Cinti e le scarpe gioiello per le feste

Sabato pomeriggio ho fatto qualche giro per negozi e ovviamente ho colto l’occasione per vedere dal vivo alcune scarpe Cinti che mi aveva segnalato Laim; si tratta di modelli gioiello, realizzati appositamente per le festività natalizie, e vi assicuro che dal vivo sono davvero graziose.

sandali gioiello low cost tacco altissimo cinti 2012

sandali gioiello low cost tacco a spillo natale 2012

scarpe gioiello tacco alto low cost cinti

sandalo gioiello natale 2012 cinti strass tacco comodo

I modelli sono chiaramente ispirati a quelli dei grandi designer, da Giuseppe Zanotti e Alexander McQueen, ma il prezzo è molto più accessibile ed uguale per tutte le scarpe che vi ho proposto (119 Euro). Gli strass sono piuttosto luminosi, non sono stati attaccati a mano quindi se osservati da vicino non risultano perfetti, ma vi assicuro che le scarpe sono ben fatte, leggere e di grandissimo effetto. Non nascondo che potrei addirittura regalarmene un paio per Natale, mi piace farmi un auto-regalo ogni anno, ma vorrei evitare di svenarmi e questi modelli promettono grande soddisfazione ad un prezzo onesto.

Il mio modello preferito è la decolletè nera, ma preferisco i colori dei cristalli del primo sandalo, accesi ma non troppo eccessivi; peccato solo che l’open toe sia così piccolo e la tomaia tanto accollata, sono gli unici dettagli che mi hanno fermata sabato, altrimenti sarebbero già qui accanto a me, ovviamente incartati! Ma magari vado a provare la spuntata…

 

Mi avete inviato le foto per lo Shoe Contest 2012? Ma le volete vincere queste scarpine personalizzate o no?! 😉

 

10 thoughts on “Cinti e le scarpe gioiello per le feste

  1. Il primo modello resta il più bello: la decorazione multicolore di tacco e tallone è sfavillante! *_* Mi piace però assai meno il doppio plateau: di profilo fa apparire il sandalo massiccio, peccato.

  2. Ormai si sa che io adoro tacchi altissimi, plateau (solo se ben concepiti e ben integrati nel modello) e adoro anche le decorazioni sbrilluccicanti, ma questi modelli non mi piacciono proprio e poi l’opera toe d’inverno lo digerisco proprio, secondo me rende più difficile indossare le scarpe, dovendo pensare come abbinarle al meglio con le calze e il resto, perché andare in giro senza per me è davvero impensabile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.