Le calze a rete sono tornate di moda | Shoeplay.it

Strano ma vero, dopo essere state relegate per anni nel cassetto dimenticato dei nostri guardaroba le calze a rete sono tornate di moda e sono una delle tendenze dell’inverno 2016.

Per fortuna non si tratta dei modelli fluo che ogni tanto si vedono in giro, ma del più classico dei modelli, la tradizionale calza a rete nera: esiste qualcosa di più femminile e pericoloso?

Se l’idea di indossarle non voi convince vi capisco, anch’io ho ancora qualche remora dovuta più che altro all’impatto molto diretto di questa lavorazione, spesso associata a scenari molto sensuali e sfacciati; però sono sincera, mi è bastato vedere come l’attrice Gwyneth Paltrow ha indossato le calze a rete per rivalutare almeno la possibilità di inserirle in qualche outfit: ho ancora qualche difficoltà ad immaginare di indossarle di giorno, ma con il look giusto, magari vintage, possono essere una scelta azzeccata e meno scontata della classica calza velata nera.

calze a rete

Gwyneth Paltrow ha abbinato le calze a rete ad un vestito nero di una semplicità disarmante, perfetto per il suo stile sempre molto minimal e raffinato: l’unico tocco eccentrico è dato dalle scarpe, le décolleté Louboutin Cristacora realizzate in velluto nero.

calze a rete

calze a rete

La decorazione a cuore gioiello è deliziosa e l’abbinamento con le calze rende il look civettuolo al punto giusto: l’attrice è perfetta con questo outfit e anche il trucco luminoso e sobrio contribuisce ad esaltare la sua bellezza senza appesantirla.

gwyneth-paltrow

Ora sono curiosa di sapere la vostra opinione sulle calze a rete, io non le indosso da anni, anche perché non sono facili da trovare, ma proprio ieri ho scattato delle foto con un outfit che si sarebbe prestato a questo abbinamento, peccato non aver avuto il tempo di cercarle!

Calze a rete: come si abbinano?

Se volete cedere a questo trend prendete esempio da Gwyneth e puntate sulla semplicità totale, il rischio di strafare è dietro l’angolo. Evitate minigonne attillate, abiti con fantasie appariscenti e scollature troppo vistose; attenzione anche alle scarpe, i modelli romantici con cinturini sul collo del piede e punta a mandorla sono sicuramente più adatti di cuissardes e décolleté lace up.

E mi raccomando, attente anche ai gioielli che decidete di indossare, smagliare una calza a rete è fin troppo facile e l’effetto è tremendo, ci fa sembrare subito trasandate e sciatte!

 

Leggi anche: Perché le calze color carne sono diventate la vergogna dell’umanità

calze color carne si mettono

14 thoughts on “Le calze a rete sono tornate di moda | Shoeplay.it

  1. A me piacciono molto e le ho già ricomprate da qualche settimana. La cosa importante è che sia microrete, e ti dirò, mi piacciono anche quelle color carne, ovviamente sempre versione micro. In entrambi i colori le trovo molto più facili da portare dell’equivalente velato!
    Buona giornata!

  2. Microrete, rete grande. Perché sono sparite le calze a rete “ballerina” misura usata dalle ballerine sul palco e presenti fino a qualche anno fa ?

  3. Un po’ come capita con il make up (focus sulla bocca, occhi leggeri e viceversa) hai ragione a dire che l’outfit deve essere per forza sobrio se si usano calze molto particolari come quelle a rete. A me piacciono proprio nel modo da te indicato e tra l’altro, quelle chiare, possono essere molto versatili nel periodo primaverile quando le gambe non sono ancora abbronzate per mascherare eventuali difetti.
    Qualche anno fa, quando la Omsa era ancora in Italia, era uscita una bella collezione limitata vintage con collant in tulle che assomiglia a un microrete.

  4. Stavo per scrivere che le calze a rete sono adatte solo a dita von teese e company (dall’anteprima mi sembrava lei) ma poi ho visto gwineth e ho dovuto ricredermi! Con questo look è semplicemente perfetta, non saprei in che occasione copiarla ma mi sono salvata lo screen 😀

  5. Secondo me neanche una Mary Jane ed un vestitino con tanto di colletto bon ton possono innalzare lo status di queste calze. …e, sempre secondo me, neanche Gwyneth è immune a ciò: il vestito è troppo corto e la scarpa troppo alta. Una calza nera ultra coprente l’avrebbe resa di gran lunga più elegante!

    1. Alla fine è sempre tutto molto soggettivo, scrivendo di calze ultimamente ho scoperto che ognuna di noi ha preferenze diverse, ma proprio diversissime, e alla fine secondo me è bello così!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.