Décolleté in pizzo con tacco a spillo René Caovilla

Me lo ricordo come se fossi ieri: ero davanti alle vetrine della boutique romana di René Caovilla, incantata dal tripudio di pizzi e strass che hanno reso famoso nel mondo quello che da anni è uno dei marchi di scarpe preferiti, e mentre lo sguardo si perdeva nei riflessi dei cristalli la testa vagava immaginando forme più moderne e sensuali per quelle silhouette ormai così evidentemente superate. Immaginavo sandali gioiello con stiletti assassini, stivaletti di merletto con fiocchi in velluto e raffinate décolleté in pizzo, molto simili a quelle che Edoardo Caovilla ha inserito nella nuova collezione del brand di famiglia:

decollete in pizzo

350101971000003_2

decollete in pizzo

Scarpe in pizzo René Caovilla, un sogno da indossare!

Non hanno niente di decadente, niente di superato: le trame di quel pizzo veneziano tanto caro al marchio Caovilla si trasformano in lingerie per i piedi, modellata per esaltarne ogni curva. Il tacco altissimo slancia la caviglia mentre la punta corta e scollata spoglia con malizia il collo del piede: il fiocchetto in strass è il dettaglio finale, un vezzoso tocco di delicata femminilità che chiude l’oblò da cui si intravede appena l’attaccatura delle dita.

“Oggetti d’arte chiamati scarpe“, non c’è altro da aggiungere. Edoardo Caovilla non solo è riuscito a riportare il marchio di famiglia agli antichi fasti, ma l’ha fatto mantenendo in perfetto equilibrio la storia e l’innovazione, la tradizione e lo spirito moderno. E io ancora una volta, come tanti anni fa in questo stesso blog, mi ritrovo a sognare davanti a quel nome apparentemente esotico ma così tanto italiano.

A voi piacciono queste splendide décolleté in pizzo?

11 thoughts on “Décolleté in pizzo con tacco a spillo René Caovilla

  1. Meravigliata dalla bellezza incommensurabile delle scarpe di cui adoro, per citarti, le trame di pizzo, rimango altresi’ incantata dal modo perfetto in cui le descrivi. Bravissima, anche tu sei un’artista :*

  2. Questa è la Sara che prediligo, quella dalle parole elegantemente romantiche e sensuali.

    “Lingerie per i piedi” ….. non resisto …. devo chiudere gli occhi e lasciarmi cullare dalle sensazioni.

    Non svegliatemi.

  3. Monsieur Louboutin crea calzature pornografiche.
    Queste décolleté di Caovilla invece le trovo erotiche e femminili allo stesso tempo come raramente accade. Come le trame celate dietro la sublime descrizione della nostra Sara

    Le immagino ai piedi di Dita Von Teese, tanto per non farci mancare nulla

    Ciao ciao
    Luca

  4. Io di scarpe non ci capisco nulla, ma dopo anni di errori finalmente so cosa mi valorizza e cosa no. Ma debbo essere onesta: è grazie a questo blog se finalmente riesco ad esprimermi chiamando le “cose” con il loro nome ( quello che sino a poco tempo fa, per me, era una scarpa “aperta lateralmente”, ora so che si chiama d’orsay.)Ma amo seguirti perché, prima ancora delle scarpe, adoro la tua scrittura! Traspare tutto il tuo entusiasmo da ciò che scrivi, e la cosa straordinaria è che questo riesci a trasferirlo a noi!
    …..E poi Sara, come descrivi una decolleté, nessuno mai!!

  5. SALVE A TUTTE SN AVIA CME VI SENTITE OGGÍII??!…HA VEDERE QUESTE DÈCOLTÈ SN RIMASTA BASITA NN RIUSCIVO A DISTORGERE GLI OCCHI DA ALTRE PARTÍII, SEMPRE LÍ SULLE RENÈ CAOVILLA!!! IN PIZZO E FIOCCHETTO IN STRASS CHE SCULTURÈEE DI BELLEZZA!., CHE DIRE UN TRIPUDIO DI BELLEZZA ELEGANZA E GLAMOUR MESSI ASSIEMÈ!!!

  6. SALVE SN AVIA UN 110 ELODÉEE A SARA MALLIA CHE CI FÁ RIVIVERE DEI MOMENTI INDIMENTICABILI DI PURA MODA E ELAGANZA/GLAMOUR ALLO STATO PURO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.