Plagio (diritto d’autore)

Con il termine plagio, nel diritto d’autore, ci si riferisce all’appropriazione, tramite copia totale o parziale, della paternità di un’opera dell’ingegno altrui. In tale accezione, il termine trova riscontro nell’inglese plagiarism e nel francese e tedesco plagiat, e deriva dal latino plagium (furto, rapimento).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.