Anteprima Primavera/Estate 2016 Gianni Marra: sandali bianchi e blu elettrico

Vi dispiace se continuo ad ossessionarvi con il blu? Negli ultimi due anni più che una passione è diventata una dipendenza, e il fatto che nelle prossime collezioni estive il colore del cielo sia presente in tutte le sue tonalità più piene non aiuta il mio conto in banca!

Oggi vi presento un’anteprima della collezione P/E2016 di Gianni Marra, brand che seguo da anni qui nel blog; il modello del giorno è un sandalo da giorno in pelle bianca e blu elettrico, colore che mi piace molto sia in estate che in inverno:

gianni marra

quali scarpe andranno di moda nel 2016

sandali blu elettrico 2016

Ho volutamente parlato di tacco da giorno anche se questo sandalo è in realtà piuttosto versatile perché presenta tutti quei dettagli che lo rendono portabile in quasi ogni situazione: il tacco ha una forma e un’altezza che consentono di poter anche camminare per qualche ora senza piangere dopo cinque minuti, è ben centrato e molto stabile; il gioco di listini che decora il collo del piede garantisce una calzata comoda e abbraccia senza risultare pesante. A giocare un ruolo importante anche l’ampiezza della fasce, non troppo sottili ma nemmeno eccessivamente vistose.

La tonalità di blu scelta per l’incrocio di listini che trattiene le dita rende moderno e glamour un sandalo che in altre colorazioni sarebbe risultato noioso e fin troppo classico: così invece è raffinato, discretamente appariscente e portabile anche con un semplice paio di jeans e una t shirt bianca.

14 thoughts on “Anteprima Primavera/Estate 2016 Gianni Marra: sandali bianchi e blu elettrico

      1. Anche senza di esso stai progressivamente ed inesorabilmente ottenendo tutto ciò che hai sempre desiderato. Sono il tuo primo tifoso, in bocca al lupo S.!

  1. E’ vero. E’ un bellissimo modello. Il primo elemento che ha fatto colpo su di me è l’abbinamento bianco/blu. Veramente ben riuscito. Il tacco ha la forma è l’altezza giusta (95-100?), molto piacevole il gioco di listini sia su caviglia/malleolo che sulle dita. Forse avrei tolto quella fibbia argentea sul collo del piede, che comunque non pregiudica il mio giudizio totalmente positivo.

    1. Ma lo sai che lascia perplessa anche me? Non riesco a capire se è di metallo o di pelle, forse sarebbe stato meglio evitare di inserirla ma non disturba più di tanto; spero di poterli vedere presto dal vivo!

      1. Sara, ballo da circa una decina di anni e fidati, non è poi così raro vedere ballerine indossare scarpe (sandali) da ballo con tacco 10 o anche 12.
        Anzi, negli ultimi 4/5 anni c’è stato un deciso incremento verso l’alto (e tacchi sempre più sottili)

        😉

        Edo

        1. Da quello che si dipende dal ballo, ho dei professionisti in famiglia che stanno vincendo parecchio, a fine anno andrò a giocare con gli abiti da gara perché cambieranno categoria!

  2. è un sandalo che dá davvero sicurezza classe ed eleganza. sembra fatto apposta per te. sembra proprio il tacco che rispecchia la tua personalità sara

  3. Quest’anteprima di Gianni Marra non mi dispiace affatto; anche se non è il classico modello per cui perderei la testa, apprezzo molto la scelta dei colori e il gioco di listini sul collo del piede, reso ancora più particolare dalla fibbia!

  4. I colori sono molto belli, ma da Gianni Marra mi aspettavo di più: questo sandalo sa di già visto, la forma non mi fa impazzire e anche se la fibbia argentea (di pelle, non è metallo) gli dà un tocco in più, in generale non fa per me.

  5. Ciao Sara! Non so, questo tipo di tacco non mi è mai piaciuto molto, lo so che è comodo infatti ho diverse scarpe di questa altezza e modello di tacco ma non mi fanno battere il cuore come i tacchi sottili che ti slanciano che è una meraviglia. Sarò masochista ma che ci posso fare? 🙂
    Un bacio,
    peonynanni.blogspot.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.