Decolletè MiuMiu P/E 2013

Miuccia Prada negli ultimi anni ci ha deliziato il palato con zeppe gioiello, tacchi glitter, e scarpe dalle forme piuttosto strane sempre originali e gradevoli anche se estreme, peccato che per la primavera 2013 abbia proposto delle decolletè talmente brutte da sembrare un incubo appena uscito dai terribili anni ’80. Le scarpe con la punta affilata sono tornate già da un paio di stagioni, è vero, ma queste sono così accollate e sgraziate da non avere alcun senso, nemmeno indossate dalle modelle, che le hanno indossate durante le ultime sfilate della Settimana della Moda di Parigi:

scarpe miumiu2013 decolletè a punta fetish tacco altissimo

 

Tra l’altro stavo notando che gli orribili sandali da francescano impazzano ovunque, come se la versione impellicciata di Celine non fosse sufficiente!

Tornando alle decolletè, i due modelli bicolori sono accettabili, anche se trovo orribili i cinturini rigidi che rimangono staccati dalla scarpa, avrebbero potuto accorciarli; molto bello il gioco di listini del modello rosa, incornicia alla perfezione il collo del piede.

Orribile invece la versione total pink, quella che ha ispirato il post; le decolletè d’orsay, comunemente definite “scollate ai lati” sono sensuali proprio perché scoprono parte del piede, queste invece sono talmente accollate da sembrare appena sbarcate dal set di Flashdance! Vogliamo poi parlare della punta? Perfetta per stanare gli scarafaggi nascosti negli angoli, ma poco fine, poco gradevole alla vista e soprattutto poco pratica, di questo modello salvo solo la forma del tacco, unico dettaglio deliziosamente vintage.

Per fortuna Miuccia è tornata in se per qualche secondo, quando ha creato queste, un unico raggio di sole in una collezione… da brivido:

mimiu2013 scarpe

14 thoughts on “Decolletè MiuMiu P/E 2013

  1. Quanto ti do ragione!! Sono orrende!!! ma cosa aveva in mente mentre le disegnava?
    Le ultime sono davvero carine!!
    ++
    Ti aspetto su “In The Middle Of Nowhere”. Love, Ines

  2. Sono davvero brutte, si salvano giusto quelle rosa bicolori e le ultime! È vero che nella moda tutto torna, ma il ritorno delle punte così assurde l’avrei saltato molto molto volentieri!
    P.s. I sandali francescani sono incommentabili, almeno potevano fare la pedicure alla modella!!! : )

    1. Sono pochissime le maison che mandano in passerella modelle pedicurizzate, capisco il poco tempo a disposizione ma certi orrori non esprimono esattamente il concetto di lusso esclusivo dell’Alta Moda 😉

  3. Gulp. Nel senso. Gulp.
    Salverei solo il tacco e la parte del tallone delle decollete d’orsay. Le ultime sono carine, mi piace un sacco l’idea del cinturino “gioiello” sul collo del piede, ma la punta è troppo pronunciata e il tacco mi fa pensare a Morticia Addams… non mi sembrano bilanciate, ecco!

    1. Brava tu hai gusto questa ė la nuova tendenza chic meravigliose anche quelle super punta di louis vuitton basta con le scarpe da porno star viva il ritorno del bon ton

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.