Gli stivali per Gaspard Yurkievich

La collezione A/I 2010/2011 di calzature di Gaspar Yurkievich è nata da una rielaborazione di alcuni modelli molto vintage scelti dallo stilista, successivamente  rielaborati e trasformati in pezzi moderni, spesso coloratissimi, adatti allo spirito giovane ma legato al passato della maison. A colpirmi sono stati gli stivali, il pezzo forte di ogni collezione invernale, il pezzo che secondo me la caratterizza nel complesso.

Gli stivali proposti sono tutti alti al ginocchio, in suede con inserti in vernice tono su tono come nei primi due modelli, e a contrasto nel terzo, il più colorato e particolare. La ricercatezza dei materiali è tutta moderna, frutto di test e studi accurati, ma la forma della punta, arrotondata, e del tacco, alto ma grosso, sono tutti vintage. Deliziosa la fibbietta che si stringe all’altezza della caviglia, che fa sembrare lo stivale un ankle boot indossato con le ghette.

Un ritorno alle forme del passato che non può non colpire, personalmente trovo adorabile il modello in marrone e beige, ma mi piace anche il terzo modello, più banale e “serioso” lo stivale nero.

Se volete ammirare anche le decolletè e i tronchetti dal gusto palesemente retrò  qui trovate le foto dell’intera collezione firmata Gaspard Yurkievich.

4 thoughts on “Gli stivali per Gaspard Yurkievich

  1. “Boots return” ? sembra proprio di si…e le nuove collezioni hanno cose interessanti per gli estimatori e le estimatrici dello stivale.
    Da un punto di vista fetish lo stivale ha sempre un forte appeal, e devo ammettere che alcuni modelli sono davvero provocanti in tal senso…
    parlando di fetish colgo l’occasione per informarvi che ho scritto un altro articoletto sul mio blog:
    “Feticismo e FootFetish come filtro della realtà”

    buona lettura!

    un saluto a tutte le shoesaddicted

  2. Quelli colorati sono improponibili e quelli di mezzo fanno tanto mantello di mucca(XD)… i primi mi sembrano i più accettabili ma una cosa che proprio non mi piace del modello è il gambale! la parte inferiore invece non mi dispiace..

  3. Il modello di stivale ed i colori mi piacciono molto e, come a te, mi hanno colpito molto gli inserti tipo ghette.. ma la parte alta pitonata del gambale proprio non mi va giù, non c’entra niente… fosse stata in vernice come gli altri dettagli allora sì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.