Come rendere chic un abito super low cost + recensione sito Gearbest!

Subito dopo aver scritto il mio post sul Made in Italy sono stata contattata da un’azienda cinese specializzata nella vendita online di abbigliamento low cost. La mia intenzione di rinunciare alla collaborazione è stata messa da parte dopo una breve riflessione: è vero che ritengo fondamentale supportare il più possibile i nostri designer e la qualità delle materie prime, ma è altrettanto vero che è importante farvi avere quanti più feedback possibili anche su negozi online low cost, perché a volte capita a tutti di non avere la possibilità di spendere per un abito da indossare per una sola occasione. Siccome non posso comprare in tutti questi siti, pena la bancarotta nonostante i prezzi spesso irrisori, ho deciso di accettare e ho scelto un abito nella vasta selezione di vestiti offerta da Gearbest. La comunicazione è avvenuta in inglese, la persona che mi ha contattata è stata davvero gentile e disponibile, mi ha spedito l’abito che mi è arrivato in circa 11 giorni lavorativi tramite corriere.

Sarò sincera come sempre, il primo impatto con l’abito non è stato dei migliori, a causa dell’odore poco piacevole emanato dalla stoffa: siccome non sono una che demorde l’ho lavato diverse volte e ora profuma in modo delizioso. Mamma docet! Quanto alle cuciture e all’orlo è tutto ben fatto e rifinito; insieme all’abito ho ricevuto anche una cintura sottile in finta pelle d’oro, ma l’ho fatta sparire e non la rivedremo mai più.

Il tessuto è il classico materiale sintetico low cost che si trova anche nei colossi internazionali, ma in generale posso ritenermi mediamente soddisfatta del prodotto ricevuto. Consiglio Gearbest? Sì, ma ordinate per tempo così da poter lavare e ri-accessoriare il vostro abito!  Per quanto riguarda le taglie affidatevi ciecamente alle misurazioni riportate, sono fedeli e molto utili.

Il segreto per rendere elegante un look low cost è puntare sugli accessori: in questo caso mi è bastato eliminare la cinta d’oro e sostituirla con un’altra gioiello per cambiare completamente l’aspetto dell’abito. Ai piedi ho calzato un paio di décolleté spuntate di Gianni Marra, mi piaceva l’idea di abbinare il fiocco delle scarpe a quello che chiude e decora la scollatura; in estate invece indosserò questo abito con dei sandali piatti, vi ho mai detto che adoro portare i maxi dress sulla spiaggia la sera? In quel caso niente tacchi ma sandaletti comodi e una pochette preziosa che richiami le gemme della cinta e illumini le notti d’estate… e la mia abbronzatura!

Ricordatevi sempre che gli accessori sono davvero i migliori amici di una donna, a volte basta un piccolo cambiamento per rendere speciale anche l’outfit più semplice e banale.

gearbest

recensione gearbest

come rendere elegante un vestito

vestito lungo cerimonia low cost rosa grigio

consigli per personalizzare abito

15 thoughts on “Come rendere chic un abito super low cost + recensione sito Gearbest!

  1. Il sintetico a contatto con la pelle è un’esperienza che non mi attrae affatto.
    Il vestito esteticamente c’è ma Temo che sia l’azienda a guadagnarci di più, sfruttando il manichino dai piedi umani che lo riempie.
    Hihihihi (risolino ironico)

    P. S. : Con tutti quei fiori puoi raggiungere Sanremo anche tu

      1. sì è vero, ed a volte è imbarazzante la differenza di prezzo tra i due siti per lo stesso articolo! 🙁 peccato che non sempre si rivelino uguali alla foto. Spesso diffido da quelli con una sola foto 😉

  2. Ciao Sara!

    Diciamo che queste deco spuntate, con le spalline di quell’abito, per una patita (!) di fiocchi come te, è la loro morte… 😉

    Ora mi metto comodo e aspetto il tuo post del dopo-festival

    😉

    1. Non so se ci sarà, ho guardato tutte le puntate (quella di ieri solo in parte causa partita della Roma) ma quelle poche cose da dire sulle scarpe le ho scritte sulla pagina Facebook, vediamo se staserà mi verrà l’ispirazione!

  3. Che meraviglia, Sara! E’ un abito incantevole. Le deco spuntate si abbinano alla perfezione. Un outfit stupendo.
    Buona domenica

  4. Vedendo queste foto e il bellissimo abbinamento che sei riuscita a fare viene voglia di indossare abiti lunghi anche a me! Complimenti davvero e le Gianni Marra sono fantastiche… non osare separartene! 🙂

    1. Mai,le adoro! Pensa che mi sono ricordata di averle grazie a Monica che me le nominate l’altro giorno, urge inventario post vendita! Però loro resteranno forever, promesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.