Dito

Le dita sono le estremità articolari delle mani e dei piedi dell’uomo o degli animali. La presenza delle dita caratterizza la classe dei tetrapodi. La grammatica italiana impone l’utilizzo della parola “dita” solamente quando si vogliono intendere tutte le estremità di una o più mani. Per intendere una o più estremità viene usata la parola “diti”, che la maggior parte delle volte viene comunque elisa: il [dito dito] mignolo e i [diti diti] mignoli, e non le [dita dita] mignole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.