con quei sandali ai piedi mi sono guardata allo specchio ed è nato un amore, mi sono accorta che allungavano tanto le gambe e la figura, mi sono sentita più alta e più bella. Da quel momento non ho più smesso di comprare scarpe alte!

Hai un aneddoto particolare da raccontarci, legato ad un paio di scarpe presente nella tua collezione?

Qualche anno fa mi sono licenziata e ho deciso di usare parte della liquidazione per una piccola follia. Sono andata a Milano con un’amica, lei era incinta di 8 mesi ma condivideva con me la passione per lo shopping; inizialmente volevo provare scarpe di lusso in tutte le boutique più prestigiose, per poi acquistare qualcosa di speciale ma portabile nella vita di tutti i giorni. Siamo entrate da René Caovilla, marchio che anni fa proponeva tutto tranne che scarpe facili da portare ogni giorno, e dopo aver detto alla commessa che il mio colore preferito era il verde mi sono accomodata sui divanetti: mi ha portato un paio di sandali gioiello verde smeraldo, con una cascata di strass sul collo del piede. Li ho provati, ma ho continuato a cercare qualcosa di sobrio: due ore dopo li ho comprati! In boutique hanno realizzato un secondo cinturino in raso verde, per sostituire quello gioiello e sfruttare di più i sandali, ma ovviamente non l’ho mai usato.

caovilla verdi

Louboutin sostiene che i “sogni non hanno prezzo”: quando una donna calza le sue scarpe con il tacco non chiede il prezzo e si gode l’emozione, mentre invece prima di provare sneakers e ballerine guarda il cartellino; tu credi nella magia del tacco alto o ami tutte le scarpe allo stesso modo?

Credo nella magia del tacco alto, mi regala una postura che mi cambia l’atteggiamento. E poi più ti senti speciale nella scarpa che indossi,  più ti senti speciale con gli altri.
Ad un primo appuntamento non andrei mai senza tacchi!

la vostra scarpiera

La tua fame di scarpe si sazia con lo shopping, o ti piace anche imparare a conoscere la storia dei designer attraverso documentari, libri e film?

Mi piace conoscere la storia dei brand, sono piena di libri dedicati alle scarpe, colleziono anche quelli.

libri scarpe

Indossi le scarpe che compri, o ti accontenti di poterle ammirare a casa tua, nella tua scarpiera?

Non le compro per ammirarle, quindi cerco sempre di indossarle tutte almeno una volta; provo ad acquistare modelli portabili, anche se particolari, poi ogni tanto mi lascio conquistare dal modello più pazzo, ma faccio il possibile per indossarle tutte.

blog di scarpe

Quale scarpa ti rappresenta di più, una decollete a tacco alto, un sandalo con stiletto, uno stivale, etc?

Indosso più spesso le décolleté, ma mi sento rappresentata da un bel sandalo, magari un po’ colorato e con un gioco di listini ed intrecci particolari, che crei un effetto vedo non vedo sulla pelle.

Ti va di darci l’indirizzo di un outlet (online e non) dove sei riuscita a scovare qualche tesoro?

A Torino consiglio l’outlet “Il Grifone” (Via Carlo Alberto 38), soprattutto durante i saldi, dato che i prezzi scendono del 50% nelle prime settimane, fino ad arrivare ad un -75% negli ultimi giorni. A Brescia ho scoperto da poco Euromoda (Via Triumplina 235), e almeno una volta l’anno mi regalo una gita con le amiche a Serravalle o al Fox Town di Mendrisio!

la vostra scarpiera

E siccome le domande del format “La tua scarpiera” sono curiose, ho pensato di rispondere anch’io, attraverso un video in cui ti racconto meglio della mia passione per le scarpe:

Se vuoi curiosare nella mia scarpiera, qui trovi qualche informazione in più.

2 thoughts on “La tua scarpiera, episodio 1: Monica e la sua collezione di scarpe

  1. Che forte! Bellissima idea! Mi è piaciuta moltissimo e trovo intrigante conoscere gusti e avere nuovi suggerimenti su altri negozi. Mi piacerebbe partecipare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.