Decolleté peep toe maculate Giuseppe Zanotti A/I 2013/2014

Ormai scrivo raramente del povero Giuseppe Zanotti, non me ne voglia ma è da tempo che non mi emoziona più. Positivamente, s’intende, perché il suo ferro da stiro gioiello mi ha perseguitata negli incubi notturni per mesi. Ieri ho provato a dargli una possibilità, ho aperto il suo bel sito e ho iniziato a studiare le categorie: snakers, stivaletti, stivali, decolletè.

Nel vuoto cosmico loro: queste peep toe maculate, che mi hanno attirata come le sirene con il loro canto.

giuseppe zanotti animalier 2013

Peccato che ho avuto la sciagurata idea di guardarle di profilo, perché il tacco sembrava un po’ strano.

zanotti animalier pump 2013

Oh. Mio. Dio. Ma cos’è quel tacco, un cavatappi di design?! Sembra possa rompersi da un momento all’altro, stremato dal peso della donna che indossa le scarpe. Un’immagine agghiacciante, lontana dal mio concetto di femminilità ed eleganza. Quale donna calzerebbe una scarpa che sembra stia per rompersi sotto il suo peso?! Follia!

Almeno adesso non potrete dire che non ci ho provato. Queste peep toe maculate sono in vendita nel sito ufficiale del brand.

 

14 thoughts on “Decolleté peep toe maculate Giuseppe Zanotti A/I 2013/2014

    1. Io ne ho avevo provata una bellissima da Cinti, particolare ma non eccessiva;  purtroppo non c'era il numero, ho provato il 37 per sicurezza ma sembravo una delle sorellastre di Cenerentola 🙁

  1. Ho una decolletè leopardata di Carvela… mi piacicono tanto le scarpe leopardate… meno i vestiti e capi d'abbigliamento… trovo che gli accessori almeno non facciano l'effetto "Zia Assunta"…
    Ok torniamo a noi… che è 'sto schifo di tacco?
    Terribile, peccato perchè cn un tacco "normale" sarebbe stata una scarpa bella e senza tempo…

  2. Ehmmmmm le mye Kanye West per Giuseppe Zanotti hanno un tacco ancora più impossibile, ecco invece io per quelle mi sono emozionata, le adoro, queste sono belle ma è il tacco che stona….

    <a href="http://www.dontcallmefashionblogger.com/">Don't Call Me Fashion Blogger</a>
    <a href="https://www.facebook.com/pages/Dont-Call-Me-Fashion-Blogger/209835832384201">Facebook</a>

    <a href="http://www.bloglovin.com/en/blog/2484071/dont-call-me-fashion-blogger">Bloglovin'</a>

    1. Ecco quelle vorrei provarle, perché secondo me non stanno bene a tutte, essendo molto cariche davanti rischiano di farmi sembrare più bassa nel necessario, e non è ciò di cui ho bisogno ehehe!

       

  3. Il design non mi dispiace. Non mi va, invece, il motivo, perlomeno non fa per me. Il voto è 7,5.

    Il buchino sulla punta non è troppo piccolo, secondo voi? Se il ditone non arriva proprio in punta, c'è il rischio che quello spazio rimanga vuoto. Boh, magari è una mia impressione, che dite? 

  4. "…il suo ferro da stiro gioiello…", "…un cavatappi di design…", ma LOL! XDD

    A me il maculato non piace a priscindere, non importa il modello, per cui non posso apprezzare queste spuntate in ogni caso. Ma se ci aggiungiamo quel tacco, beh, allora gli diamo proprio la mazzata finale.

    Riguardo le sue zattere swarovskate, continuo a vederle come zoccoli equini col tacco ma, almeno per me, saranno sempre le "cacche" di Zanotti (cit.). XDDD

  5. Io le ho indossate e sono di un’eleganza e femminilità impareggiabili e specifico che io odio il maculato perciò… Ma queste mamma mia splendide….il tacco pensa solo sia questione d’abitudine perché indossate dopo tre volte il tacco ci sta è il loro bello effettivamente….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.