La tua scarpiera 9, la collezione di scarpe di Gatto Spaziale

La tua scarpiera, episodio 9, the nickname edition: oggi ospitiamo Gatto Spaziale, una mia lettrice appassionata di scarpe di qualità. Ho adorato la sua scelta di usare il suo nickname anche qui, in uno spazio neutro, mi fa pensare ai tempi andati del web, quando tutti avevano nick divertenti e si faceva a gara per trovare il più originale.

Ma ora, largo alle scarpe!

La tua scarpiera, la collezione di Gatto Spaziale

Ciao, sono una gattona spaziale e vivo a Vicenza (chi sa il ritornello consoce il perché del nick). I designer preferiti sono tutti quelli che hanno innovato nel settore o che propongono modelli ingegneristicamente perfetti per il piede. Nel mio piccolo, mi sono “messa in tasca” Chie Mihara, entrambi i Rossi, Gianni Bravo, e tutte quelle scarpe benedette fatte da mani sapienti e senza nomi altisonanti di prezzo variabile che non mi hanno ucciso i piedi e che hanno la mia sempiterna gratitudine.

Ricordi il momento in cui hai capito di essere un’appassionata di scarpe seriale? Raccontaci!

Il giorno in cui prendendo in giro una mia amica per la sua bramosia accumulatoria mi resi conto che ne avevo più di lei.
Hai un aneddoto particolare da raccontarci, legato ad un paio di scarpe presente nella tua collezione?

Il divertimento di prendere delle Irregualar Choice per pura estetica fricchettona, cioè perché pazze e coloratissime. Scomode come poche, eh.

la tua scarpiera

 

Louboutin sostiene che i “sogni non hanno prezzo”: quando una donna calza le sue scarpe con il tacco non chiede il prezzo e si gode l’emozione, mentre invece prima di provare sneakers e ballerine guarda il cartellino; tu credi nella magia del tacco alto o ami tutte le scarpe allo stesso modo?

Le amo tutte allo stesso modo, non credo alla magia del tacco troppo alto (perché spezzarmi un dito del piede l’ho già vissuto e mi basta una volta) e guardo sempre il prezzo.

scarpe pois

 

La tua fame di scarpe si sazia con lo shopping, o ti piace anche imparare a conoscere la storia dei designer attraverso documentari, libri e film?

La mia fame di scarpe si sazia con lo shopping, approfondire la storia dei designer attraverso documentari, libri e film lo riservo solo a chi ha fatto la storia della moda, come Salvatore Ferragamo.

 

Indossi le scarpe che compri, o ti accontenti di poterle ammirare a casa tua, nella tua scarpiera?

Entrambe le cose, perché ho scarpe che so già che mi faranno gridare pietà o perché sono così belle ai miei occhi che temo le buche, le griglie di areazione, l’acciottolato stradale.

 

Quale scarpa ti rappresenta di più, una decollete a tacco alto, un sandalo con stiletto, uno stivale, etc?

Una decolleté tacco 8 di media grossezza con punta arrotondata e cinturino alla caviglia.
Ti va di darci l’indirizzo di un outlet (online e non) dove sei riuscita a scovare qualche tesoro?

Ho fatto danni seri su Yoox per anni e anni. Anche su ebay tanto tempo fa. Sto testando nuovi siti di scarpe (come Calzature Ginevra di cui ci ha parlato la stessa Sara), ma è ancora troppo recente la ricognizione, quindi meglio che non anticipi le mie impressioni (per ora buone), però l’ultimo che mi ha dato soddisfazione è Offidani Shoes su Ebay.

 

scarpiera

Ecco i link alle altre interviste, se vuoi partecipare scrivimi!

La tua scarpiera, episodio 1, le scarpe di Monica

La tua scarpiera, episodio 2, le scarpe di Chiara e Piero

La tua scarpiera, episodio 3, le scarpe di Isabella

La tua scarpiera, episodio 4, le scarpe di Cristina

La tua scarpiera, episodio 5, le scarpe di Veronica

La tua scarpiera, episodio 6, le scarpe di Ivana

La tua scarpiera, episodio 7, le scarpe di Zira 

La tua scarpiera, episodio 8, le scarpe di Valentina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.