Keira Knightley in Proenza Schouler e Chanel

E’ da tanto che non parliamo più di star da queste parti, ma per il post di oggi ho scelto delle foto che stanno già facendo discutere le fashion stylist di tutto il mondo; la protagonista è l’attrice Keira Knightley, che la scorsa settimana ha preso parte alla premiere londinese del film “Jack Ryan: Shadow Recruit”, indossando un abito nero della collezione SS 2014 di Proenza Schouler abbinanato ad un paio di decolletè in satin nero Chanel:

'Jack Ryan: Shadow Recruit' UK premiere

keira-knightley-jack-ryan-london-premiere

Keira-Knightley-Proenza-Schouler

Keira-Knightley-shoes-Jack-Ryan-Shadow-Recruit-UK-premiere

Come sempre il trucco è perfetto, e Keira è talmente bella che potrebbe indossare qualsiasi cosa e risultare sempre favolosa, ma devo dirlo, l’abito non mi piace. Il top effetto peplum è accettabile anche se poco adatto alla sua fisicità, ma la gonna è di una lunghezza terrificante, per qualsiasi essere di sesso femminile; nelle foto in movimento gli spacchi rendono l’outfit più leggero e giovanile, ma nelle immagini in posa la povera star britannica sembra… sua nonna. L’effetto finale, enfatizzato anche dall’acconciatura, è troppo severo e “adulto”, che peccato! Le scarpe invece sono deliziose, uno dei pochi modelli Chanel degni di nota; solitamente detesto i loghi in mostra, ma le due C incrociate inserite nel fiocco sono sopportabili.

Jack Ryan UK Premiere

keira-knightley-at-jack-ryan-premiere-chanel-bow-shoes-celebrity-high-heels

12 thoughts on “Keira Knightley in Proenza Schouler e Chanel

  1. Il trucco è impeccabile (voto 8,5). La gonna con lo spacco è meravigliosa (voto 8), amo le gonne che arrivano a metà polpaccio. Concordo, però, sul fatto che alla Kneightley non sta bene. Troppo alta, troppo esile, priva di curve. Molto meglio su una figura un po' formosa. Azzeccatissima la tua osservazione: nelle foto statiche con quell'abito Keira sembra un … palo vestito. Inguardabile. Nelle foto in movimento rendono sia lei che il vestito più giovani e più leggeri. Anche la pettinatura è inadatta. Per completare questo outfit da insufficienza (voto 4) le scarpe da nonna. Qui non condivido il tuo giudizio: trovo queste Chanel decisamente impersonali (voto 5,5), prive di grinta e di slancio, adatte ad una over 50 per il 25° anniversario di matrimonio.  

    1. Sono scarpe classiche e bon ton, ci sta che non abbiano grinta, ma io le trovo molto eleganti e  portabili, più con un jeans skinny e una giacca in tweed che con un abito da red carpet, che le rende banali e "vecchie", ma qui è davvero solo questione di gusti personali 🙂

  2. Io boccio tutto: non sembra sua nonna, sembra una suora con i tacchi. L'abito è orribilmente monacale e il taglio frontale della gonna è osceno. La cucitura che sottolinea il cap toe delle scarpe è brutta e senza senso, così come il listino sullo scollo del piede, inutile e pesante. Mi piace solo il doppio fiocco in pizzo sul cinturino, ma fa effetto frac e non salva né scarpa, né outfit.

  3. Sarò onesta…..non è un look adatto a lei, proprio per niente…….le scarpe son belle ma non vanno con quell'abito, almeno per il mio gusto personale.

    <a href="http://www.dontcallmefashionblogger.com/">Don't Call Me Fashion Blogger</a>
    <a href="https://www.facebook.com/pages/Dont-Call-Me-Fashion-Blogger/209835832384201">Facebook</a>

    <a href="http://www.bloglovin.com/en/blog/2484071/dont-call-me-fashion-blogger">Bloglovin'</a>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.